Icona accesso.
 
 
Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
 
 
 
 
 

Significato dei codici di errore delle asciugatrici Candy ed Hoover.

 
Se nel processo di funzionamento di una asciugatrice si verifica un guasto relativamente ad un componente, una problematica che innesca una anomalia, in linea di massima questa viene indicata con un codice di errore riportato sul display della macchina.

In questo articolo ci soffermeremo sull’indicazione dei codici di errore della asciugatrici marcate Candy ed Hoover, che ricordiamo appartengono al medesimo gruppo, pertanto dispongono similmente della medesima tecnologia, elettronica.

I codici di errore, in caso di presenza verranno mostrati sul display; tutti i modelli in gamma attualmente e per i quali si riferiscono gli errori, ce l’hanno.

E03: il contenitore dell’acqua è pieno. Non si tratta di un vero è proprio errore ma di una segnalazione di tale condizione, che deve essere risolta svuotandolo, altrimenti non si può procedere con un ciclo di asciugatura;
E05: la sonda NTC frontale è in una condizione di corto circuito o circuito aperto. Da verificare anche lo stato dei cablaggi ad essa relativi;
E07: come il codice 03 non è un vero e proprio difetto di un componente, ma una anomalia legata allo sporco presente nel filtro, che impedisce una corretta ventilazione. Per risolvere il problema è necessario procedere alla sua pulizia;
E08: indica che il termofusibile è interrotto. Per risolvere il difetto è necessario sostituirlo e verificare il relativo cablaggio ed che il circuito di ventilazione sia libero;
E10: indica la mancanza di comunicazione tra la scheda principale e la scheda display. Questo significa che una delle due schede non è funzionante oppure che c’è una interruzione nel cablaggio che le mette in comunicazione;

E11: indica che è viene rilevata una temperatura molto alta, oltre il limite previsto, nella zona del condensatore. Questo può significare che c’è presenza di sporco, di lanuggine, che ne causa il riscaldamento. Può dipendere da un difetto al sistema di ventilazione. In presenza di tale codice di errore è necessario controllare il condensatore, il motore, la ventola ed i cablaggi interessati al loro funzionamento;
E12: il microinterruttore della pompa di scarico rimane chiuso; sul cruscotto si accende l’icona della tanica piena e si attiva la pompa di scarico.
E13: la sonda Ntc del compressore risulta essere in corto circuito o in circuito aperto. È necessario eseguire un controllo su di essa e sul relativo cablaggio;
E14: la sonda Ntc posteriore risulta essere in corto circuito o in circuito aperto. È necessario eseguire un controllo su di essa e sul relativo cablaggio;
E15: la scheda principale non risulta essere programmata. Pertanto se è stata sostituita non è programmata. In caso si tratti della scheda originale, che fino ai cicli precedenti era funzionante ha perso la programmazione e deve essere cambiata;

E19: spegnere e riaccendere l’asciugatrice;
E21: il relè posizionato sulla scheda madre o principale che comanda la resistenza non funziona. La temperatura è salita ed è intervenuto il termofusibile. Il difetto può essere causato dal termofusibile, che si è riscaldato oltre il normale per un non funzionamento del circuito di ventilazione. Pertanto è necessario controllare che non ci sia dello sporco che impedisce la corretta ventilazione. Il problema può essere il relè.
E22: il relè posizionato sulla scheda madre o principale che gestisce il funzionamento del compressore, non funziona. Prima di sostituire la scheda è necessario verificare che cablaggi e connessione del motore siano ok.

 
 
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

A seconda che ci troviamo di fronte ad una asciugatrice in pompa di calore o a condensazione (resistenza elettrica), il posizionamento deve essere valutato in modo differente. Il motivo è da ricondursi alla differenza di peso che c’è tra le due asciugatrici. Infatti, quella in pompa di calore, avendo al suo interno una serie di componenti, come il motore, il circuito frigorifero, lo scambiatore ed altro è più pesante rispetto ad un modello a condensazione, che internamente è composta da pochi elementi.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Nella scelta di un’asciugatrice molte volte prima di effettuare l’acquisto, viene preso in seria considerazione, oltre ai consumi energetici, i tipi di programmi svolti e la durata del ciclo di asciugatura, che può variare nei diversi modelli, anche se non di molto. A dire il vero non sempre si riesce a trovare un riferimento specifico per la durata di ogni singolo ciclo, ma dalla scheda prodotto si può conoscere quella del ciclo standard.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Due elementi da non trascurare, quindi molto importanti per tenere in perfetta efficienza l’asciugatrice sono i filtri. In realtà c’è un terzo elemento, anch’esso non trascurabile, che passa però per una manutenzione straordinaria: il condensatore, parliamo dei modelli con la pompa di calore, i modelli a condensazione non hanno il condensatore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Se nel processo di funzionamento di una asciugatrice si verifica un guasto relativamente ad un componente, una problematica che innesca una anomalia, in linea di massima questa viene indicata con un codice di errore riportato sul display della macchina.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

L’asciugatrice è un elettrodomestico oramai diffuso in modo abbastanza importante nelle famiglie, ovviamente per il grande beneficio che comporta in termini di gestione del bucato. Poter asciugare senza dover stendere la biancheria, per la quale sarebbe necessario disporre di uno spazio in casa o all’aperto ed in questo caso utilizzabile solo quando non piove, è assolutamente comodo oltre a far risparmiare tempo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

In un articolo precedente abbiamo analizzato una causa relativa al prolungamento dei tempi di asciugatura di un carico di biancheria, relativamente all’inserimento di un carico non idoneo al programma selezionato. Questo comporta un allungamento della durata del programma ed una asciugatura non ottimale.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea