Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Vantaggi per la qualità del lavaggio con il motore direct drive di Lg.
 
Grande successo ha riscontrato sul mercato il motore, della lavatrice della Lg, inverter direct drive, che, per chi non lo sapesse, è caratterizzato dall’eliminazione della tradizionale cinghia che collega il motore al cestello, con un sistema innovativo di innesto del motore direttamente sul cestello.

Oltre alla caratteristiche più comuni che offre questa tecnologia, che incidono in modo diretta su alcuni aspetti tecnici come la stabilità, il silenzio ed altro, ce ne sono alcuni che hanno un risvolto diretto sul trattamento dei tessuti.

Il motore inverter direct drive riesce infatti ad avere ben sei diversi movimenti del cestello, da adattare ad ogni tipo di tessuto garantendogli la qualità e la delicatezza del lavaggio a mano. A tutti gli effetti questi movimenti riescono ad effettuare lo stesso lavoro, o meglio dire lo stesso lavaggio che riserviamo ai nostri tessuti più delicati, quelli che amiamo in modo particolare e laviamo a mano.

Di seguito andiamo a descrivere questi sei movimenti, così da analizzare le fasi in cui il tessuto si viene a trovare all’interno del cestello durante il processo di lavaggio, come si muove e l’effetto che tale movimento genera sugli indumenti. Compresi i passaggi possiamo immedesimarci in quelle che sono le nostre abitudini, per i lavaggi effettuati a mano, e confrontarli con i sei movimenti di Lg.

Movimento delicato: in questo caso si parla di un movimento oscillante, ovvero il tessuto compie un movimento simile ad un otto coricato, così da non sfregare contro le pareti, indicato per i tessuti come lana e seta.

Movimento antipiega: gli indumenti che mettiamo all’interno del cestello vengono portati nel punto alto del cestello, la loro discesa nell’acqua avviene in modo molto graduale, durante il movimento lo sporco si stacca mentre la dolcezza della discesa evita la formazione di pieghe.

Movimento base: non aggiunge nessuna novità al movimento tradizionale che viene effettuato da tutte le lavatrici.

Movimento oscillante energico: destinato a quei tessuti particolarmente sporchi o con macchie più difficili, è caratterizzato da un movimento oscillante, forma di otto coricato, in questo caso con una maggiore frizione. Durante la fase di carico l’azione della forte frizione combinata con il flusso dell’acqua, permette uno scioglimento più veloce del detersivo, così da consentire un’azione smacchiante più veloce ed efficace.

Movimento rotatorio: indicato per i lavaggi da effettuarsi in maggior silenzio, è basato su un effetto rotatorio continuo dei capi nel fondo del cestello.

Movimento filtrante: il detersivo penetra immediatamente nel tessuto aumentando il rendimento del lavaggio.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


La pompa di scarico in una lavatrice o lavasciuga, ma anche in una lavastoviglie, ha la funzione di espellere l’acqua dall’interno della vasca, nel momento in cui il programma di lavaggio lo necessita, questo abitualmente si verifica prima dell’inizio della fase di carico dell’acqua, successivamente durante la fase dei risciacqui ed infine al termine del lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo visto in un precedente articolo a cosa si riferiscono i codici di errore riportati sul display delle lavatrici di marca Whirlpool, rientrano anche quelli delle lavatrici Ignis, trattandosi dello stesso produttore. In quei casi i codici sono segnalati sul display e pertanto è sufficiente leggere a cosa si riferisce quel codice alfanumerico, per restringere il campo sul potenziale difetto esistente.
 
 
Spazio trasparente.


Durante il normale funzionamento della lavatrice, monitorandolo ci possiamo accorgere che non viene scaricata l’acqua del lavaggio, oppure possiamo trovarci nella condizione di aver impostato un ciclo ed allontanandoci per fare altre cose, alla verifica, quando il programma dovrebbe essere terminato, di trovare ancora tutta l’acqua al suo interno.
 
 
Spazio trasparente.


Tra le anomalie di funzionamento di una lavatrice o lavasciuga, sicuramente è molta diffusa quella che, una volta impostato il ciclo di lavaggio, non si assiste all’inizio del processo di caricamento dell’acqua, ma al lampeggiare continuo dei led, su molti modelli, o all’accensione di specifiche spie, su altri, con il conseguente non inizio e fermo del processo di lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Samsung propone 17 modelli di lavatrici con carica frontale di cui 4 con misura standard quindi 60 cm di larghezza e profondità ed 85 cm di altezza. I modelli sono WF 1124 ZAC, WF 1114 ZBD, WF 906P4 SAWQ e WF 806U4 SAWQ, con una portata del cestello, rispettivamente di 12, 11, 9 ed 8 kg.
 
 
Spazio trasparente.


Come già spiegato in altri articoli per identificare il consumo energetico di una lavatrice basta leggere il dato riportato sulla Energy label applicata su di essa. Tuttavia l’identificazione del consumo non ci consente di farci un’idea immediata di quanto sia la differenza tra le diverse classi energetiche.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su