Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Panoramica sui modelli e sulle caratteristiche di deumidificatori della Ariston per uso domestico.
 
La gamma di deumidificatori portatili dell’Ariston, per risolvere i problemi di umidità in casa, si compone di tre modelli, divisi in due linee estetiche differenti, una della quale fa parte il modello con una capacità di 11 litri e l’altra con i modelli da 16 e 20 litri.

Nello specifico il modello DEOS 11, si presenta con una line leggermente arrotondata, con il frontale liscio e la vaschetta di raccolta della condensa, con una capienza di 1,5 litri,  posizionata sul  lato. Il deumidificatore è dotato di comode rotelle per lo spostamento.

Il pannello di gestione è digitale e consente di impostare la percentuale di umidità desiderata in un intervallo che va dal 35% all’80%, mostrandola sul display per alcuni secondi per poi indicare la percentuale di umidità rilevata nell’ambiente.

Dispone di un livello di sicurezza per il riempimento della tanica, difatti quando questa è piena, si blocca il funzionamento e compare il codice P2, sul display. La funzione anticongelamento evita che l’evaporatore ghiacci e quando in atto è indicata con il codice P3 sul display.

La raccolta dell’acqua di condensa oltre al convenzionale accumulo nella vaschetta, può avvenire in drenaggio continuo utilizzando un tubo, che non viene fornito nella dotazione, con un diametro di 11,2 mm. Sul display possono comparire i codici di errore E1, che indica un problema al sensore di umidità, ed il codice E2, che indica un problema al sensore di temperatura.

Deos 11.

 

Dell’altra linea fanno parte i modelli DEOS 16 e DEOS 20, che si propone con dei lineamenti un po’ più squadrati.

La vaschetta di raccolta della condensa è posizionata sul davanti ed ha una capienza di 3 litri. Il display è digitale e consente di impostare la percentuale di umidità voluta in un arco che va dal 35% all’80%, il valore aumenta/diminuisce del 5% per volta, anche su questa linea il valore di umidità selezionata è visualizzata solo per alcuni secondi, trascorsi i quali sul display viene indicata la percentuale di umidità rilevata nella stanza.

Il quadro comandi permette di regolare il livello di ventilazione, tra normale e lavanderia; inoltre la funzione timer, a seconda se viene imposta a deumidificatore acceso o spento, permette di gestire lo spegnimento o l’accensione dopo un certo tempo.

Dispone di filtri elettrostatici che purificano l’aria e la raccolta dell’acqua può avvenire sia come di convenzione nella vaschetta, sia può essere drenata di continuo utilizzando un tubo, non in dotazione, del diametro di 10 mm.

A display possono comparire dei codici di segnalazione di attività quali:

P1, è in atto la funzione di anticongelamento;
P2, indica la tanica piena;
E1, problemi al sensore di umidità;
E2, problemi al sensore di temperatura.

Deos 11.

Dati tecnici:

l/24h = litri asportati nell'arco di 24 ore in una condizione di 32°C/Umidità relativa 80%.
watt = consumo di energia elettrico del deumidificatore.
p.a.m3/h = portata d'aria in metri cubi all'ora.
dB(A) = pressione sonora percepita dall'orecchio umano, rumore.
t.e.°C = temperatura di esercizio, entro la quale il deumidificatore funziona.
a.m.3 = metri cubi coperti.

Modello
l/24h
watt
p.a.m3/h
Dba
t.e.°C
a.m.3
DEOS 11
11
289
105
39
5-35
-
DEOS 16
16
309
210
42
5-35
-
DEOS 20
20
390
210
42
5-35
-

Se compri dal nostro negozio in affiliazione aiuti il sito a rimanere gratuito.

Per maggiori dettagli visita il sito ufficiale Ariston.

Vedi altri modelli di deumidificatori a confronto.

Articolo aggiornato: domenica 28 febbraio 2016

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Sei in tutto i modelli di deumidificatori commercializzati dall’azienda giapponese Mitsubishi Electric. La linea si divide in tre distinte tipologie, la prima con un modello con tecnologia a zeolite (lo troviamo nel catalogo 2014, ma non presente sul sito istituzionale come avveniva per l’anno 2013), la seconda con quattro modelli tradizionali con controllo elettronico e la terza con un modello multifunzione con Spot Cool & Warm.
 
 
Spazio trasparente.


Come ben noto i deumidificatori sono dotati di due metodi per l’espulsione dell’acqua sottratta all’aria dell’ambiente in cui sono impiegati, il primo consiste nel recuperarla in un contenitore, che a seconda del modello può avere capacità differente, il secondo invece prevede l’evacuazione tramite un tubo in gomma che consente di scaricare continuamente l’acqua.
 
 
Spazio trasparente.


Ci sono dei marchi di deumidificatori notoriamente noti come De Longhi, Argo, Olimpia Splendid, Mitsubishi Electric, Ariston, Ariagel, Bimar, Zibro ed altri marchi meno noti, che presentano delle qualità eccellenti, come i deumidificatori della Trotec.
 
 
Spazio trasparente.


Una funzione di cui non sono tanto dotati i deumidificatori d’aria è quella che consente di programmare l’accensione e lo spegnimento. Stiamo parlando del timer, che è molto diffuso in altri elettrodomestici, ad esempio il condizionatore, e che ha indubbiamente dei vantaggi.
 
 
Spazio trasparente.


Azienda italiana, la Cuoghi, con sede ad Albignasego in provincia di Padova, caratterizzata da una gestione familiare, produce tre linee di deumidificatori, una per uso domestico, una professionale ed una per piscine. In questo articolo ci soffermeremo sulle prime due linee andando ad analizzare singolarmente i modelli, in modo da evincere le qualità di questi deumidificatori.
 
 
Spazio trasparente.


Per asciugare gli ambienti e risolvere o attenuare i problemi di umidità in casa, la De Longhi propone una serie di ben 12 deumidificatori, ognuno dei quali presenta delle caratteristiche tecniche diverse e specifiche, da renderli adattabili alle differenti condizioni dell’ambiente da deumidificare o alle esigenze da soddisfare.
 
 
Icona regione.
Giulia da Senigallia giorno 28/02/2016
Buongiorno, ieri mattina ho comperato un deumidificatore Ariston DEOS 11; l'ho messo in garage, ho registrato il display a 35%; quando smette di lampeggiare mi da una umidità nella stanza del 30%, l'ho spostato in bagno e altre 3 stanze, il display indica sempre il 30%. So che questo non è possibile nel garage c'è molta umidità. Nella vaschetta non c'è acqua è sempre fermo. Ho notato che nella parte alta e dalla griglia di entrata dell'aria esce calore. Ti ringrazio anticipatamente per una risposta se possibile.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giulia, non funziona bene, normalmente dovresti sentire il compressore attaccato e anche se poca, dipende dalla temperatura della stanza, deve raccogliere dell’acqua. Ti consiglio di riportarlo al rivenditore.
Icona regione.
Gabriele da Catania giorno 11/02/2015
Salve, ho un modello DEOS 11, ieri sera tornando a casa dove c’erano 12 gradi ed accendendo il deumidificatore è comparso P 1. Dopo 1 ora compariva sempre scritta P 1. Dopo quanto va via? Inoltre con funzione P 1 ho visto che la vaschetta non si riempie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Gabriele, si tratta della procedura di sbrinamento dell’evaporatore, che avviene in presenza di basse temperature, nel suo svolgersi l’attività di deumidificazione è interrotta, quindi normale che nella vaschetta non raccolga acqua. Non c’è un tempo stabiliti entro il quale va via, ma dopo aver effettuato lo sbrinamento, può impiegare più o meno tempo a seconda dello stato dell’evaporatore. Prova a utilizzarlo in un ambiente più caldo per verificare il corretto funzionamento.
Icona regione.
Tiziana da Arezzo giorno 06/02/2015
Buongiorno, ho da poco acquistato il modello DEOS 20. L'ho usato quasi sempre sulla funzione lavanderia perché ho le pareti molto umide con muffa che sta fiorendo. Dopo la prima settimana che ha tolto diversa acqua (umidità iniziale del display 80%, adesso dopo poco che è acceso arriva già a 55% circa su una temperatura di 13-14 gradi) adesso ho provato a metterlo nella funzione normale ma noto che spesso, ogni 10 minuti indicativamente, si attiva la funzione anticongelamento col messaggio P1 cosa che in funzione lavanderia non si attiva mai. È normale che faccia così? In sostanza questa funzione si attiva in determinate condizioni di umidità o cos'altro?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Tiziana, l’anticongelamento non è legato alla modalità impostata ma avviene nel momento in cui c’è un principio di congelamento dell’evaporatore. Questo si ghiaccia in quanto il refrigerante vi passa all’interno molto freddo e trovandosi in condizioni ambientali dove la temperatura è bassa, tende a congelarsi e far formare la brina su di esso. Nel tuo caso ci saranno dei fattori che influenzano la circostanza, ma non c’è una specifica differenza funzionale tra le due modalità.
Icona regione.
Lucia da Riccione giorno 14/01/2015
Salve a tutti, ho comprato un Deos 16 per cercare di risolvere o almeno speriamo in parte, il gran problema che si chiama umidità. Scusate l'ignoranza ma cosa significa lavanderia? Si riferisce per caso all'asciugatura dei panni o altro?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Lucia, è l’impostazione che fa andare al massimo le sue prestazioni, quindi ideale per ambienti molto umidi, tipo la lavanderia dove sono stesi i panni ad asciugare.
Icona regione.
Sara da Roma giorno 04/12/2014
Buonasera, sono indecisa tra un deumidificatore Ariston e uno De Longhi (probabilmente i due modelli da 20 l). Quale tra le due marche è migliore? Quale assorbe di più? e quale è meno rumoroso? Approfitto anche per chiedere la differenza tra Tasciugo De Longhi DES16 W e DES 16EW, uno dei due è meno funzionale dell'altro?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Sara, il De Longhi assorbe di più ed è più rumoroso, per i dettagli eccoti la pagina dove trovi i dati nella tabella in fondo all’articolo. Per Ariston c’è la tabella sopra. Tra i due DES 16, il primo è meccanico l’altro con display elettronico, uguali prestazioni.
Icona regione.
Matteo da Cesena giorno 03/12/2014
Buonasera, ho un bilocale di 40 mq esposto a nord, perciò il sole non riesce mai ad entrare completamente. L'appartamento è dotato di cappotto e si mantiene una temperatura costante di 22-23°. Alla mattina noto che le due porte finestre accumulano parecchia acqua sui vetri. Ero orientato su un Ariston Deos 11 o 16. Può andar bene? Consigli?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Matteo, direi di andare sul Deos 20.
Icona regione.
Emanuele da Genova giorno 30/08/2014
Buongiorno, ho comprato pochi giorni fa il deumidificatore Ariston DEOS 11;dalla quantità di acqua raccolta di volta in volta nella vaschetta da 1,5 litri mi sembra che lavori bene, l'unico problema che ho riscontrato è che dalla griglia di uscita dell'aria, l'aria esce fresca per il primo minuto circa di funzionamento per poi diventare calda subito dopo, il che lo rende praticamente inutilizzabile d'estate. Che voi sappiate è attribuibile a un difetto del prodotto o è un'infelice caratteristica di questo modello?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Emanuele, è normale che durante il funzionamento il compressore produce calore e l’apparecchio immette aria tiepida nell’ambiente.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su