Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Significato dei simboli di un forno elettrico ventilato della Smeg.
 
Oramai i forni dispongono di molte funzioni di cottura, ognuna della quali è più indicata di altre per eseguire dei preparati. Tali funzioni sono identificate con dei simboli che sono riportati sul quadro dei comandi o sul display del forno, che tuttavia, non possono riportare le spiegazioni relative ad ogni funzione.

Le troviamo indicate sul libretto di istruzioni, che può capitare di perdere, di non ricordare dove è stato conservato e pertanto trovarci in difficoltà nell’identificarle in base al significato.

In questo articolo abbiamo raccolto tutte le icone, i simboli, relative alle funzioni dei forni elettrici e ventilati a marchio Smeg, indicando una per una a cosa si riferiscono, pertanto come avviene la cottura, la diffusione del calore, e di conseguenza per quale tipo di alimento è indicata.

Oltre ai simboli relative alle funzioni, che quindi si possono trovare sul quadro comandi del forno, ovviamente possono esserci o no a seconda del modello di forno Smeg, ci sono anche dei simboli che riguardano delle caratteristiche tecniche, che identificano delle qualità del forno particolari, che comunque vedremo alla fine dell’articolo.

Funzioni forno elettrico ventilato Smeg.

Funzione statica.
Cottura statica, si attiva la resistenza di sopra e di sotto ed il calore si diffonde uniformemente, rendendo questa funzione adatta a tutti i tipi di alimenti. Si può cucinare un solo piatto per volta.
Funzione resistenza inferiore.
Il calore proviene solo dalla resistenza inferiore ed è utile per terminare la cottura di quelle ricette che prevedono un maggior bisogno di calore da sotto, come potrebbe essere la pizza, una crostata ed altro.
Funzione grill.
Grill: il calore proviene dall'alto e consente di grigliare alimenti come carne di spessore medio, dare la doratura ad alimenti che necessitano di maggiore calore dalla parte superiore.
Funzione interno grill.
Interno grill: alcuni modelli dispongono di una resistenza superiore divisa in due parti, in questi casi si può azionare la parte interna per avere calore dall'alto ma con minore intensità. Si possono preparare toast, grigliare verdure.
Funzione pizza.
Per cucinare pizza, biscotti, torte ed altro, attiva la resistenza superiore ed inferiore che con l'ausilio della ventola, quella che si trova sul fondo del forno, aumenta l'omogeneità della diffusione del calore. Cottura uniforme.
Funzione forno ventilato.
Consente di cuocere contemporaneamente diversi tipi di alimenti senza mescolare gli odori. Unica condizione necessaria e che necessitino dello stesso tipo di cottura. Si azione la resistenza circolare e la ventola, poste sul fondo del forno.
Funzione eco.
Entra in funzione il grill (resistenza superiore) e la resistenza inferiore in abbinamento alla ventola nei forni che ne sono dotati. Si differenzia dalla funzione pizza, in quanto è valida per piccole quantità di cibo, in funzione di un minore consumo energetico.
Funzione forno ventilato più grill.
Si attiva la resistenza circolare, la ventola ed il grill. Si possono cucinare cibi diversi su più ripiani senza mescolazione di odori. Indicata per cotture intense corpose.
Funzione forno statico più ventilato.

Cottura turbo ventilata, si aziona la cottura classica, quindi resistenza superiore ed inferiore, più quella ventilata, ovvero resistenza circolare e ventola. Si possono cucinare con velocità differenti pietanze su più livelli ed è ideale per cotture intense corpose.

Funzione forno ventilato più ressitenza inferiore.
La cottura avviene tramite l'impiego della resistenza inferiore, di quella circolare e della ventola. Indicata per i cibi che necessitano di maggior calore da fondo e di una doratura in superficie.
Funzione ventilazione più grill.
Si aziona la resistenza superiore (grill) e la ventola, che smorza rendendo più dolce il calore profuso da sopra. Indicato anche per cibi con un maggiore spessore.
Funzione forno statico più ventilazione.
Abbina alla cottura statica (resistenza superiore ed inferiore) la ventilazione, che garantisce una diffusione omogenea del calore. Indicata per torte, biscotti anche su più livelli.
Funzione ventilazione più resistenza inferiore.
Entra in funzione la resistenza inferiore e la ventola. Indicata per completare cotture di alimenti ben cotti in superfice che necessitano calore dal fondo.
Funzione girarrosto più grill.
Attiva il girarrosto in concomitanza al grill o resistenza superiore.
Funzione girarrosto più resistenza inferiore.
Attiva il girarrosto in concomitanza alla resistenza inferiore.
Funzione girarrosto più ventola e resistenza inferiore.
Attiva il girarrosto in concomitanza alla resistenza inferiore ed alla ventola.
Funzione girarrosto più ventola e grill.
Attiva il girarrosto in concomitanza alla resistenza superiore ed alla ventola.
Funzione scongelamento.
Consente l'impiego della ventilazione per agevolare lo scongelamento di un alimento. La regolazione può essere impostata a tempo o in base al peso dell'alimento.
Funzione lievitazione.
Viene attivato calore dall'alto che favorisce in breve tempo la lievitazione di qualsiasi impasto.
Funzione pulizia a vapore.
Agevola la fase di pulizia del forno, grazie a del vapore generato dall'inserimento di una piccola quantità di acqua nell'imbutitura.
Funzione pirolitica.
Avvia il processo di pirolisi, ovvero il forno raggiunge una temperatura di 500°C, che distrugge sporco e grasso presente nel forno.
Funzione pirolitica eco.
Il processo pirolitico, che prevede il raggiungimento dei 500°C, dura fino ad 1 ora e 30 minuti. Questo consente un consumo più basso, tuttavia è da impiegare per uno sporco meno intenso.
Funzione microonde.
Vengono attivate le microonde che penetrano nei cibi velocizzando la cottura.
Funzione microonde più grill.
Microonde e grill insieme, consentono di cuocere velocemente le prime e dorare in superficie la seconda.
Funzione microonde più grill e piatto baker.
Rispetto alla precedente si inserisce il piatto Baker, in dotazione, che consente abbinato alle microonde ed al grill di dorare e rendere croccanti gli alimenti come pizza, patatine ed altro.
Funzione microonde più forno ventilato.
Entra in funzione la ventola con la resistenza circolare e vengono impiegate le microonde, riescono a cuocere velocemente anche le parti interiori di un alimento.
Funzione microonde più forno statico con ventilazione.
Resistenza superiore ed inferiore e ventola per la distribuzione del calore, le microonde velocizzano il processo di cottura.
Funzione forno ventilato più microonde.
Resistenza circolare, ventola e microonde per velocizzare la cottura.
Funzione vapore manuale.
Funzione vapore manuale.
Funzione riscaldamento cibo.
Consente il riscaldamento di alimenti già cotti in precedenza e conservati in frigo.
Funzione direct steam.
Direct Steam è una funzione che consente di cuocere i cibi con l'aggiunta del vapore, pertanto mantenendo idratate le pietanze.
Funzione riscaldamento rapido.
Consente di raggiungere in pochi minuti la temperatura impostata.

