Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Distanza ideale dal muro e dai mobili alla quale il frigorifero deve stare.
 
Questo articolo nasce da una riflessione, suscitata da un commento di Bruno fatto sull’articolo “Condensatore integrato nel mobile del frigorifero e laterali caldi” in merito allo spazio da lasciare tra il frigorifero ed i mobili circostanti.

Solitamente non si parla mai dello spazio che bisogna lasciare a destra ed a sinistra del frigorifero, si è sempre e solo fatto riferimento allo spazio che va lasciato dietro, per garantire un adeguato scambio d’aria all’evaporatore, ma dei laterali poco se n’è parlato e poco si parla.

Prima di andare vogliamo fare una piccola precisazione sull’evaporatore, che nella maggior parte dei frigoriferi è allocato sul retro, mentre con il diffondersi di tecnologie più recenti l’ha visto spostarsi sui laterali, quindi andando a modificare l’emanazione ed il bisogno di ricambio d’aria, che un tempo era necessario sostanzialmente sul retro.

Abbiamo voluto sottolineare questo particolare per spezzare una lancia a difesa degli operatori alla vendita, che in questa fase trascurano l’importanza di sottolineare questo particolare, importante per stabilire gli spazi necessari per il suo posizionamento.

Detto questo, abbiamo, per scendere nel dettaglio, confrontato il libretto di istruzione di due grandi marche andando a spulciare e leggere con attenzioni i dettagli dell’installazione.

Nel primo libretto leggiamo che si deve lasciare uno spazio di 9 cm dal soffitto e di 6 cm o più dai laterali e dal retro.

Nel secondo libretto si parla di 10 cm dal soffitto, di 5 cm da destra e sinistra ed anche dal retro.

Ancora leggendo, in entrambi, viene specificato che lasciando tale distanza si possono ridurre i consumi energetici e i costi di elettricità. Da ciò si evince che lasciare questo spazio è importante per ottimizzare i consumi energetici, ma qualora non venisse lasciato non viene pregiudicato il funzionamento, o meglio la capacità di raffreddare, non viene infatti in nessuno dei due libretti dichiarata una eventuale perdita di resa.

In realtà lo spazio è necessario per consentire all’evaporatore di eliminare l’aria calda più velocemente, uno spazio ridotto non impedisce al calore di disperdersi, ma di essere leggermente rallentato in questo processo.

Purtroppo i libretti di istruzione non indicano un dato, una percentuale, di aumento dei consumi energetici, in modo tale da dare un riferimento utile per effettuare un calcolo e stabilire l’incidenza che si può avere lasciando meno spazio di areazione ai lati e sul retro del frigorifero.

Come considerazione finale il consiglio è quello di verificare prima dell’acquisto cosa c’è scritto sul libretto del frigorifero che intendiamo comprare e comunque tenere bene a mente, che un frigorifero con un evaporatore sui lati, elimina da questi il calore, quindi anche se alcune aziende sul libretto non fanno nessun riferimento a questa condizione, la regola è uguale anche per loro.

Articolo aggiornato: martedì 6 aprile 2021

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Probabilmente non desta particolare interesse il metodo che viene utilizzato per determinare la classe energetica del frigorifero. Ci si limita, credo, nella maggior parte dei casi a prendere atto di quanto dichiarato dall’energy label.
 
 
Spazio trasparente.


Non acquistando tutti i giorni elettrodomestici capita, che quando avviene e dobbiamo preoccuparci del trasporto, ci viene in mente che bisogna avere delle accortezze subito dopo il trasporto e prima di accenderlo. Non si deve mettere subito in funzione, questa è la raccomandazione fatta anche dal venditore.
 
 
Spazio trasparente.


In molte condizioni l’acquisto di un nuovo frigorifero non è sempre compatibile con lo spazio in cui va collocato. Succede spesso infatti che anche se le dimensioni sono esatte il verso di apertura dello sportello non corrisponde a quelle che sono le tue esigenze.
 
 
Spazio trasparente.


La migliore qualità dell’aria all’interno di un frigorifero, garantisce un ambiente più sano e privo di batteri, che genera una migliore e più lunga conservazione degli alimenti. I diversi produttori si interessano a questo aspetto, con soluzioni diverse ottenute con studi specifici su determinate tecnologie. In questo caso ci soffermiamo sul filtro sviluppato dalla Whirlpool in collaborazione con la Microban.
 
 
Spazio trasparente.


Quasi nella totalità dei casi, quando si acquista un frigorifero non si tiene in considerazione la classe climatica.
 
 
Spazio trasparente.


Questo articolo nasce da una riflessione, suscitata da un commento di Bruno fatto sull’articolo “Condensatore integrato nel mobile del frigorifero e laterali caldi” in merito allo spazio da lasciare tra il frigorifero ed i mobili circostanti.
 
