Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.

Come installare in modo corretto la lavatrice e come praticarne la manutenzione e la pulizia ordinaria.

 
Iniziamo togliendo l’imballo che protegge la lavatrice e verifichiamo la presenza di eventuali ammaccature, nel caso presenti è preferibile non procedere con l’installazione e contattare il rivenditore, in modo tale da poter concordare una soluzione per come meglio affrontare la problematica.

Può capitare una ammaccatura non particolarmente evidente e che non pregiudica il funzionamento, in questo caso si può concordare un indennizzo o la sostituzione del parte del mobile ammaccato se possibile, ad ogni modo è importante non mettere in funzione la lavatrice, prima di avere stabilito come procedere.

Se invece, tutto è nella norma, maneggiandola con attenzione in quanto molto pesante, provvediamo a rimuovere le viti di bloccaggio posizionate dietro la lavatrice e l’eventuale fermo di polistirolo posto sotto. A seconda del modello ci possono essere quattro viti disposte, immaginando una linea di congiunzione, a formare quadrato, tre vite a formare un triangolo o soluzioni con una staffa centrale, ad ogni modo sempre indicate sul libretto di istruzione.

Posizioniamola in un ambiente con una temperatura al di sopra di 0° C, temperature troppo fredde potrebbero gelare l’acqua all’interno provocandone la rottura delle componenti. Infatti anche dopo la fine di ogni lavaggio rimane sempre dell’acqua nella vasca e nella pompa di scarico, e ghiacciandosi ed aumentando di volume può spaccare queste componenti.

Lasciare un po’ di spazio per un eventuale intervento del tecnico ed in caso di inserimento sotto un piano di lavoro lasciare circa 2 cm di aria per evitare vibrazioni contro il piano. Infine se il pavimento non è in perfetto piano livellare la lavatrice con i piedini in modo da portarla in perfetto livello.

Colleghiamo la ghiera al rubinetto, previa aver lasciato scorrere l’acqua per verificare la presenza di eventuali residui, non stringiamola eccessivamente. Se abbiamo effettuato una perfetta installazione durante il funzionamento la lavatrice non dà origine a movimenti ed oscillazioni.

In base alla tipologia del pavimento dovremmo comportarci in modo diverso ed attuare delle piccole operazioni. Un pavimento piastrellato può generare degli scivolamenti della lavatrice, in questo caso a pavimento asciutto applichiamo sotto i piedini della lavatrice un pezzo di gomma adesiva.

Nell’ipotesi di pavimenti in legno, molto sensibili alle vibrazioni, cerchiamo di installarla in un angolo della stanza, in quanto più stabile, ed ad ogni modo mettiamo dei gommini sotto i piedini.

Apriamo i rubinetti dell’acqua per verificare la perfetta tenuta.

Periodicamente effettuiamo, dopo aver staccato l’apparecchio dalla rete elettrica, la pulizia dei filtri e del cassetto del detersivo.

Chiudiamo il rubinetto dell’acqua e svitiamo il tubo di alimentazione della lavatrice, puliamo i filtri aiutandoci con uno spazzolino. Apriamo lo sportello in basso alla lavatrice ed accediamo al filtro. Rimuoviamo il tappo e provvediamo ad eliminare tutti gli oggetti estranei. Estraiamo il cassetto del detersivo e laviamolo sotto l’acqua aiutandoci con una spugna o con uno spazzolino eliminando eventuali residui di detersivo incrostatisi, asciughiamo e reinseriamolo.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Lo sportello della lavatrice che non si apre al termine del lavaggio è sicuramente un guasto abbastanza noioso, in quanto non solo non ci permette di utilizzarla, ma essendo che si verifica spesso al termine di un lavaggio, ci troviamo ad avere gli indumenti all’interno del cestello e quindi non possiamo recuperarli.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Oltre ai guasti o alle anomalie nel funzionamento della lavatrice, che abbiamo trattato in vari articoli o video, si possono verificare delle rotture di elementi, appartenenti alla sua struttura, quindi non prettamente funzionali, che la rendono inutilizzabile. Uno di questi, che spesso si verifica è quello relativo, in linea generale alla maniglia dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il termine low cost, letteralmente basso costo, si è consolidato anche nel mondo degli elettrodomestici, difatti si sente spesso parlare e ancor di più, si va alla ricerca di questi modelli, attratti dal desiderio e soprattutto dalla necessità di risparmiare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Considerati aspetti inerenti le proprie abitudini, la composizione del nucleo familiare, lo spazio ed altri fattori si sceglie una lavatrice con una determinata capacità di carico. Rispetto a qualche anno fa il ventaglio della proposta si è ampliato abbastanza, passando da lavatrici di piccolo carico 3,5 Kg fino ad arrivare, passando da capienze come 5, 6,7,8,9 e 10, agli 11 e 12 kg.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il mancato scarico dell’acqua del lavaggio, in una lavatrice o in una lavastoviglie è da attribuirsi nella maggior parte dei casi ad un difetto della pompa di scarico, che non entra in funzione per un guasto su di essa oppure per un difetto della scheda elettronica che non riesce più a comandarla. In entrambi i casi non si attiva, pertanto non si sente il rumore tipico della pompa di scarico in funzione.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nuova gamma di lavatrici per la Candy con dieci nuovi modelli: quattro da 7 Kg tra le quali due a profondità ridotta, 40 cm, tre macchine da 8 Kg, siamo su una profondità di 50 cm, e tre da 9 kg con un massimo di 60 cm di profondità.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su