Simboli caratteristiche forno elettrici ventilati Smeg:

Caratteristiche forno elettrico ventilato Smeg.

Forno grande litraggio.
Indica che ha una capienza di ben 70 litri a parità di ingombro rispetto ad un forno tradizionale.
Forno con 5 ripiani.
Nei forni con grande volume ci sono 5 livelli o ripiani di cottura.
Forno con temperatura elettronica.
Dispone di un controllo elettronico della temperatura per garantirne il mantenimento con una oscillazione minima di 2 o 3 °C. Questo consente di cuocere in tranquillità piatti che sono soggetti alle minine oscillazioni di temperatura.
Forno con guide telescopiche.
Dispone di guide telescopiche estraibili che permettono di estrarre completamente dal vano del forno le teglie.
Forno con smalto pirolitico.
L'interno del forno è smaltato con un prodotto pirolitico ed antiacido che essendo poco poroso diminuiscono il deposito di grassi di cottura e rendono più facile la pulizia.
Forno con vetro interno unico.
La parte interna dello sportello è un vetro unico, senza viti o altro, completamente liscio. Questo rende la pulizia estremamente semplice ed impeccabile.
Forno con vetro sganciabile.
Indica che il vetro interno dello sportello è rimovibile, quindi la pulizia è semplice.
Forno con triplo vetro.
Dispone di 3 (tre) vetri interni termoriflettenti, che mantengono maggiormente il calore, evitandone dispersioni.
Dispone di 4 (quattro) vetri interni termoriflettenti, che mantengono maggiormente il calore, evitandone dispersioni.
Forno con porta termica.
Porta Fresh Touch, ovvero la temperatura del vetro rimane al di sotto dei 50° C evitando pericolo di bruciature accidentali.
Forno con grill estaribile.
Dispone di un grill (resistenza) vasculante, si può estrarre per una agevole pulizia.
Forno alto 45 cm.
Forno alto 45 cm per spazi ridotti.
Forno alto 48 cm.
Forno alto 48 cm per spazi ridotti.
Forno con base ceramica.
Indica che il forno a microonde ha una base in ceramica senza piatto girevole per una migliore pulizia interna.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Indipendentemente dalla tipologia di cappa che si è scelto di installare nella cucina componibile, per procedere con una corretta installazione, che è preferibile affidare ad un tecnico specializzato, è opportuno tenere ed attenersi a delle regole di base.
 
 
Spazio trasparente.


Ogni fornello del piano di cottura della cucina è comandato da un pomello, che ne consente l’accensione e ne regola l’intensità della fiamma. Difatti ruotando tale manopola in senso antiorario la fiamma si abbassa, mentre girandolo in verso orario la fiamma si alza.
 
 
Spazio trasparente.


Nell’ambito del panorama di prodotti proposti per i piani cottura da incasso, un approfondimento specifico deve essere dedicato ai piani cottura in vetroceramica.
 
 
Spazio trasparente.


Per la nostra cucina possiamo scegliere diversi tipi di piani di cottura, non solo dal punto di vista estetico, ma in particolar modo per la tecnologia che utilizzano per trasmettere il calore alle pentole e consentire di cucinare gli alimenti al suo interno.
 
 
Spazio trasparente.


I forni da incasso sono costruiti con delle misure standard in modo tale da poter essere inseriti, indipendentemente dalla marca della cucina componibile, all’interno del vano appositamente creato.
 
 
Spazio trasparente.


Può capitare che dopo anni di utilizzo, lo sportello del nostro forno in cucina, sia esso di tipo elettrico a gas o di altro genere, non chiuda più in modo corretto. Ci accorgiamo che la chiusura non avviene in modo ottimale, ovvero che non attecchisce in modo perfetto, come avveniva prima, alla parete del mobile.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su