Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Controllare l’elettrovalvola della lavatrice quando non avviene il carico dell’acqua.
 
Eseguite le fasi consequenziali, fino al momento in cui la lavatrice dovrebbe caricare l’acqua, ma questo non si verifica, molto probabilmente c’è qualche anomalia di funzionamento all’elettrovalvola.

In alcuni casi il difetto può essere segnalato da un codice di errore che compare sul display o con l’accensione di alcuni led, in ogni caso ora vedremo come agire per eseguire un controllo su questo elemento.
Per prima cosa, stacchiamo la spina di alimentazione e successivamente svitiamo le viti di fissaggio del top che si trovano nella parte posteriore, e lo solleviamo.

Possiamo verificare se l’elettrovalvola è funzionante, smontandola e poi collegandola ad un cavetto di alimentazione ed all’acqua, oppure come vedremo in questo caso eseguire dei test sul posto.

La prima verifica che facciamo è con la corrente staccata, e la eseguiamo per stabilire se c’è la continuità elettrica.

Stacchiamo il connettore o gli innesti che l’alimentano ed accendiamo il tester posizionandolo sulla scala degli Ohm, su 20k. Posizioniamo i due puntali sui contatti dell’elettrovalvola, ci dovrebbe restituire un valore intorno ai 3,5/4 kΩ, facciamo la prova invertendo i puntali, per ulteriore conferma, il risultato dovrà essere uguale.

Se abbiamo appurato che non è funzionante, possiamo sostituirla, altrimenti dobbiamo verificare se è alimentata durante la fase del lavaggio, ovvero nel momento in cui deve fare entrare l’acqua all’interno della lavatrice. Prima di eseguire il test, controlliamo che gli innesti di alimentazione o il connettore, si incastrino bene. Lo stesso dobbiamo fare dall’altro lato, dove si innestano sulla scheda elettronica e nel passaggio controllare che i fili non presentino delle interruzioni o bruciature.

Stabilito che il collegamento elettrico è funzionante o almeno presumiamo dovrebbe esserlo, non ci resta che verificare se arriva corrente nella fase in cui deve avvenire il carico dell’acqua.

Se gli innesti dell’elettrovalvola sono scoperti non stacchiamo il connettore o i faston, altrimenti, li togliamo, in modo da averli scoperti e raggiungibili dai puntali del tester.

Attacchiamo la spina di alimentazione, questo intervento è pericoloso in quanto c’è la presenza di corrente, pertanto è riservato solo agli addetti ai lavori. Posizioniamo il tester sulla scala dei volt, corrente alternata (~), su 750, in modo tala da poter rilevare l’alimentazione che è a 220/230 volt.

Accendiamo la lavatrice ed avviamo un ciclo di lavaggio, facciamo la massima attenzione a quello che tocchiamo, in quanto c’è la corrente in azione.

Subito dopo aver udito l’azionarsi della pompa di scarico, posizioniamo i puntali del tester sui due innesti dell’elettrovalvola se scoperti e vi è collegata l’alimentazione, oppure se l’abbiamo staccata, posizioniamo i puntali sui terminali del cavetto o i due faston e rileviamo il valore. Potremmo non rilevare immediatamente nessun valore, ma poniamo attenzione a far toccare i puntali sugli innesti ed attendere qualche istante, in modo tale da carpire il momento in cui viene inviata la corrente per azionare l’elettrovalvola. Se tutto ok, il valore restituito sarà di 220/230 volt, altrimenti niente.

In quest’ultimo caso, significa che non viene mandata corrente, pertanto possiamo controllare nuovamente i cavetti che la collegano alla scheda ed infine verificare quest’ultima, che potrebbe essere danneggiata.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Una parola che molto recentemente è diventata di uso comune nel vocabolario giornaliero nel campo degli elettrodomestici è RAEE, ovvero rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.
 
 
Spazio trasparente.


Per stabilire se la resistenza della lavatrice, della lavasciuga o della lavastoviglie è funzionante è necessario eseguire un test di continuità ohmica su di essa. Per effettuare questo tipo di intervento è necessario l’impiego di un tester. La prova può essere eseguita direttamente sulla resistenza montata sull’elettrodomestico, pertanto non c’è necessità di smontarla.
 
 
Spazio trasparente.


Rappresentano una sintesi di ergonomia, precisione e prestigio del "German design". Cruscotto per una perfetta visibilità, manopole ergonomiche e pulsanti di facile scelta.
 
 
Spazio trasparente.


Può capitare presto o tardi nell’utilizzo quotidiano della nostra lavatrice, che ad un non determinato punto del programma, sul display, compaia un codice, solitamente un numero preceduto da una lettera, che sta ad indicare uno svolgimento del suo funzionamento non corretto, che si può concludere in un blocco del ciclo di lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Questo codice di errore identifica un difetto alla tachimetrica del motore. Per chi volesse approfondire cos’è e come funziona la tachimetrica, vi rimando alla lettura dell’articolo relativo.
 
 
Spazio trasparente.


È buona norma una volta che la lavatrice ha terminato il lavaggio, staccare sia la corrente elettrica, questo diventa molto più semplice se abbiamo predisposto l’impianto con un interruttore, e chiudere il rubinetto di entrata dell’acqua.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su