Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Cosa significano i codici di errore nelle nuove lavastoviglie Candy, Hoover, Haier.

 
Abbiamo visto in un altro articolo quali sono i codici di errore che interessano le lavastoviglie a marchio Candy ed Hoover che sono ancora in commercio, ma che risalgono ad una produzione più vecchia.

Sono errori in gran parte compatibili con quelli dei modelli più recenti, che adesso andremo a scoprire nel dettaglio, in quanto, in linea di massima, sebbene ci siano differenze, la base elettronica resta sulla stessa linea. I codici seguenti interessano le lavastoviglie appartenenti al marchio Candy, Hoover ed Haier, in quanto tre marchi che appartengono allo stesso gruppo e pertanto se esteticamente diverse e con caratteristiche differenti, posseggono la stessa elettronica e componentistica.

E02: indica che nel tempo massimo stabilito non si verificato il carico dell’acqua, il che potrebbe dipendere da circuito di carico, ovvero tubo di carico, filtri, elettrovalvola, pressostato, contalitri, ma anche da una bassa pressione dell’acqua o rubinetto chiuso o semiaperto;

E03: indica che nel tempo massimo stabilito non si è verificato lo scarico dell’acqua, il che interessa il circuito di scarico, ovvero il tubo che può presentare una strozzatura, il filtro ostruito, la condotta otturata, la pompa di scarico intasata o rotta, il pressostato;

E04: Il MIPS, (Microprocessor without Interlocked Pipeline Stages), solo su alcuni modelli, rileva un trabocco di acqua per 4 secondi, indicando una probabile perdita di acqua interna;

E05: il sensore NTC, che rileva la temperatura dell’acqua si trova in circuito aperto o chiuso con un valore rilevato oltre ai limiti standard per un tempo superiore ai 15 secondi. L’errore può anche interessare il relativo cablaggio;

E07: interessa i modelli con motore asincrono dove non viene rilevato il segnale della tachimetrica, il che potrebbe dipendere da essa o da un problema al cablaggio tra il motore e la scheda, che ne conduce il segnale;

E08: indica che è trascorso il tempo massimo previsto per il riscaldamento dell’acqua che non si è verificato. Devono essere eseguiti i controlli sul circuito di riscaldamento ed i relativi cablaggi;

E09: interessa solo i modelli dotati di sensore di torbidità, in grado di rilevare lo sporco presente nell’acqua o se già pulita lo stato di raggiungimento del risultato. Non invia il segnale dello stato dell’acqua. Il difetto può interessare il sensore, il relativo cablaggio, la scheda elettronica;

E10: si tratta di un errore puramente elettronico, che manifesta l’impossibilità di una comunicazione tra le schede, quella dispaly dalla quale si impostano i cicli e quella principale che li gestisce. Il problema potrebbe anche stare nel cablaggio di collegamento tra le due;

E14: indica una problematica legata al riscaldamento. È necessario controllare il microinterruttore di pressione, la sonda NTC, il cablaggio, la scheda elettronica;

E15: si riferisce ad un problema sulla scheda principale, l’EEPROM difettoso, in questi casi è necessario sostituire la scheda;

E16: indica che la pompa di lavaggio è fuori uso, relè di resistenza in stato aperto. Verificare microinterruttore e cablaggio;

E17: riguarda il riscaldamento dell’acqua e nello specifico una mancata alimentazione della resistenza elettrica nel momento in cui invece dovrebbe essere alimentata. Questo può essere causato dalla sonda NTC difettosa oppure da un problema sulla scheda elettronica;

E18: durante la fase di carico dell’acqua viene rilevato un livello fuori limite, il che potrebbe essere causato dal pressostato o dall’elettrovalvola di carico;

E21: segnala che l’elettrovalvola di carico è rimasta bloccata sulla posizione aperto. In termini pratici potremo ravvisare un carico dell’acqua non controllato. Il difetto può essere generato anche dal relativo cablaggio, ma più spesso dall’elettrovalvola difettosa, da sostituire;

E22: indica un anomalia nella frequenza elettrica, il che è un fattore esterno al funzionamento della lavastoviglie, che potrebbe lavorare a singhiozzo. In questa circostanza è da verificare la frequenza della rete elettrica, che potrebbe essere fuori limiti anche in modo momentaneo e pertanto rientrare e con essa l’errore;

E23: il deviatore di flusso, responsabile della gestione del dirottamento dell’acqua nel cesto superiore o inferiore non risponde al comando, pertanto difettoso da sostituire. Controllare anche i cablaggi.

 

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Fortunatamente è un fenomeno che si verifica non molto frequentemente, tuttavia possiamo trovare delle macchie di ruggine all’interno della vasca della lavastoviglie, che se non opportunamente prese in considerazione, ponendovi rimedio, possono provocare dei danni ulteriori.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Se la lavastoviglie inserita nella cucina componibile deve essere sostituita o se non la si possiede affatto, si può avere chiaramente la necessità di acquistarla. Per inserire una lavastoviglie nella cucina componibile, ci sono diverse opzioni, se non si ha nessuna informazione in merito possiamo trovarci davanti a delle proposte fatte dal rivenditore che possono spiazzarci. La lavastoviglie che possiamo inserire nel mobile, come dicevamo prima, può avere delle connotazioni strutturali differenti, che è bene conoscere per avere le idee più chiare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L’utilizzo della lavastoviglie molte volte viene effettuato in modo non attento, nel senso che si caricano le stoviglie all’interno, si imposta un lavaggio e si avvia il programma. In tanti casi si impostano dei cicli lunghi e temperature alte in modo tale di essere sicuri di ottenere un buon risultato finale, però tutto a scapito di sprechi di tempo, energia e non sempre con un risultato ideale.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Tra i tanti aspetti che vengono presi in considerazione per l’acquisto di una lavastoviglie, c’è quello relativo alla durata dei programmi, ognuno dei quali è indicato per un determinato tipo di carico.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una delle anomalie che può presentarsi durante il ciclo di lavaggio della lavastoviglie è quella relativa al mancato riscaldamento dell’acqua di lavaggio, che normalmente deve raggiungere una temperatura compresa tra i 40°C ed i 65°C, in alcuni modelli 70° C e comunque con una certa variabilità a seconda del programma impostato.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Prima di capire come procedere in modo pratico per sostituire la resistenza elettrica di riscaldamento della lavastoviglie è necessario raggiungerla. Fatta eccezione per i modelli più datati nei quali è nella vasca, nei modelli attuali, è posizionata al di sotto di essa.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea