Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Come fissare la cerniera del forno staccata.

 
Abbiamo visto in un altro articolo come sganciare lo sportello del forno sia che si tratti di un modello più recente che più vecchio. La procedura è la medesima, ma ci possono essere delle differenze, per quanto riguarda il tipo di incastro della cerniera e la sua relativa estrazione.

Ora invece vedremo come intervenire nel caso in cui una delle cerniere fuoriesca dall’incastro. Condizione che si potrebbe verificare dopo che abbiamo tolto lo sportello e lo stiamo per rimettere, oppure per delle circostanze casuali, per le quali è necessario che inavvertitamente si sia interagito con la cerniera, creando le condizioni per il disincastro. Indipendentemente da cosa abbia causato il problema, se ci troviamo con una cerniera libera, dobbiamo agire, per evitare di farci male, in un modo ben preciso.

Cerniera forno sganciata.

Non dobbiamo assolutamente cercare di rimettere al suo posto la cerniera che è fuoriuscita, ma dobbiamo lavorare su quella opposta. La cerniera dispone di una molla interna molto forte, che se andassimo a lavorare su quella fuoriuscita, sia per via del poco spazio di manovra, sia perché sarebbe necessario sostenere lo sportello, e quindi potremmo avere una mano impegnata o comunque anche se poggiamo lo sportello sul ginocchio, nel momento in cui ci abbassiamo, non riusciremo con la forza della mano ad allargare la molla.

Evitiamo anche di utilizzare qualche utensile, tipo una pinza o altro, in quanto rimarrebbe sempre una condizione difficoltosa, che difficilmente potremo risolvere.

Quello che invece è necessario fare è concentrarsi sulla cerniera che è fissata nel telaio del forno. Apriamo lo sportello posizionandolo il più possibile in asse con quello che sarebbe la posizione corretta se entrambe le cerniere fossero inserite e nel momento in cui è completamente aperto, incastriamo il gancio nella parte della cerniera, ora con molla aperta. Questo ci consentirà di, alzando lo sportello, di estrarlo completamente.

Fissaggio asola blocco molla cerniera.

A questo punto abbiamo una cerniera bloccata con la molla aperta e l’altra con la molla chiusa, in pratica la cerniere che era uscita dall’incastro.

Poggiamo lo sportello, con le cerniere rivolte verso l’alto, su un piano che sia ad un’altezza che ci consenta di stare in piedi ed avere le cerniere a portata di mano. Se non l’abbiamo già fatto indossiamo dei guanti per proteggerci le mani ed afferriamo la cerniera che dobbiamo sistemare. Tiriamo con forza verso il basso, possiamo notare che dispone di una molla molto resistente, che se molliamo fa uno scatto importante. Dobbiamo lavorare con una presa molto decisa, il suo rilascio improvviso può essere pericoloso per le mani, quindi siamo decisi.

Blocco molla cerniera.

Agganciamo la parte della cerniera che abbiamo abbassato con l’asola di blocco, esattamente come è l’altra cerniera. Al termine non ci resta che riposizionare le cerniere dello sportello all’interno dei punti di fissaggio, mandare lo sportello in apertura totale, in modo da consentire alle asole di essere spostate in avanti e liberare la parte della cerniere che bloccavano. Ora lo sportello si può chiudere.

 

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nel corso dell’utilizzo e comunque con il trascorrere del tempo, potremmo avvertire odore di gas provenire dalla cucina libera da installazione o dal piano di cottura. Naturalmente non ci riferiamo al caso in cui avendo aperto un rubinetto per dare la mandata del gas ad un fornello e questo si sia acceso con un lieve ritardo, facendo disperdere una piccolissima quantità di gas, che comunque avvertiamo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

In caso di mancato riscaldamento del forno una delle cause, che lo può determinare, è riconducibile ad una rottura della resistenza di riscaldamento, che non può essere riparata ma deve essere sostituita.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per eseguire una riparazione del piano di cottura è necessario accedere al suo interno, dove risiedono i componenti che ne consento il funzionamento, così se c’è un guasto ad una candeletta, ad una termocoppia, una perdita, un difetto ad un manopola ed altro dobbiamo necessariamente aprirlo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

I piani cottura in vetroceramica possono essere dotati di diversi sistemi per generare calore, in questo articolo approfondiamo la tecnologia ad induzione.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Negli ultimi anni la cucina a libera installazione ed anche i piani di cottura da incasso hanno subito un cambiamento per quanto riguarda la proposta dei fuochi a gas per la cottura.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Abbiamo visto in un articolo precedente come procedere nell’installazione di una cappa filtrante a parete per cucina, ovvero il modello che si aggancia alla parete e nella parte superiore è presente una colonna o tubo puramente estetico.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea