Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Visualizzare ultimi errori e test dei componenti della lavatrice Whirlpool.
 
Con le lavatrici elettroniche c’è la possibilità di interrogare il sistema in merito al corretto funzionamento delle componenti, quindi stabilire se rispondono correttamente ed inoltre, cosa molto importante visualizzare gli ultimi errori che si sono verificati.

Per entrare nella diagnostica delle lavatrici Whirlpool è necessario, dopo aver chiuso lo sportello, spostare la manopola di selezione dei programmi, sul primo scatto a sinistra. A seconda del modello il programma indicato può corrispondere alla centrifuga oppure allo scarico dell’acqua.

In questa posizione la lavatrice è pronta per avviare il ciclo nel momento in cui viene schiacciato il tasto di avvio del programma. Al suo posto invece è necessario premere per 4 volte consecutive, velocemente, in modo da farlo in 5 secondi, il tasto “Annulla”.

Se ci sono errori in memoria ed abbiamo eseguito correttamente l’operazione, sul display comparirà in ordine di manifestazione, l’ultimo errore registrato. Possiamo ancora visualizzare se c’è un errore precedente (penultimo), per farlo è necessario premere il tasto “Avvio”. Per visualizzare se ce n’è ancora uno che lo precede, premere ancora una volta il tasto “Avvio”.

A questo punto abbiamo visualizzato gli ultimi tre errori registrati, possiamo terminare questa fase riportando la manopola di programmazione sulla posizione di spegnimento, oppure se vogliamo avviare una fase di test dei componenti, premiamo il tasto “Avvio”.

Sul display comparirà C0, che provvederà ad attivare il blocco porta e successivamente la scheda avvierà un auto test, dal quale potranno essere riscontrati dei codici di errore che verranno mostrati sul display.

Per passare alla fase successiva, premere per due volte il tasto “Annulla”, questo lo fare ogni volta che verrà terminata un controllo, per passare al successivo.

I controlli saranno in sequenza:

C1: interessa la fase di caricamento dell’acqua nel prelavaggio e nel lavaggio e l’azione del motore;
C2: interessa il riscaldamento della resistenza e l’inversione del motore,
C3: si attiva il controllo della pompa di scarico, del pressostato e inversione del motore;
C4: controllo velocità massima della centrifuga ed attivazione della pompa di scarico.
Al termine di questo c’è un quinto controllo, che dovrà essere avviato premendo il tasto “Avvio”.
C5: è la fase conclusiva, dove il motore viene spento, il blocco porta viene disattivato, consentendo l’apertura dello sportello e la lavatrice si spegne completamente.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Molto spesso per questioni di spazio si ha l’esigenza di installare a colonna la lavatrice e l’asciugatrice, ovvero mettere un elettrodomestico sull’altro. Questo è certamente possibile, difatti sul mercato sono in commercio delle basi universali per la sovrapposizione o delle basi specifiche prodotte direttamente dai produttori di elettrodomestici.
 
 
Spazio trasparente.


Non tutte le lavatrici hanno nel cassetto dei detersivi lo scomparto destinato e predisposto per versare la candeggina. Dove c’è può essere identificato facilmente, in quanto è riportato un simbolo che ne identifica tale funzionalità, ovvero la sigla CL.
 
 
Spazio trasparente.


Lo sportello della lavatrice che non si apre al termine del lavaggio è sicuramente un guasto abbastanza noioso, in quanto non solo non ci permette di utilizzarla, ma essendo che si verifica spesso al termine di un lavaggio, ci troviamo ad avere gli indumenti all’interno del cestello e quindi non possiamo recuperarli.
 
 
Spazio trasparente.


Alcune volte sui tessuti si creano delle macchie che con un lavaggio tradizionale non riusciamo ad eliminare, questo a causa della loro natura particolare, non riconducibile ad uno sporco comune. A tal proposito abbiamo selezionato alcune tipologie di macchie, e creato una lista, che necessitano di un trattamento aggiuntivo al lavaggio tradizionale per poter essere puliti perfettamente.
 
 
Spazio trasparente.


Oltre ai guasti o alle anomalie nel funzionamento della lavatrice, che abbiamo trattato in vari articoli o video, si possono verificare delle rotture di elementi, appartenenti alla sua struttura, quindi non prettamente funzionali, che la rendono inutilizzabile. Uno di questi, che spesso si verifica è quello relativo, in linea generale alla maniglia dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.


Con Samsung cambia l’idea del lavaggio tradizionale, con la sua nuova tecnologia che provvede a far sciogliere il detersivo ancor prima di arrivare nel cestello. Eco Bubble, in inglese, la nuova tecnologia utilizzata su 12 modelli di lavatrice, in italiano conosciuta e diffusa con il nome di eco lavaggio.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su