In presenza di quale guasto la lavastoviglie inizia a scarica l’acqua di continuo.
 
Una anomalia che è spesso riscontrabile durante il funzionamento della lavastoviglie è quella relativa allo scarico improvviso dell’acqua precedentemente caricata. A dire il vero non si tratta di un difetto riconducibile ad uno specifico guasto, bensì ad una conseguenza che può scaturire da diverse cause o malfunzionamenti.

A breve andremo a delineare quali sono le cause dello scarico dell’acqua improvviso, che può avvenire in tempi diversi successivamente al termine del caricamento dell’acqua. Pertanto è molto importante ai fini dell’individuazione del difetto, stabilire dopo quanto tempo esso avviene. Chiaramente stiamo parlando di quello che si verifica in modo improprio e non consente il termine o il proseguimento del ciclo di lavaggio e non dello scarico che avviene normalmente al termine del ciclo.

Inoltre precisiamo che queste, sono delle indicazioni e non corrispondono per tutte le marche ed i modelli di lavastoviglie all’individuazione della problematica, che viene comunque e solitamente indicata con dei codici di errore o led accesi.

In ordine cronologico, il primo scarico in assoluto avviene nel momento in cui, viene dato l’avvio ad un qualsiasi programma, questo avviene per eliminare eventuale acqua residua del lavaggio precedente e per una questione di sicurezza, quindi è normale avvenga.

Successivamente possiamo riscontrare una serie di scarichi che non sono normali. In ordine di manifestazione temporale, c’è quello che si verifica subito dopo che è terminata la fase di carico dell’acqua, che dura qualche minuto. Se tutto funziona regolarmente, viene caricata la quantità necessaria per eseguire il lavaggio, e dal pressostato viene confermato il livello di pieno ed avviato il ciclo. Se al contrario non viene riconosciuto il pieno, il lavaggio non parte o si blocca immediatamente dopo essersi avviato e la lavastoviglie inizia a scaricare l’acqua.

Altro scarico che si può verificare è quello che si innesta dopo un bel po’ che è iniziato il lavaggio, questo poi dipende dal ciclo impostato, ad ogni modo dopo circa 50 o 60 minuti, se non viene rilevato un riscaldamento dell’acqua, viene bloccato il lavaggio e si avvia lo scarico dell’acqua. Questo comportamento avviene sempre ai fini della sicurezza, in quanto il mancato rilevamento di una temperatura elevata, può indicare che la resistenza sta riscaldando molto al di sopra di quella che dovrebbe essere la gradazione e la sonda non ne percepisce la temperatura, che se troppo alta potrebbe risultare essere pericolosa.

Ancora responsabile dello scarico improvviso è il circuito NTC, che è responsabile di leggere e comunicare la gradazione dell’acqua. Se questo circuito non risponde ai comandi e non comunica scatta il fermo del lavaggio e l’avvio dello scarico.

Potrebbe capitare che la lavastoviglie esegua tutto il lavaggio in modo corretto, concludendo come di norma con lo scarico dell’acqua, che però diversamente dal solito, non finisce mai, nel senso che si prolunga all’infinito se non viene tolta la corrente. Questa condizione si verifica, nel momento in cui, trascorso il termine stabilito dalla programmazione della macchina, per lo scarico dell’acqua, non viene rilevato dal pressostato il vuoto ovvero tramite la trappola dell’aria non riesce a stabilire che la vasca è stata svuotata.

Per terminare ricordiamo che lo scarico potrebbe essere avviato dalla scheda elettronica, che per una avaria di qualsiasi tipo, quindi di programmazione o di componenti bruciati, non essendo più in grado di controllare le diverse fasi del lavaggio, lo blocca avviando lo scarico.

Articolo aggiornato: mercoledì 18 dicembre 2019

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Le pale o giranti sono una componente essenziale della lavastoviglie, e la loro efficienza e buono stato sono la garanzia per ottenere un corretto e buon risultato di lavaggio. Se la loro azione viene in qualche modo impedita, quindi non è consentito loro di girare correttamente, magari perché un mestolo si è messo di traverso, o perché i buchi si sono otturati totalmente o parzialmente a causa di residui di lavaggio o per il calcare..
 
 
Spazio trasparente.


Chi già possiede una lavastoviglie, sa esattamente quanto sia importante che il cestello superiore possa essere regolato in altezza. Questa caratteristica, consente di recuperare spazio da sfruttare per sistemare nel cestello inferiore delle stoviglie più alte, come i piatti per la pizza o altri oggetti più ingombranti, che altrimenti non riusciremmo lavare.
 
 
Spazio trasparente.


La gamma delle lavastoviglie Indesit a libera installazione presente sul catalogo 2013 si compone di dieci modelli, divisi in otto con misure standard tradizionali e due compatte. Nel dettaglio delle misure abbiamo sei modelli con larghezza da 60 cm, altezza 85 cm e profondità 60 cm, due modelli con larghezza ridotta a 45 cm ed infine le compatte che hanno una dimensione di 44 cm di larghezza, 55 cm di altezza e 52 cm di profondità.
 
 
Spazio trasparente.


Come abbiamo già visto nelle fasi consequenziali del ciclo di lavaggio di una lavastoviglie, la prima azione che compie è quella della comunicazione di chiusura dello sportello. Difatti se lo sportello rimane o viene aperto durante il lavaggio, il ciclo si arresta immediatamente.
 
 
Spazio trasparente.


Se la lavastoviglie inserita nella cucina componibile deve essere sostituita o se non la si possiede affatto, si può avere chiaramente la necessità di acquistarla. Per inserire una lavastoviglie nella cucina componibile, ci sono diverse opzioni, se non si ha nessuna informazione in merito possiamo trovarci davanti a delle proposte fatte dal rivenditore che possono spiazzarci. La lavastoviglie che possiamo inserire nel mobile, come dicevamo prima, può avere delle connotazioni strutturali differenti, che è bene conoscere per avere le idee più chiare.
 
   
 
 
 
 
Icona regione.
Mario da Atessa giorno 18/12/2019
Salve, ho una lavastoviglie ARISTON LI-460 Type LS08-EVO3 S/N 606223674. Questo il problema: all'avvio di qualsiasi ciclo di lavaggio mi ritrovo con l'elettrovalvola del carico acqua sempre aperta, vedo la turbina contalitri girare. La macchina effettua il suo scarico iniziale, ma dopo un po’ va in scarico continuo con 3° led che lampeggia. Cosa potrebbe essere la causa? La scheda elettronica rotta?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Ciao Mario, l’errore indica che l’elettrovalvola è sfondata. Il comportamento corrisponde, lascia entrare più acqua del previsto, la macchina lo rileva e per evitare ulteriori danni si attiva lo scarico.
Icona regione.
Luca da Villaputzu giorno 21/11/2019
Buonasera, purtroppo la mia lavastoviglie perde acqua dal componente posto sotto la mandata dell'acqua agli spruzzatori, vicino alla resistenza. È possibile sapere come si chiama questo componente alimentato con due fili e come si smonta grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luca, puoi gentilmente indicare il modello della lavastoviglie in questione? Si dovrebbe trattare dell’elettropompa.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su