Spazio trasparente.
 
Smontare un trascinatore rotto e sostituirlo con uno nuovo correttamente.
 
Foto articolo.
All’interno del cestello della lavatrice a seconda del modello sono presente tre o quattro trascinatori asimmetrici, che hanno la funzione di muovere i tessuti durante le rotazioni del cestello ed allo stesso tempo essendo forati, riempirsi di acqua nel momento in cui si trovano nel lato inferiore e rilasciarla per caduta, quando sono nella parte alta.

Si chiamano proprio per questo trascinatori, in quanto trascinano i tessuti per poi lasciarli cadere agevolando l’azione del lavaggio. Col trascinamento dell’acqua invece creano l’effetto pioggia o a caduta.

Ad ogni modo i trascinatori hanno un ruolo molto importante al fine di determinare un buon risultato di lavaggio. Durante il tempo sono anch’essi soggetti ad usura o rottura ed è per questo motivo necessario sostituirli se necessario.

Una spaccatura, uno spostamento o altro crea durante il lavaggio un problema in quanto i tessuti si impigliano e oltre a non garantire un buon risultato finale, possono rovinare i capi d’abbigliamento.

Per capire come sostituirli è necessario comprendere come sono fissati, questo ci consentirà di avere una indicazione su come fare. I trascinatori sono dotati di alcune sporgenze, solitamente tre per lato, che si infilano all’interno delle guide presenti sul cestello della lavatrice. La guida nella parte inziale è larga per consentire alla sporgenza di potervi entrare. Successivamente spingendo il trascinatore verso l’interno, le sporgenze si incastrano nelle guide del cestello che si restringono.

Ogni trascinatore una volta incastrato, durante il lavaggio col movimento del cestello potrebbe sganciarsi, pertanto è fissato a seconda del modello con una vite o con una linguetta metallica, che si fissa dalla parte inferiore, quindi da sotto. Alcuni modello invece sono semplicemente ad incastro.

Per sganciare un modello fissato con la linguetta in acciaio, è necessario infilare un cacciavite, solitamente nel buco centrale del trascinatore, e poggiare la punta sulla linguetta. Bisogna muoversi lentamente e rendersi conto che si è agganciata la linguetta. Spingere verso il basso in modo tale da liberare l’incastro e consentire al trascinatore di muoversi.

Per estrarlo bisogna esercitare forza verso l’esterno, tirarlo per intenderci. Per aiutarci possiamo utilizzare una chiave o un oggetto lungo per fare leva dall’interno verso fuori.

Nel caso in cui abbiamo difficoltà ad intercettare ed abbassare la linguetta, e considerato che il trascinatore che stiamo togliendo è da sostituire, possiamo, senza abbassare la linguetta, fare leva con una chiave, la linguetta si piegherà ed il trascinatore verrà estratto.

In caso in cui invece è fissato con una vite, dobbiamo necessariamente svitarla da sotto. Questa procedura è valida anche per la linguetta e comunque necessaria per fissarlo in entrambi i casi.

Dobbiamo, ovviamente con la spina staccata così come tubo di carico e scarico, piegare la lavatrice su un fianco ed andare a svitare l’anello di tenuta che fissa, il manicotto che conduce l’acqua dal fondo della vasca alla pompa di scarico. Il foro che rimarrà a vista, ci consente di vedere il cestello dal di sotto e ruotandolo possiamo raggiungere il trascinatore identificando il punto dove è presente la vite o la linguetta e pertanto svitarla o alzarla, per estrarlo. Avvitarla o abbassarla per incastrarlo.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Le anomalie di funzionamento delle lavatrici Hotpoint Ariston, vengono indicate sul display con delle sigle, dei codici, che iniziano nella maggior parte dei casi con la lettere F, seguita da un numero. Ad ognuno di questi codici corrisponde una anomalia, che indica qual è la causa o le cause che l’hanno originata.

Pubblicato:
mercoledì 21 maggio 2014
 
 
Spazio trasparente.
La rottura dell’elettrodomestico, purtroppo è un evento che presto o tardi si verifica nel corso del suo utilizzo nel tempo. Certo ci sono anche molti casi in cui i guasti si verificano quando è stato sfruttato abbondantemente e non è economicamente conveniente eseguire una riparazione.

Pubblicato:
martedì 3 gennaio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Il mercato della lavatrice, oltre ai modelli di libera installazione, di cui i vari produttori tengono a catalogo svariati modelli, è composto anche da lavatrici da incasso.

Pubblicato:
martedì 23 aprile 2013
 
 
Spazio trasparente.
Può capitare presto o tardi nell’utilizzo quotidiano della nostra lavatrice, che ad un non determinato punto del programma, sul display, compaia un codice, solitamente un numero preceduto da una lettera, che sta ad indicare uno svolgimento del suo funzionamento non corretto, che si può concludere in un blocco del ciclo di lavaggio.

Pubblicato:
lunedì 25 gennaio 2016
 
 
Spazio trasparente.
È buona norma una volta che la lavatrice ha terminato il lavaggio, staccare sia la corrente elettrica, questo diventa molto più semplice se abbiamo predisposto l’impianto con un interruttore, e chiudere il rubinetto di entrata dell’acqua.

Pubblicato:
lunedì 13 marzo 2017
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo già visto nell’articolo lavatrice si muove durante la centrifuga, una delle possibili cause perché questo avviene. In questo articolo andremo invece ad analizzarne un’altra, che molto più spesso della prima può essere responsabile di questo comportamento.

Pubblicato:
domenica 2 ottobre 2016
 
 
Spazio trasparente.
Rex Electrolux propone 16 lavatrici a carica frontale, di cui 5 modelli con misure standard ovvero 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 60 cm di profondità, con un ingombro massimo di 64 cm. I modelli sono: RWF 1408 WDL, RWF 1407 MEW, RWF 1497 HDW, RWF 1487 HDW e RWF 1286ODW.

Pubblicato:
giovedì 18 luglio 2013
 
 
Spazio trasparente.
Quando vengono inseriti gli indumenti all’interno del cestello della lavatrice è molto importante controllare che al loro interno non ci siano degli oggetti, altrimenti durante il lavaggio potrebbero andare a finire nel cesto e poi da questo spostarsi nella vasca, quindi mettersi di contrasto tra i due e provocare dei danni.

Pubblicato:
sabato 15 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Per quanto le prestazioni della lavatrice sono notevolmente migliorate nell’arco degli ultimi anni ed ogni produttore è riuscito ad elevare lo standard qualitativo di ogni lavabiancheria, con lavaggi sempre più delicati, in grado di coccolare e prendersi cura dei nostri tessuti....

Pubblicato:
sabato 5 novembre 2011
 
 
Spazio trasparente.
In caso di difetti o di malfunzionamento della lavatrice Electrolux, per agevolare l’individuazione del problema, le stesse sono dotate, di un sistema di autodiagnosi, che riesce ad individuare il problema e conseguentemente ad indicarlo sul display con un codice di errore, che identifica una determinata diagnosi.

Pubblicato:
martedì 15 marzo 2016
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su

ChiudiNon perderlo!