Spazio trasparente.
 
Lavastoviglie Hotpoint LFT 321, la pulsantiera di comando non funziona.
 
Foto articolo.
Un difetto che si può verificare in una lavastoviglie è quello relativo al non funzionamento della pulsantiera, da dove si accende e si impostano i programmi. In generale ci possiamo trovare difronte a due situazioni differenti, una che la  vede non accendersi completamente, l’altra che nonostante sia accesa non consente la selezione dei programmi, dello spegnimento o comunque che parte di essa resti inutilizzabile, non consentendoci di gestirla in base alle esigenze.

Può capitare che in totale autonomia faccia delle selezioni, si accenda, si spenga, senza che nessuno la tocchi.

Ovviamente questo mal funzionamento è causato dalla pulsantiere o dalla scheda display. Pertanto per ripristinarne il funzionamento è necessario smontarla ed ispezionarla alla ricerca di quello che potrebbe impedirne il funzionamento.

Dopo aver staccato la spina di alimentazione, con un cacciavite o un avvitatore, smontiamo le viti che si trovano dalla parte interna dello sportello in corrispondenza del cruscotto della lavastoviglie. Una volta svitate dovremmo riuscire a sganciare il cruscotto ed accedere alla scheda display, quindi anche alla pulsantiera ad essa incastrata.

Stacchiamo i connettori, ricordiamoci la posizione o meglio scattiamo una foto, e facendo leva sui punti di incastro della scheda al cruscotto, la estraiamo delicatamente.

Per prima cosa ora possiamo già eseguire un’ispezione visiva alla ricerca di eventuali punti di bruciatura, successivamente sempre ricordando la posizione ed il verso dei tasti, li estraiamo. Per farlo normalmente è necessario esercitare una leggera pressione verso l’esterno. Quindi li posizioniamo nel giusto ordine per evitare di confonderli, anche perché ognuno rappresenta un programma e talvolta la parte finale, quella che dovrebbe eseguire in contatto con i pulsantini presenti sulla scheda può essere leggermente differente.

Estratti, guardiamoli attentamente dalla parte inferiore, se sono integri o se notiamo che si è usurato o rotto qualche pezzettino che impedisce il contatto con la scheda nel momento in cui verrebbe premuto.

Togliamo la gommina che si interpone tra i pulsanti ed il contenitore della scheda e la puliamo. Estraiamo la scheda display. Per farlo è necessario sganciarla dai relativi fissaggi. Ci sono delle parti in plastica che la bloccano al corpo del contenitore. Può essere necessario l’utilizzo di un cacciavite per fare leva su detti punti.

Estratta la scheda, osserviamola ancora alla scoperta di bruciature. Puliamo il contenitore, magari all’interno si è posizionato qualche residuo che si contrappone ai pulsantini della scheda che impedisce il contatto. Proviamo i pulsantini della scheda.

Ripristiniamo tutta la scheda, facendo molta attenzione a rimettere i pulsanti nella posizione corretta. Potrebbe essere necessario sostituire i pulsanti.

Rimontiamola sulla lavastoviglie ed eseguiamo una prova del suo funzionamento. Se la problematica era generata da qualche cosa che ne impediva la corretta funzionalità nel premere i pulsanti, ora dovrebbe funzionare correttamente. In caso contrario il difetto è proprio della scheda display e pertanto sarà necessario sostituirla.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Ogni modello di lavastoviglie Hotpoint Ariston è progettata per indicare in caso di un’anomalia di funzionamento, attraverso il display led o tramite le spie di funzionamento il difetto riscontrato.

Pubblicato:
giovedì 10 luglio 2014
 
 
Spazio trasparente.
Un’anomalia che non di rado si verifica nel funzionamento della lavastoviglie è quella relativa al fermo del programma dopo la fase di carico dell’acqua di lavaggio. La prima parte del ciclo si svolge in modo regolare, ovvero viene attivata la pompa di scarico iniziale e poi segue il caricamento dell’acqua per alcuni minuti.

Pubblicato:
lunedì 6 febbraio 2017
 
 
Spazio trasparente.
L’acqua che viene carica all’interno della lavastoviglie, per essere veicolata e successivamente irrorata sulle stoviglie, deve attraversare dei condotti, raggiungere le pali, passarvi all’interno ed uscire da esse.

Pubblicato:
domenica 1 settembre 2019
 
 
Spazio trasparente.
Come per altri marchi di cui abbiamo già parlato, anche per le lavastoviglie della Whirlpool, nel momento in cui si è in presenza di un cattivo funzionamento, si è spesso al cospetto di un guasto del sistema, che viene segnalato dalla macchina attraverso un codice visualizzato sul display o tramite dei lampeggi dei led.

Pubblicato:
giovedì 5 luglio 2018
 
 
Spazio trasparente.
Quando viene effettuato un ciclo di lavaggio, nella lavastoviglie, chiaramente deve essere inserito del detersivo specifico, per rendere l’azione di pulizia efficace. Il detersivo si inserisce in un apposito contenitore che è posizionato nella parte interna dello sportello.

Pubblicato:
domenica 16 gennaio 2011
 
 
Spazio trasparente.
Un difetto che si può verificare in una lavastoviglie è quello relativo al non funzionamento della pulsantiera, da dove si accende e si impostano i programmi. In generale ci possiamo trovare difronte a due situazioni differenti, una che la vede non accendersi completamente, l’altra che nonostante sia accesa non consente la selezione dei programmi, dello spegnimento o comunque che parte di essa resti inutilizzabile, non consentendoci di gestirla in base alle esigenze.

Pubblicato:
giovedì 5 settembre 2019
 
 
Spazio trasparente.
È a conoscenza diffusa, che per un corretto funzionamento della lavastoviglie deve essere inserito al suo interno il sale. Sul fondo della vasca c’è un contenitore, sigillato con un tappo a vite, che una volta rimosso dona l’accesso al contenitore, nel quale, con un apposito imbuto in dotazione alla lavastoviglie al suo acquisto, si può versare comodamente il sale.

Pubblicato:
giovedì 26 aprile 2012
 
 
Spazio trasparente.
Un difetto di funzionamento abbastanza diffuso nella lavastoviglie è il mancato scarico dell’acqua. Tale difetto, può avere origini di natura meccanica oppure elettronica, in quest’ultimo caso o è la scheda fuori uso o un componente elettronico della stessa, che si è bruciato ed impedisce alla scheda di inviare l’impulso alla pompa per lo scarico.

Pubblicato:
giovedì 13 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo visto nell’articolo precedente che il mancato riscaldamento dell’acqua può dipendere dalla resistenza o dalla scheda elettronica, in questo analizzeremo la terza causa del mancato riscaldamento, ovvero il termostato.

Pubblicato:
domenica 9 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Avvertire una scossa di elettricità, nel momento in cui si viene a contatto con la lavatrice o la lavastoviglie, è un avvenimento poco piacevole, che ci indica che siamo in presenza di una anomalia. La scossa è avvertita solitamente nel momento in cui, soprattutto in presenza di mani bagnate, si urta il mobile o magari quando dopo aver aperto l’oblò della lavatrice, tocchiamo gli indumenti bagnati.

Pubblicato:
venerdì 10 febbraio 2017
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su