Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Aspetto lunare e sintesi della programmazione per la nuova lavabiancheria di Indesit.

Un design assolutamente originale, caratterizzato da più varianti di colore (SILVER/NERO – SILVER/SILVER – SILVER/BLU) porta una nota di stile in ogni ambiente.

Una lavabiancheria dotata di una tecnologia intelligente capace di gestire autonomamente la grande maggioranza delle operazioni scegliendo la soluzione migliore per ogni tipologia di lavaggio.

Il cassetto dei detersivi è posizionato internamente all’oblò, in tal modo il passaggio diretto dell’acqua ne garantisce la pulizia, evitando formazione di incrostazione ed un’azione più efficace del detersivo stesso.

L’azione diretta del detersivo sul bucato consente un’efficacia superiore del 50% ed un minimo spreco.

La programmazione avviene tramite un’interfaccia con la quale si tiene sotto controllo l’avanzamento dello stato del programma, mentre la programmazione è facilitata dalla presenza di 4 pulsanti in grado di soddisfare tutte le esigenze di lavaggio.

La Smart Solutions regola automaticamente la temperatura, la velocità di centrifuga e l’intensità di lavaggio. La regolazione automatica dei consumi regola la quantità d’acqua usata e l’energia utilizzata. Una speciale funzione di risciacquo permette di determinare la quantità d’acqua da utilizzare per eliminare i residui di detersivo.

Le lavatrici Moon montano un motore trifase, che associato ad un sistema di sospensioni ed a particolari materiali fonoassorbenti, garantiscono una silenziosità eccellente. Tutto associato ad un sistema di bilanciamento del carico.

La lavabiancheria Moon di Indesit è stata premiata con più riconoscimenti da parte di vari istituti di Design.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Iniziamo togliendo l’imballo che protegge la lavatrice e verifichiamo la presenza di eventuali ammaccature, nel caso presenti è preferibile non procedere con l’installazione e contattare il rivenditore, in modo tale da poter concordare una soluzione per come meglio affrontare la problematica.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La lavatrice come gli altri elettrodomestici nasce per un impiego casalingo, un apparecchio destinato ad essere utilizzato all’interno dell’ambiente domestico. Normalmente nelle abitazioni c’è uno spazio lavanderia, destinato ad accoglierla, o un bagno dopo poterla sistemare o comunque uno spazio dove localizzarla.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

A norma di legge la lavatrice così come la lavastoviglie, hanno installato tra le diversi componenti il filtro antidisturbo. Si tratta di un componente che ha il compito di bloccare le interferenze elettriche per evitare che queste disturbino il corretto funzionamento dell’apparecchio e vi arrechino dei danni. Inoltre è di fondamentale importanza per non creare disturbi ad altre apparecchiature presenti in casa, tipo televisione, radio ed altro.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Non capita molto spesso, ma è un guasto che si può presentare improvvisamente alla nostra lavatrice, che fino a poco prima funzionava perfettamente ed improvvisamente quando viene impostata la centrifuga o è il momento che questa entri in funzione, la vediamo rallentata.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Parametro fondamentale ed anche uno dei principali, preso in considerazione per l’acquisto di una lavatrice, è quello del consumo di energia elettrica, oltre ad esso, chiaramente, c’è anche l’aspetto legato al consumo dell’acqua. Ulteriormente a questi, ci sono altri dati molto importanti come la rumorosità, la classe e la velocità di centrifuga (asciugatura), logicamente i cicli di lavaggio, quindi il tipo di programmazione.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Un’anomalia di funzionamento della lavatrice o lavasciuga, alla quale ci si trova davanti dopo alcuni anni del suo utilizzo è quella del cestello che non gira. Prima di andare avanti precisiamo che il fermo del cestello può dipendere da diversi fattori, ma in particolare in questo caso ci riferiamo ad una condizione del tutto normale, conseguente alla regolare usura delle spazzole a carboncino.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea