Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come eseguire la posa del lavello nel piano di lavoro della cucina.
 
La procedura di montaggio di un lavello è uguale per tutte le cucine, quello di cui abbiamo bisogno sono i pezzi e gli accessori che sono in dotazione ed il miscelatore.

Lavello.

Come prima cosa prepariamo il miscelatore, pertanto avvitiamo i flessibili inizialmente a mano stringendoli fino al punto massimo che possiamo e successivamente terminiamo di avvitarli utilizzando una chiave. Successivamente avvitiamo le viti di fissaggio, in dotazione al miscelatore, facendo attenzione a rivolere il lato con l’innesto a taglio per il cacciavite dalla parte inferiore, al termine avvitiamo con il cacciavite e svitiamo il bullone.

Miscelatore.

Giriamo il lavello al contrario e posizioniamolo in modo tale da esser comodi per poter lavorare al foro di scarico, inseriamo la guarnizione nella piletta e posizioniamola in corrispondenza del foro di scarico del lavello, mettiamoci in posizione comoda per inserire il filtro dal lato opposto ed avvitiamo le due componenti con la vite.

Posizioniamo la piletta in modo tale da far combaciare il raccordo di fissaggio del tubo del troppopieno sul lato dei fori di quest’ultimo. Verifichiamo se i tubi del troppo pieno sono delle giuste dimensioni, in caso contrario segniamo il pezzo in eccesso e tagliamolo con un seghetto. Al termine inseriamo il raccordo ad avvitare, la guarnizione, ed avvitiamolo alla piletta, dall’altro lato lo raccordiamo e portiano il punto terminale, al quale abbiamo inserito precedentemente la guarnizione, a combaciare con i fori di evacuazione del lavello, ci mettiamo in una posizione comoda e l’avvitiamo e dopo aver capovolto il lavello verifichiamo il risultato.

Piletta.

Ora inseriamo le staffe a morsa negli incastri presenti lungo tutto il perimetro del lavello, serviranno a fissarlo bene al top della cucina e schiacciare la guarnizione posizionata lungo il bordo, contro il top, in modo da evitare che sostanze liquide si possano infilare al di sotto.

Staffe fissaggio lavello.

Giriamo il lavello nella posizione di fissaggio e lo facciamo calzare bene nel foro del top, ora inseriamo i flessibili del miscelatore fine a poggiare quest’ultimo.

Ci spostiamo dal lato di sotto e con un cacciavite o un avvitatore avvitiamo tutte le staffe a morsa, nel farlo potremo notare come riescano a tirare il lavello verso il basso, accostandolo perfettamente al piano.
Inseriamo la guarnizione e successivamente la placca metallica all’interno delle barre filettate di fissaggio del miscelatore, avvitiamo i bulloni fino in fondo manualmente fino al massimo che possiamo stringere e completiamo il serraggio con una apposita chiave.

Avvitiamo i flessibili dell’acqua così come scendono dal miscelatore, normalmente, guardando frontalmente, sulla sinistra c’è il tubo dell’acqua calda ed a destra la fredda.

Terminiamo inserendo le guarnizioni nel raccordo ad avvitare, che inseriremo sul tubo di allungamento della piletta, e lo fissiamo, lo stesso faremo con l’altro raccordo e sifone che fisseremo al precedente e per terminare fare confluire nello scarico a muro utilizzando i raccordi appropriati per agevolare il suo percorso.

Scarico lavello.

Ultimiamo eseguendo una verifica dello scorrere dell’acqua e del funzionamento dello scarico, con relative verifiche per escludere la presenza di perdite.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Per garantire nel tempo il massimo dell’efficienza della macchina del caffè è fondamentale eseguire periodicamente, una delle operazioni più importanti per il suo funzionamento, la decalcificazione.
 
 
Spazio trasparente.


Arrosti, pizze e lasagne…. Delle bontà da degustare da soli o in compagnia, ma finito di mangiare, dando un’occhiata al forno possiamo riscontrare sullo sportello e sul vetro dello sporco indesiderato.
 
 
Spazio trasparente.


Nei piani di cottura dotati di accensione elettronica, oramai lo sono quasi tutti, potrebbe capitare che ad un bel momento uno di essi o più di uno, non si accendano più. Magari sentiamo il ticchettio dell’accensione ma il fornello non si accende.
 
 
Spazio trasparente.


L’azione del vapore è da sempre sfruttata in diversi ambienti di applicazione, cha vanno dall’igiene ed il benessere della persona, alla produzione di energia elettrica nelle centrali a vapore, all’impiego sugli elettrodomestici..
 
 
Spazio trasparente.


Nell’impiego di un forno elettrico ad un bel momento può succedere che quello che prepariamo si brucia. Indipendentemente dai cibi e rispettando l’impostazione della temperatura ed il tempo di cottura, troviamo i cibi bruciati.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già parlato del piano di cottura ad induzione in un precedente articolo, nel quale ci abbiamo approfondito gli aspetti legati al suo funzionamento ed alle caratteristiche tecniche generali o specifiche.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su