Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Come fare in caso di errore E33 ed E34 in una lavatrice Electrolux.

L’errore E33 in una lavatrice a marchio Electrolux indica che c’è una incongruenza tra il livello di acqua misurato dal pressostato analogico e quello meccanico. Questo tipo di errore si verifica solo in quei modelli che sono dotati di due pressostati. Nella maggior parte dei casi le lavatrici ne possiedono uno solo, l’unico responsabile del rilevamento del livello di acqua all’interno della vasca.

Conosciamo la funzione del pressostato analogico, ma il secondo a cosa serve? In realtà viene impiegato in dei modelli più performanti e serve ad eseguire un secondo controllo, quindi come se verificasse che il dato fornito dal primo è esatto, inoltre ha una funzione di verifica della presenza di schiuma all’interno della vasca ed infine possiede una funzione di rilevamento del surriscaldamento dell’acqua. Riesce a compiere questi due ultimi controlli se è collegato direttamente alla pompa di scarico ed al circuito di riscaldamento.

I due pressostati sono collegati entrambi mezzo un tubicino in gomma morbida (trappola dell’aria) alla parte bassa della vasca della lavatrice o in altri casi ad una campana dell’aria che è formata da una plastica trasparente a sua volta innestata all’interno della vasca.

L’incongruenza di lettura può essere causata da un intasamento di uno dei due tubicini, o dalla creazione di una piccola fessura che non permette la tenuta della pressione. In altri casi può essere la stessa campana dell’aria ad essersi forata e non tenere la pressione.

In presenza del codice di errore E33 i controlli che sono da farsi per prima, sono sui suddetti componenti, che devono essere liberi e integri. Pertanto dopo aver staccato la corrente elettrica, si toglie il top della lavatrice e si individuano i due pressostati, dai quali si staccano i tubicini, seguendoli fino al punto di innesto nel fondo della vasca o campana dell’aria. Per raggiungerli potrebbe essere necessario smontare il pannello posteriore e certamente piegare la lavatrice su un fianco al fine di poterli raggiungere da sotto ed riuscire a sganciarli ed ad estrarre la campana.

Una volta tolti è necessario controllare la loro integrità. Per farlo bisogna soffiarci dentro, al fine di verificare che siano liberi. Successivamente tappando i fori di uscita soffiare in uno che si lascia libero. In questo modo se esce aria si può identificare la presenza di una perdita. Se vengono riscontrati dei problemi si procede alla sostituzione di tali elementi, altrimenti il controllo passa attraverso la verifica del pressostato meccanico.

Dopo aver rispristinato gli elementi controllati, rimettiamo la lavatrice in piedi ed avviamo un ciclo di lavaggio, se l’errore persiste, dobbiamo staccare nuovamente la corrente ed raggiungere il connettore che collega il pressostato meccanico alla scheda, estrarlo e misurare con un multimetro la presenza di continuità, ci deve essere il circuito chiuso. In caso contrario bisogna sostituirlo.

Il difetto può essere anche ricondotto alla resistenza di riscaldamento, che perdendo di isolamento manda dati falsati alla scheda generando il difetto. In questo caso l’errore si presenta solo dopo che è entrata in funzione e pertanto con il riscaldamento dell’acqua, quindi è da sostituire.

Per concludere i passaggi sono controllo o sostituzione della trappola dell’aria, controllo e sostituzione pressostato meccanico e digitale, infine sostituzione della scheda elettronica.

La stessa procedura è da eseguirsi in caso di errore E34.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Non tutte le lavatrici hanno nel cassetto dei detersivi lo scomparto destinato e predisposto per versare la candeggina. Dove c’è può essere identificato facilmente, in quanto è riportato un simbolo che ne identifica tale funzionalità, ovvero la sigla CL.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Lo sportello della lavatrice che non si apre al termine del lavaggio è sicuramente un guasto abbastanza noioso, in quanto non solo non ci permette di utilizzarla, ma essendo che si verifica spesso al termine di un lavaggio, ci troviamo ad avere gli indumenti all’interno del cestello e quindi non possiamo recuperarli.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Se la lavatrice Electrolux si mette in pausa e sul display viene visualizzato il codice di errore E40 significa che c’è un problema relativamente alla chiusura dello sportello. L’errore tuttavia nella sua specifica indicazione è generico, nel senso che è un “capogruppo” e racchiude degli errori specifici, ovvero E41, E42, ed E43.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La lavatrice ci ha e ci consente di togliere lo sporco dai nostri capi di abbigliamento rendendoci la vita quotidiana di casa molto più semplice. Le lavatrici attualmente presenti in commercio dispongono chi più chi meno di programmi specifici per i diversi tipi di capi di abbigliamento, andando oltre la normale distinzione di cicli per il cotone, i sintetici e delicati, ma programmi specifici per tessuti e tipo di sporco diverso. In pratica sono in grado di fronteggiare tutti i tipi di sporco e di macchia o quasi!!
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Oltre ai guasti o alle anomalie nel funzionamento della lavatrice, che abbiamo trattato in vari articoli o video, si possono verificare delle rotture di elementi, appartenenti alla sua struttura, quindi non prettamente funzionali, che la rendono inutilizzabile. Uno di questi, che spesso si verifica è quello relativo, in linea generale alla maniglia dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Con Samsung cambia l’idea del lavaggio tradizionale, con la sua nuova tecnologia che provvede a far sciogliere il detersivo ancor prima di arrivare nel cestello. Eco Bubble, in inglese, la nuova tecnologia utilizzata su 12 modelli di lavatrice, in italiano conosciuta e diffusa con il nome di eco lavaggio.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea