La gamma dei diversi modelli di deumidificatori della De Longhi destinata ad un impiego nelle abitazioni.
 
Per asciugare gli ambienti e risolvere o attenuare i problemi di umidità in casa, la De Longhi propone una serie di ben 12 deumidificatori, ognuno dei quali presenta delle caratteristiche tecniche diverse e specifiche, da renderli adattabili alle differenti condizioni dell’ambiente da deumidificare o alle esigenze da soddisfare.

Esteticamente possiamo identificarli in 7 linee diverse, tutte con delle forme gradevoli e contenute, della prima fanno parte i modelli: Tasciugo AriaDry Compact DDS 30COMBI, Tasciugo AriaDry Compact DDS 25 ed il Tasciugo AriaDry Compact DDS 20, tre modelli dotati di display digitale con comandi elettronici avanzai e con la vaschetta per la raccolta della condensa di ben 4,5 litri posizionata sulla parte frontale.

Deumidiifcatore De Longhi linea DDS.

Caratteristiche specifiche di questa linea sono:

  1. La funzione Laundry per asciugare rapidamente il bucato, impostandola il deumidificatore lavora ininterrottamente al massimo delle sue capacità;
  2. La funzione di filtrazione dell’aria, impostandola lavora in sola ventilazione e grazie al filtro purifica l’aria;
  3. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione.
  4. Resistenza in ceramica da 1000 watt per agevolare il processo di deumidificazione (solo modello DDS 30COMBI).
  5. Tre velocità di ventilazione;
  6. Timer 24 ore elettronico con spegnimento.
  7. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 2° C.

Unico della sua linea, il Tasciugo AriaDry DH 300 P, si presenta con una linea più liscia e arrotondata, il display digitale è nella parte superiore e la vaschetta di raccolta della condensa di ben 5 litri sul lato destro.

Deumidiifcatore De Longhi DH 300 P.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  2. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 5° C.

Anch’esso unico per la sua linea, il Tasciugo Ariadry Light DNC 65 è il più piccolo della categoria, ha una forma stretta e lunga, la tanica di raccolta dell’acqua è frontale ed è di appena 2 litri.

Deumidiifcatore De Longhi DNC 65.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Il funzionamento silenzioso, 34 Db(A) alla velocità minima;
  2. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  3. Il sistema di ionizzazione che riempie l’aria di ioni negativi e di purificazione che elimina polveri ed acari presenti nell’aria;
  4. L’assenza di gas refrigerante.

La linea slim composta da tre modelli: Tasciugo AriaDry Slim DES 16EW, Tasciugo AriaDry Slim DES 16W e Tasciugo AriaDry Slim DES 12. Il primo dotato di comandi elettronici sul cruscotto mentre gli altri due di umidostato manuale. La tanica è posizionata lateralmente, ma consente di verificare da un apposito spazio sul frontale il livello di riempimento, ed ha una capienza di 3 litri.

Deumidiifcatore De Longhi Linea Slim DES.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. La fuoriuscita dell’aria laterale, il che lo rende idoneo ad una collocazione accanto alla parete o addirittura può esservi agganciato grazie al kit di fissaggio in dotazione;
  2. Il sistema Bio Silver Tech System, ovvero un sistema di purificazione dell’aria che combina l’azione di un filtro elettrostatico ed un filtro agli ioni d’argento ionizzatore. Il filtro è estraibile lateralmente ed è lavabile;
  3. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 2° C;
  4. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione.

Tasciugo AriaDry Combi DE 350E e Tasciugo DE 220, il primo di colore azzurro il secondo bianco, sono dotati di maniglie laterali per una facile presa. Controllo elettronico nel DE 350E che consente l’impostazione di tutti i parametri di funzionamento, controllo manuale nel DE 220, in entrambi i comandi sono protetti da uno sportello in plastica. La tanica estraibile frontalmente ha una capienza di 5,5 litri ed il livello di riempimento à visibile.

Deumidiifcatore De Longhi Linea DE.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Comandi riparati e adeguati per il funzionare in ambienti particolarmente umidi e testati contro la caduta di gocce d’acqua;
  2. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 5° C;
  3. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione;
  4. Funzione Turbo Power (DE 350E), azione che combina la deumidificazione ed il riscaldamento con l’ausilio della resistenza elettrica;
  5. Resistenza elettrica (DE 350E) per riscaldare o aiutare il processo di raccolta della condensa, la resistenza di 2000 watt può lavorare sul livello massimo e su 1250 watt.

Tasciugo AriaDry DEC 21, unico della sua linea ha i comandi manuali protetti da uno sportello, la tanica frontale con a vista il livello di riempimento è di 4 litri.

Deumidiifcatore De Longhi DEC 21.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Funzionamento combinato deumidificazione e riscaldamento alla massima potenza per raggiungere il massimo della raccolta di acqua;
  2. Funzionamento solo riscaldamento con scelta tra una potenza di 1250 o 2000 watt;
  3. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 2° C;
  4. Filtro antipolvere lavabile;
  5. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione.

Tasciugo Ariadry DEM 10 è il più piccolo della gamma ed unico della sua linea, ha dimensioni più contenute. L’umidostato nella parte superiore è manuale, la tanica di raccolta dell’acqua è di 2 litri con estrazione frontale e livello dell’acqua visibile.

Deumidiifcatore De Longhi DEM 10.

Caratteristiche specifiche di questo modello sono:

  1. Antigelo elettronico, consente la lavorazione a temperature fino ai 5° C;
  2. Doppio sistema di eliminazione della condensa, quindi direttamente nella vaschetta o continuo tramite il tubo di smaltimento in dotazione.

Dati tecnici:

l/24h = litri asportati nell'arco di 24 ore in una condizione di 32°C/Umidità relativa 80%.
watt = consumo di energia elettrico del deumidificatore.
p.a.m3/h = portata d'aria in metri cubi all'ora.
dB(A) = pressione sonora percepita dall'orecchio umano, rumore.
t.e.°C = temperatura di esercizio, entro la quale il deumidificatore funziona.
a.m.3 = metri cubi coperti.

Modello
l/24h
watt
p.a.m3/h
Dba
t.e.°C
a.m.3
Tasciugo Ariadry DEM10
10
190
100
38
5-32
45
Tasciugo Ariadry Slim DES 12
12
180
160
38
2-32
55
Ariadry Slim DES 16EW
16
250
120-160
38-42
2-32
75
Ariadry Slim DES 16W
16
250
160
42
2-32
75
Ariadry Light DNC 65
18
520
100-160
34-44
1-40
75
Tasciugo AriaDry DEC 21
18
280
160-240
40-44
2-32
110
AriaDry Compact DDS 20
20
410
120-135-160
45-50
2-32
90
Tasciugo Ariadry DE 220
24
350
210-300
41-44
5-32
150
AriaDry Compact DDS 25
25
410
120-135-160
45-50
2-32
100
Tasciugo Ariadry DE 350E
30
350
210-300
41-44
5-32
140
Tasciugo Ariadry DH 300P
30
580
190-300
41-44
5-32
150
AriaDry Compact DDS 30
30
330
120-135-160
45-50
2-32
110

Se compri dal nostro negozio in affiliazione aiuti il sito a rimanere gratuito.

Per maggiori dettagli visita il sito ufficiale De Longhi.

Vedi altri modelli di deumidificatori a confronto.

Articolo aggiornato: martedì 3 dicembre 2019

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Dopo diverse domande a riguardo, poste dai lettori, abbiamo voluto dare maggiore risalto a questo aspetto, che molte volte viene trascurato, non preso in considerazione quando si valuta un deumidificatore, la sua capacità di raccolta dell’acqua, il risultato finale che si vuole raggiungere con il suo impiego.
 
 
Spazio trasparente.


La presenza di umidità all’interno di un ambiente al cui interno si vive, crea delle condizioni di malessere a chi vi soggiorna. Di base dobbiamo considerare che la condizione ideale è regolamentata da due fattori: la temperatura e la percentuale di umidità relativa presente nell’aria.
 
 
Spazio trasparente.


Sei in tutto i modelli di deumidificatori commercializzati dall’azienda giapponese Mitsubishi Electric. La linea si divide in tre distinte tipologie, la prima con un modello con tecnologia a zeolite (lo troviamo nel catalogo 2014, ma non presente sul sito istituzionale come avveniva per l’anno 2013), la seconda con quattro modelli tradizionali con controllo elettronico e la terza con un modello multifunzione con Spot Cool & Warm.
 
 
Spazio trasparente.


Una funzione di cui non sono tanto dotati i deumidificatori d’aria è quella che consente di programmare l’accensione e lo spegnimento. Stiamo parlando del timer, che è molto diffuso in altri elettrodomestici, ad esempio il condizionatore, e che ha indubbiamente dei vantaggi.
 
 
Spazio trasparente.


Azienda italiana, la Cuoghi, con sede ad Albignasego in provincia di Padova, caratterizzata da una gestione familiare, produce tre linee di deumidificatori, una per uso domestico, una professionale ed una per piscine. In questo articolo ci soffermeremo sulle prime due linee andando ad analizzare singolarmente i modelli, in modo da evincere le qualità di questi deumidificatori.
 
 
Spazio trasparente.


La gamma di deumidificatori portatili dell’azienda italiana Olimpia Splendid, rispetto ai modelli che erano nella sua disponibilità nell’anno 2014, quindi ben 12 modelli, vede nel 2017 ridurne il numero a 10 modelli. Altra novità è quella rappresentata dai nomi dei modelli, che si raggruppano in due serie, quella ad uso abitativo privato e quella professionale, rispettivamente: Aquaria e SeccoProf.
 
 
Spazio trasparente.


Come abbiamo già visto nell’articolo relativo alla pulizia del deumidificatore, tutti sono dotati di un filtro, che ha la funzione di trattenere la polvere presente nell’aria, ed evitare che questa si depositi sul condensatore.
 
 
Spazio trasparente.


La casa è particolarmente umida, vetri che colano, macchie alle pareti e comunque anche se riscaldata una fastidiosa sensazione di freddo e di disagio. Queste ed altre sono le condizioni che si possono palesare quando c’è una eccessiva concentrazione di umidità nell’aria.
 
 
Spazio trasparente.


L’umidità è un problema che affligge molte abitazioni e in modo particolare chi si trova a vivere in quegli spazi, dove si crea una condizione ambientale non confortevole, una condizione che non rientra in quella che sono i parametri per il benessere fisico.
 
 
Icona regione.
Antonio da Torino giorno 03/12/2019
Salve, ho un vecchio deumidificatore, acquistato dai miei nel lontano 1990 ma non ho le istruzioni. Sul deumidificatore c’è scritto Ariagel e mi hanno detto che è un De Longhi DH25. Potreste se possibile darmi una copia del libretto con relativa immagine per poter verificare che il prodotto è realmente quello?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Antonio, purtroppo non ho disponibilità di tale libretto di istruzioni. Prova ad inviare (info@elettro-domestici.com) tu una foto, così vediamo se troviamo qualche somiglianza con qualche modello De Longhi.
Icona regione.
Vincenzo da Alessandria giorno 27/11/2019
Ho perso il manuale di istruzioni del deumidificatore De Longhi Ariadry DH25,mi potrebbe aiutare? Grazie.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Salve Vincenzo, purtroppo non trovo riferimenti per il modello indicato, non trovo proprio il modello.
Icona regione.
Federica da Martellago giorno 12/02/2015
Buongiorno, scusate ma ho smarrito le istruzioni del mio deumidificatore De Longhi DDS COMBI, è possibile avere una copia?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Federica, non ho lo specifico ma solo il generico dei DDS.
Icona regione.
Giancarlo da Cuneo giorno 22/01/2015
Ho idea di comprare un ARISTON DEOS 16 o 20 sapete dirmi se i filtri sono lavabili o bisogna sostituirli di tanto in tanto e se si a quale prezzo?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giancarlo, se parliamo del filtro aria si può pulire anche se poi va sostituito. Altri filtri hanno una durata, riportata sul libretto di istruzioni.
Icona regione.
Maria da Gragnano giorno 21/01/2015
Ho smarrito il manuale del modello è Tasciugo DE 320 AIR DRY.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Maria, eccoti il manuale del DE 320.
Icona regione.
Patrizia da L'Aquila giorno 06/12/2014
Buongiorno, volevo sapere che differenza c'è tra il Tasciugo Ariadry Compact DDS25 e il Tasciugo Ariadry Compact DDS20 della De Longhi. Sul sito internet della casa madre leggo che il primo è per stanze fino a (m3) 35, l'altro invece 90, è possibile oppure è un errore?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Patrizia, la differenza è la capacità, rumore ed altri dati che puoi leggere in questo articolo. Il dato indicato è un puro errore, se telefoni al numero 800 854040, per informazione prodotti, noi l’abbiamo fatto, ti confermeranno l’inesattezza.
Icona regione.
Michela da Genova giorno 26/11/2014
Buonasera, avrei urgente bisogno di un'informazione. Che differenza c'è tra il Tasciugo Ariadry Slim DES 16W e il Tasciugo Ariadry Slim DES 16EW. Qual è migliore? mi serve principalmente in camera, bagno e tinello ma in realtà serve un po' anche nel resto della casa (in tutto 65 mq) e mi hanno consigliato di farlo girare. Un amico con la casa umida come la mia fa girare un Tasciugo Des 12 e dice che funziona. Cosa ne pensa?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Michela, sono due modelli simili come prestazioni, la differenza è che il secondo è Elettronico con il display, mentre l’altro è manuale. Il risultato dipende molto da quanto c’è umido e dalla temperatura che c’è in casa.

Non so dire di preciso quanta umidità ci sia, ma credo oscilli tra il 70 e 80 %. La casa è di 65 mq e la temperatura è di circa 21 gradi (18 la notte). Il problema della muffa è in bagno, tinello e camera ma in tutta la casa si sente l'aria umida. Eventualmente tra il tasciugo delonghi des 16 e il dds 20 c'è molta differenza di consumo? all'incirca quanto spenderei l'ora con entrambi? i negozianti mi hanno consigliato il 16 ma io sono tanto combattuta.

Icona elettro-domestici.com

Approssimativamente consumi 0,06 centesimi l’ora con il primo e 10 centesimi con l’altro. Vai sul DDS 20 è più potente, il DDS 25 consuma uguale ed è ancora più performante.

Immagino però che pur consumando di più in termini di watt in realtà assorba più velocemente e perciò a livello di bolletta la cifra finale sia simile o sbaglio?  Scusate le così tante domande ma io e il mio compagno abbiamo idee diverse e sto cercando di far la scelta migliore senza gravare troppo sul portafoglio.

Icona elettro-domestici.com

Togliendo più umidità raggiunge prima la percentuale impostata e il consumo alla fine è simile.

Icona regione.
Marco da Roma giorno 14/11/2014
Salve, dovrei acquistare un deumidificatore e in base alle mie esigenze sarei orientato su un De Longhi DDS 20. L'unico mio dubbio è sulla rumorosità. Non so se è molto rumoroso.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marco, la rumorosità come puoi leggere in tabella va da 45 dba alla minima velocità fino ad arrivare ai 50 alla massima. Rispetto ad altri deumidificatori è meno silenzioso, puoi regolarti con il rumore in base a questa scala.
Icona regione.
Vania da giorno 12/11/2014
Buonasera, sto cercano un deumidificatore e sono incerta tra due modelli della De Longhi: il DDS30 combi o il DE350E combi. Mi sembrano entrambi validissimi, lo utilizzerei oltre che per deumidificare anche per la biancheria. Ho letto che va bene anche un deumidificatore normale e che la funziona laundry del DDS30 è definito come un turbo alla deumidificazione. Il DE350S non ha la funzione laundry ma ha il turbo power (ma mi sembra più datato come modello). Cosa mi può consigliare?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vania, come hai già detto tu sono due modelli validi e simili. Una differenza è il tipo e la potenza della resistenza, nel primo in ceramica di 1000 watt nel secondo normale ma fino a 2000 watt. Turbo alla deumidificazione è un modo convincente “turbo” per dire che con l’ausilio del calore prodotto dalla resistenza ed il conseguente innalzamento della temperatura, l’umidità si concentra maggiormente nell’aria e quindi viene raccolta più velocemente. Questo avviene anche se riscaldi in altri modi l’ambiente. Tra i due modelli il DE350S è più prestante, come puoi leggere nella tabella sopra, nel trattamento dell’aria in metri cubi ed è più silenzioso.
Icona regione.
Luca da Bergamo giorno 30/09/2014
Bondì, leggendo la scheda tecnica vedo il AriaDry Compact DDS 30 e Tasciugo Ariadry DH 300P assorbono entrami 30lt al giorno. Però il DDS 30, consuma solo 330w, Portata d'aria max 160 m3, e metri cubi coperti 110; Mentre DH300P consuma ben 580w, Portata d'aria max 300 m3 e metri cubi coperti 150. Mi chiedo come il DDS30 (che credo sia il modello più datato fra i due) possa estrarre 30lt, avendo una portata d'aria molto inferiore, una potenza inferiore ed metri cubi coperti minore. Secondo lei sono coerenti questi dati tecnici?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Luca, in realtà anche a mio avviso i dati lasciano delle perplessità, che tali rimangono.
Icona regione.
Federica da Rocca di Papa giorno 16/09/2014
Buonasera, ho un interrato di 80mq di cui 50 ad unico ambiente. Avendo avuto problemi di muffa, avrei bisogno di abbassare il livello di umidità. Avevamo pensato all'acquisto di un DDS30 DeLonghi. Condivide la scelta o mi suggerirebbe altro? La ringrazio in anticipo per l'utile servizio che offre.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Federica, ottimo prodotto, però prima di scegliere visto che parliamo di un ambiente grande per il quale il dimensionamento potrebbe essere al limite, di che altezza parliamo? Che temperatura c’è o ci sarà quando lo utilizzerai? Ti consiglio la lettura di “Quanto diminuisce la resa di un deumidificatore alle diverse temperature”.
Icona regione.
Mariarosaria da Brescia giorno 07/09/2014
Salve, non trovo più il manuale d'uso del deumidificatore De Longhi 320 ariadry combi, chiedevo se potete inviarmelo al mio indirizzo di posta. Non ricordo alcune funzioni e ho bisogno del manuale.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Mariarosaria, eccoti il link dove scaricarlo.
Icona regione.
Juri da Bergamo giorno 19/08/2014
Buongiorno, abito in un appartamento in affitto con una taverna di circa 50mq, con il problema dell’ambiente sempre umido e con tendenza a esserci odore, ci hanno prestato un De Longhi Tasciugo Ariadry Slim 16w, lo utilizziamo sempre a cavallo tra il medio e il max come deumidificazione, però non mi sembra di trovare molto beneficio, inoltre si fa come una patina appiccicosa sui pc e sul tavolo, inoltre abbiamo l'armadio in questo locale, che cosa mi consigliate per ovviare a questo problema?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Juri, ti consiglio di orientarti su un deumidificatore con una potenza maggiore, quello indicato è valido per ambienti fino ai 75 metri cubi, quindi parliamo di circa 20 metri quadrati. Nel tuo caso l’ambiente e più del doppio, c’è un armadio ed è una taverna, quindi tendenzialmente più umida. Nella tabella in alto sono indicati i modelli con i metri cubi coperti, nel tuo caso dovresti orientarti su un 140/150 metri. Nella pagina confronto deumidificatori ci sono i modelli di tutte le marche.
Icona regione.
Emiliano da Frascati giorno 29/07/2014
Buongiorno, ho dei problemi di umidità nel lavatoio al piano seminterrato (circondato da intercapedine su cui affacciano 2 finestre); è un po’ pieno di vestiti ed altri oggetti, tra cui un pozzetto freezer e la lavatrice (non viene utilizzato però come stenditoio) e negli ultimi due anni abbiamo avuto formazione di umidità; vorrei sapere se un TASCIUGO ARIADRY SLIM DES 12 – De Longhi è sufficiente o serve il 16 litri; inoltre volevo sapere se è necessario tenere acceso il deumidificatore sempre (sarebbe una bella spesa in corrente) e se il rumore è accettabile chiudendo la porta (il lavatoio è a fianco della camera da letto).
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Emiliano, il deumidificatore deve rimanere acceso il tempo necessario ad eliminare l’umidità in eccesso presente e quella che continua comunque a formarsi nel frattempo. Nel senso che se c’è una umidità di risalita, il deumidificatore fa il suo lavoro, ma quella continua a formarsi. Solitamente un deumidificatore deve stare acceso spesso/sempre con la percentuale di umidità desiderata e quando raggiunge il livello, stacca senza più consumare. Per il rumore, considera che è similare a quello di un frigorifero, puoi comunque verificare i Dba ed identificare il più silenzioso scorrendo i dati raggruppati nella tabella qui sopra. Sono indicati anche i metri cubi coperti, potrai identificare quello più vicino alle tue esigenze. Non hai indicato la grandezza dell’ambiente.
Icona regione.
Marisa da Urbino giorno 21/07/2014
Ho un locale molto umido di mq.35 e mc.100 che però ha un vano scala aperto di 3,5mq. di accesso al locale superiore che non ha problemi di umidità non essendo neppure parzialmente seminterrato come quello sottostante. Quali deumidificatore mi consigliereste, che abbiano anche lo scarico a terra?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Marisa, nella tabella sopra sono indicate le coperture in metri cubi dei singoli modelli, nel tuo caso direi DEC 21, devi considerare però che un deumidificatore a seconda della temperatura che c’è nella stanza ha una resa alta in estate e bassa in inverno, quindi nel caso di impiego in quest’ultimo periodo e bene riscaldare un l’ambiente se possibile e comunque orientarsi su un modello più prestante, tipo il DE220, per sopperire un po’ alla perdita di resa.
Icona regione.
Viviana da Bergamo giorno 18/07/2014
Buongiorno, abito in un appartamento di 85 mq riscaldato da impianto con termosifoni e con l'arrivo dell'inverno si riempie di muffa (ingresso, angoli sala, camera e armadio, bagno insomma sono disperata) ho aggiunto anche una stufa a pellet(che uso poco) pensando di migliorare la situazione, ma non è così. Ora vorrei acquistare un deumidificatore e mi hanno proposto Tasciugo De Longhi DE320 e data la mia disperazione chiedo se può fare al mio caso e se sapete dirmi se consuma molto.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Viviana, il modello in questione è fuori produzione, difatti non lo trovi più sul sito De Longhi, anche se rimangono in circolazione residui di magazzino. Il consumo è di 390 watt in sola deumidificazione, essendo dotato di resistenza elettrica per il riscaldamento, se impiegata l’assorbimento sala di altri 800 o 1600 watt a seconda della potenza selezionata. Non trovo indicata la superficie coperta, ma volendolo confrontare ad un modello attualmente in commercio lo paragonerei al DE 350E, che è portato per ambienti unici fino a 140 metri cubi, all’incirca 40 metri quadrati. In definitiva se il prezzo è conveniente è un ottimo deumidificatore con il quale però non riuscirai a deumidificare tutta la casa, avrai necessità di affiancargliene un altro, ma questo varrebbe anche se scegliessi un latro modello.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su
Chiudi
Regala un libro per Natale