Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Elementi da verificare in una lavatrice Whirlpool con l’errore F02.
 
Il codice di errore F02 che può comparire sul display della lavatrice Whirlpool, che tuttavia non interessa tutte le lavatrici del marchio, ma soltanto quelle dotate di sistema di antiallagamento, corrisponde, per l’appunto ad una condizione di perdita di acqua, che fa scattare l’errore.

Il comportamento della lavatrice è caratterizzato, entro i primi secondi dopo che è stato dato l’avvio ad un programma, dall’attivazione  della pompa di scarico, che si attiva per rimanere in funzione per alcuni minuti, normalmente 3 o 4 minuti, anche se potrebbe restare in funzione più a lungo. Questo comportamento mette in protezione la lavatrice, per evitare di causare danni, scaricando l’acqua in vasca.

Al termine della fase di scarico, ovviamente il lavaggio si blocca, compare l’errore e dopo alcuni minuti si disattiva il blocco porta e l’oblò si può aprire.

Per risolvere il difetto è necessario accedere innanzitutto alla parte sottostante della lavatrice, che rispetto ad altri modelli, avrà il fondo non accessibile, in quanto c’è un pannello “bacinella” in plastica che lo chiude e funge da raccogli acqua.

Stacchiamo quindi la corrente elettrica, e procediamo svitando le viti che bloccano il pannello che si trova sul retro della lavatrice. Tolto, si vede la bacinella ed al centro c’è il dispositivo galleggiante.

Ora dobbiamo distinguere due condizioni differenti per concentrarci sull’origine dell’errore F02, ovvero la presenza di acqua nella bacinella o al contrario l’assenza. Questo in quanto l’antiallagamento può entrare in funzione anche se non c’è realmente una perdita di acqua.

Nel primo caso, partendo dalla certezza che se è tutto regolare dalla lavatrice non esce dell’acqua, significa che c’è una perdita da qualche parte o che al limite l’impiego eccessivo di detersivo abbia potuto provocare un eccesso di formazione di schiuma che fuoriuscendo, per poi divenire liquida, crea la perdita. Nella maggioranza dei casi invece si è verificata una rottura di qualche manicotto, l’allentamento di qualche molla di tenuta o più raramente la perforazione della vasca, che hanno fatto fuoriuscire l’acqua. Si procede quindi nei primi casi alla sostituzione del manicotto, al serraggio della fascetta o molla di tenuta, per eliminare la perdita. In caso di vasca rotta, si valuta il tipo di rottura e che tipo di soluzione adottare.

Nel secondo caso, la mancanza di acqua nella bacinella, indica che il difetto è da ricondurre ad un fattore tecnico. I controlli da eseguire sono relativi all’interruttore dell’acquastop ed ai suoi cablaggi, al galleggiante che potrebbe essersi bloccato.

Infine il difetto potrebbe dipendere anche da un malfunzionamento della scheda elettronica.

Per concludere potremmo trovarci in una condizione particolare, ovvero vedere fuoriuscire dall’acqua dal basso della lavatrice e non riscontrare nessun errore sul display. Il ciclo di lavaggio prosegue con la fuoriuscita continua dell’acqua, ovviamente se lo lasciamo proseguire, potrebbe essere segnalato qualche altro errore, ma non si attiva l’antiallagamento. In questo caso ci può essere un difetto sulla scheda elettronica o più comunemente un guasto al microinterruttore che non si attiva. Per risolvere la problematica è necessario sostituirlo.

Il microinterruttore è collegato alla corrente elettrica ed è normalmente aperto, nel momento in cui si verifica una perdita, il galleggiante viene spinto verso l’alto, schiaccia il pulsante, che chiude il circuito e manda corrente alla scheda, che rilevandola, constata la presenza dell’anomalia ed attiva il blocco del lavaggio e lo scarico.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Non tutte le lavatrici hanno nel cassetto dei detersivi lo scomparto destinato e predisposto per versare la candeggina. Dove c’è può essere identificato facilmente, in quanto è riportato un simbolo che ne identifica tale funzionalità, ovvero la sigla CL.
 
 
Spazio trasparente.


Lo sportello della lavatrice che non si apre al termine del lavaggio è sicuramente un guasto abbastanza noioso, in quanto non solo non ci permette di utilizzarla, ma essendo che si verifica spesso al termine di un lavaggio, ci troviamo ad avere gli indumenti all’interno del cestello e quindi non possiamo recuperarli.
 
 
Spazio trasparente.


Alcune volte sui tessuti si creano delle macchie che con un lavaggio tradizionale non riusciamo ad eliminare, questo a causa della loro natura particolare, non riconducibile ad uno sporco comune. A tal proposito abbiamo selezionato alcune tipologie di macchie, e creato una lista, che necessitano di un trattamento aggiuntivo al lavaggio tradizionale per poter essere puliti perfettamente.
 
 
Spazio trasparente.


Oltre ai guasti o alle anomalie nel funzionamento della lavatrice, che abbiamo trattato in vari articoli o video, si possono verificare delle rotture di elementi, appartenenti alla sua struttura, quindi non prettamente funzionali, che la rendono inutilizzabile. Uno di questi, che spesso si verifica è quello relativo, in linea generale alla maniglia dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.


Con Samsung cambia l’idea del lavaggio tradizionale, con la sua nuova tecnologia che provvede a far sciogliere il detersivo ancor prima di arrivare nel cestello. Eco Bubble, in inglese, la nuova tecnologia utilizzata su 12 modelli di lavatrice, in italiano conosciuta e diffusa con il nome di eco lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Il termine low cost, letteralmente basso costo, si è consolidato anche nel mondo degli elettrodomestici, difatti si sente spesso parlare e ancor di più, si va alla ricerca di questi modelli, attratti dal desiderio e soprattutto dalla necessità di risparmiare.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su