Come funziona il sistema di rilevazione delle persone Econavi nei climatizzatori Panasonic.
 
La tecnologia consente continuamente di apportare dei miglioramenti ai prodotti e proporre delle soluzioni sempre più versatili e meglio adattabili a condizioni specifiche. Il mondo della climatizzazione è anch’esso interessato da moltissime innovazioni, che a dire il vero contraddistinguono in senso positivo le aziende migliori e più qualificate che ci sono sul mercato.

Noi cerchiamo attraverso i nostri articoli di mettere in evidenza le particolarità di alcuni prodotti che riteniamo interessanti e degni di essere presi in considerazione per un eventuale acquisto. Oggi ci soffermiamo su una linea di climatizzatori della Panasonic, dotati di due particolarità, il sistema Econavi e il sistema di purificazione e-ion Plus Advanced con Patrol Sensor.

Econavi è un sistema in gardo di ridurre in condizioni normali i consumi del 30% in raffreddamento e del 40% in riscaldamento. La particolarità del sistema è basata sulla capacità di rilevare la presenza di persone nell’ambiente e di adeguare in base a questa circostanza il suo funzionamento, ottimizzando i consumi energetici. Il processo di valutazione passa attraverso tre fasi: rilevamento, valutazione, azione.

Il rilevamento consiste nella fase di individuazione di persone nell’ambiente e nella determinazione della loro attività;

La valutazione invece considera il cambiamento della presenza delle persone, della loro posizione e della loro attività;

L’azione si concretizza nell’attività di emanazione dell’aria, che a seconda delle due precedenti condizioni, può essere direzionata solo verso una parte, nel caso sia presente solo una persona, direziona mento in tutte le direzioni, quando l’ambiente è presidiato da più persone sparse per i vari punti della stanza, ed infine una distribuzione automatica della potenza con abbassamento di assorbimento energetico.

A determinare la modalità del funzionamento è la presenza di un doppio sensore di movimento, che rileva la presenza di persone ed il loro movimento nella stanza adattando il flusso dell’aria a questa condizione. La cosa ancora più interessante e la capacità di distinguere le persone da latri esseri viventi come gli animali domestici, in base alla velocità di movimento e la temperatura emanata dal corpo inquadrato. Se si tratta di persone il flusso d’aria varia in funzione dell’attività svolta, calcolata effettuando una differenza di temperatura tra quella presente nella stanza e quella del corpo della persona.

Questa linea di climatizzatori è caratterizzata, come dicevamo prima, di un’altra funzione importante per la qualità dell’aria che si respira, un sistema di purificazione molto efficente.

Durante il funzionamento del climatizzatore, vengono emessi ioni attivi, che catturano le particelle di polvere, i virus ed i batteri, neutralizzandoli portandole al filtro. Il sistema controlla, anche a climatizzatore spento, il grado di sporcizia presente nell’aria e se viene classificato come tale il sistema entra in funzione per pulire l’aria.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


In linea generale se viene messa a confronto la tecnologia on-off e quella inverter nel climatizzatore, si può affermare, che conviene sempre un climatizzatore inverter rispetto ad uno on-off.
 
 
Spazio trasparente.


Quando il caldo è torrido e ci troviamo in presenza di una percentuale di umidità particolarmente elevata, abbiamo il desiderio di rinfrescare l’ambiente nel quale ci troviamo il più velocemente possibile.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo, già, in altri articoli affrontato l’argomento, stabilendo dei parametri utili per la determinazione della potenza termica, di un climatizzatore, necessaria al raffreddamento ed al riscaldamento di un ambienteò.
 
 
Spazio trasparente.


Oggi vogliamo mettere in risalto una differenza molto importante tra i climatizzatori inverter, che se ben valutata, ci può garantire una migliore ottimizzazione del consumo energetico.
 
 
Spazio trasparente.


Può capitare alcune volte di essere disorientati quando nell’acquisto di un condizionatore, in questo caso parliamo di Mitsubishi, ci viene proposto un modello di una determinata potenza, con una specifica sigla e poi una con la stessa potenza con una sigla diversa.
 
   
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su