Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.

Perché la lavatrice improvvisamente non si accende più.

 
In presenza di un guasto o di un malfunzionamento della lavatrice, questo il più delle volte viene segnalato tramite dei codici di errore o delle segnalazioni di led che lampeggiano. In queste circostanze si dispone di un riferimento, di un punto di partenza dal quale muoversi per cercare di risolvere la problematica.

Succede però che in taluni casi, non solo che non vengono restituite tali indicazioni, ma la lavatrice resta completamente spenta, non si accende, non c’è nessun segnale. Cosa bisogna fare in questi casi?

La mancata accensione può essere circoscritta è pertanto determinata da due condizioni precise:

1) L’assenza di alimentazione elettrica;
2) Il guasto di alcuni componenti.

Individuate le cause in linea generale, ora ci addentriamo nel particolare per comprendere, cosa, ognuna delle due può interessare.

Nel primo caso non arriva corrente, il che significa che ci può essere un problema al cavo di alimentazione, che potrebbe essersi interrotto. Questo può succedere se ci sono delle piegature persistenti che col tempo creano una lacerazione dei fili (non succede spesso). Ancor prima del cavo, tuttavia, è opportuno verificare la presa di alimentazione elettrica, che potrebbe non essere funzionante. Per evitare di aprirla, ed eseguire un controllo dei fili, possiamo verificarla alimentando un piccolo elettrodomestico come potrebbe essere un asciugacapelli, un rasoio o altro.

In caso di utilizzo di prolunghe, riduttori, ciabatte è necessario verificare che siano funzionanti, quindi possiamo eseguire la stessa prova alimentando un piccolo elettroutensile, dal punto di innesto della riduzione.

Questi primi controlli, che potrebbero sembrare ovvi, scontati, sono spesso trascurati ed in molti casi sono proprio la causa, che ovviamente può essere risolta molto velocemente e facilmente.

Esclusa la mancata alimentazione della lavatrice, è necessario indagare sul guasto di alcuni componenti. Il primo sul quale ci soffermiamo è il filtro antidisturbo, al quale è collegato il cavo di alimentazione. Nel filtro arriva la corrente in entrare, viene filtrata ed esce dallo stesso dall’altro lato. In caso di una sua rottura, ovviamente l’alimentazione si ferma in quel punto. La scheda elettronica non viene alimentata e la lavatrice resta spenta.

Altro elemento interessato è il cablaggio, ovvero i fili elettrici che in uscita dal filtro antidisturbo, conducono la corrente fino alla scheda o al timer in caso di lavatrice meccanica alimentandola. È necessario pertanto verificare che non ci siano interruzioni a tal proposito, in quanto una eventuale presenza bloccherebbe la conduzione dell’alimentazione elettrica e quindi la mancata accensione.

Infine l’ultimo elemento, il cuore pulsante, della lavatrice, la scheda elettronica, che può anch’essa essere responsabile della mancata accensione. Difatti se tutti i passaggi che abbiamo visto precedentemente, sono positivi, nel senso che abbiamo appurato che l’alimentazione elettrica raggiunge la scheda, significa che è essa stessa ad essere difettosa. In questo caso sarà necessario smontarla per verificare prima a vista la presenza di bruciature e poi con un tester i vari componenti.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una situazione anomale, che ogni tanto si può verificare nel funzionamento, o meglio dire nel malfunzionamento di una lavatrice, è quella che vede il cestello girare in determinate condizioni, quindi funzionare regolarmente, mentre in altre non funziona.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Dopo tempo di utilizzo ci possiamo trovare nella necessità di dover estrarre il cassetto del detersivo della lavatrice, normalmente questo avviene per effettuarne la pulizia, oppure per dover accedere alla parte superiore sempre da pulire.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il mancato funzionamento del blocco porta della lavatrice ne impedisce il suo funzionamento. Avviando qualsiasi ciclo, il lavaggio non inizia e ci accorgiamo di norma che l’elettroserratura non sta funzionando in quanto l’oblò non viene bloccato. Per risolvere il difetto è necessario sostituirlo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Come tutti i settori anche quello degli elettrodomestici, ed in questo caso del lavaggio è in continua evoluzione. Rispetto ai primi modelli, ma anche in confronto ai modelli di qualche anno fa le prestazioni delle lavatrici sono sempre in costante miglioramento.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Il codice di errore F02 che può comparire sul display della lavatrice Whirlpool, che tuttavia non interessa tutte le lavatrici del marchio, ma soltanto quelle dotate di sistema di antiallagamento, corrisponde, per l’appunto ad una condizione di perdita di acqua, che fa scattare l’errore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Alcuni modelli di lavatrice portano in dotazione un foglio polionda che il produttore inserisce nell’imballo dell’elettrodomestico. Solitamente è sistemato nella parte alta dell’imballo, immediatamente sopra il polistirolo che protegge il top e sotto la plastica che lo racchiude.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su