 
Icona regione.
Rossella da Sarzana giorno 06/04/2021
Salve, ho acquistato di recente una colonna frigo e congelatore AEG con condensatore sul retro, nel libretto di istruzioni si parla di distanza dal muro posteriore di 7,5 cm e della distanza da un eventuale mobile superiore di 15 cm. Non viene assolutamente citata la distanza laterale con muri o altri pensili. Se volessi cambiarlo di posto e posizionarlo ad 1 cm dal muro e 1 cm dal pensile e lo lasciassi spostato dal muro posteriore di oltre 10 cm e senza alcun mobile superiore riuscirei ugualmente a far lavorare l'elettrodomestico in condizioni ottimali?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Rossella, le istruzioni ti indicano le condizioni di spazio ottimali per consentire al calore espulso dal condensatore di essere correttamente espulso o dissipato nell’ambiente. Se questo non avvien o avviene solo parzialmente il frigorifero ne risente con una diminuzione di resa, di raffreddamento. Nel caso specifico se non parla di distanza laterale è perché il condensatore è concentrato solo sul retro, i laterali quindi non si dovrebbero riscaldare come avviene per altri modelli. Nelle condizioni in cui vorresti sistemarlo, funzionerà ugualmente, ma lo scambio se c'è una barriere nella parte superiore viene ridotto, anche se l'assenza di mobile e lo spazio dai lati, farà uscire il calore da altri punti.
Icona regione.
Oscar da Padova giorno 10/05/2017
Buongiorno, il mio frigo congelatore combinato a due motori Liebherr mi sta lasciando. Il motore del congelatore si è fermato due- tre volte anche se poi finora è ripartito. Vado in cerca di uno nuovo è trovo questa novità che adesso perch , se ho ben capito anche dal vostro sito, l'evaporatore è anche nei fianchi, occorre lasciare area ai fianchi. Ora nella mia cucina sono 60 i cm riservati al frigo che ha una parete appoggiata al muro e l'altra alla cucina, quindi lì ha un po' di aria, mentre è ben areato dietro. Ora uno non può cambiare una parete di cucina. Vorrei però sapere se inserisco un no frost nuovo, questo consumerà solo di più di quanto detto dalla fabbrica o comporta anche guai come ad esempio una vita accorciata di molto? Ringrazio per una cortese risposta. Chiedo anche se avete altre soluzioni da suggerire.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Oscar, considera che il condensatore nei laterali non è presente in tutti i frigoriferi, ci sono ancora dei combinati, non no frost, ma solo ventilati, che continuano ad avere il condensatore solo dietro. Detto questo, il condensatore ha l’importante compito di espellere il calore, se si trova in una condizione per la quale non riesce a disperderlo, certamente può creare delle difficoltà al raffreddamento, questo avviene molto di più nel periodo estivo, quando le temperature negli ambienti sono maggiori, così come è maggiore il lavoro che deve essere sostenuto per mantenere l’interno delle celle alle corrette temperature. Non ci sono studi che sanciscono una vita accorciata in queste condizioni, e a parer mio non dovrebbe verificarsi. Potrebbe però capitare una difficoltà di raffreddamento ed il maggior consumo di cui si parlava, ma non definibile.
Icona regione.
Vito da Taranto giorno 23/04/2015
Buon pomeriggio, ho un ripostiglio di metri 1,30 x 1,20 h 3,00 metri, la domanda è questa dovrei installare un congelatore verticale, come può essere eseguita? Premetto che farò due fori in basso ed in alto per dissipare e prendere aria.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Vito, semplicemente lo piazzi al centro o anche accostato ad un lato, facendo attenzione a lasciare la distanza dovuta dalle pareti.
Icona regione.
Livia da Roma giorno 19/02/2015
Salve, ho un Whirlpool a incasso di 15 anni ancora funzionante, ma vorrei prepararmi alla sostituzione. Il frigo è largo 54 cm, il suo involucro da una parte confina col forno e dall'altra col muro. Se avessi la certezza di poter togliere il lato del mobile verso il muro, arriverei a una larghezza di 56 cm. Ora la domanda è: potrei metterci un frigo a installazione libera cercando tra i modelli larghi 54 cm o c'è troppo poco spazio laterale?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Livia, le indicazioni dei produttori indicano giustamente una spazio di circa 6 cm sui laterali, questo per consentire una perfetta areazione, questo non significa che se hai 2 cm dal lato il frigorifero non funzioni, ma il processo di eliminazione del calore è più lento e questo può influire su un maggior consumo energetico, ma puoi metterlo.
Icona regione.
Nunzio da Gioiosa Marea giorno 24/11/2014
Non mi è chiara la differenza tra frigo di accosto e da libera installazione. Ad ogni modo desidero sapere se comprando un frigo con l'evaporatore sul retro posso inserirlo in una nicchia muraria lasciando 1 cm. da ciascun lato, 5 - 6 cm. sul retro e sopra del tutto libero.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Nunzio, accosto e libera installazione è la stessa cosa, due modi diversi di indicare una stessa cosa. Se l’evaporatore è sul retro le distanze sono sufficienti a smaltire il calore espulso..
Icona regione.
Carmine da Pomigliano D'Arco giorno 06/08/2013
Avendo posizionato il congelatore verticale, in veranda chiusa e areata, sul balcone, posizionato a nord, per recuperare spazio in cucina, è stata una scelta ottimale?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Può andar bene, l’importante e che lasci uno spazio intorno ad esso per garantire lo scambio d’aria e che non sia in contatto diretto con delle fonti di calore, quindi neanche esposto ai raggi solari. Poi devi tener presente la temperatura che c’è in questo ambiente e far riferimento alla sua classe climatica, per valutare eventuali difficoltà di funzionamento alle diverse temperature. Leggi classe climatica.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su