Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Diamond la nuova linea di lavatrice dell'azienda coreana, caratteristiche generali.
 
Diamond è la nuova linea di
lavatrice Samsung, disign nuovo e programmazione estremamente semplice. Il disign si coniuga con le tecnologie più evolute e funzionalità esclusive.

La prima grande innovazione è il cestello diamond, che con dei fori più piccoli del 75% e gli angoli arrotondati riesce a lavare più dolcemente i tessuti. La struttura del cestello (a forma di diamante) evita che i tessuti si impiglino nei fori evitandone cosi lo stress.

La funzione Pura+ grazie all'azione disinfettante degli ioni d'argento rilasciati durante il lavaggio elimina completamente funghi,batteri e cattivi odori. Il trattamento igienizzante purifica perfettamente e mantiene in forma l'abbigliamento già a 30°C. Una funzionalità ideale per chi soffre di allergie e per chi non tolleara l'uso di detersivi.

Terza innovazione è l'esclusivo programma Air Refresh, che in poco più di 20 minuti rinfresca i tessuti. Un soffio d'aria elimina i cattivi odori dai capi. Il cattivo odore di fumo di sigarette, di fritto ed altro non saranno più un problema, si eviterà così quella sensazione sgradevole di sentirsi addosso quel cattivo odore imbarazzante.

Al cambio stagione i capi potranno, senza sforzo, essere trattati con Air Refresh per eliminare quegli odori sgradevoli che si possono creare dopo una lunga permanenza nell'armadio.

Altrà novità è la resistenza in ceramica con doppio rivestimento più resistente alle incrostazioni del calcare. La gestione dei lavaggi avviene tramite il sistema Fuzzy Logic che ne ottimizza i consumi di acqua e di energia elettrica. Infine il motore a trazione diretta (DIRECT DRIVE SISTEM) riduce fortemente le vibrazioni rendendo la lavatrice stabile e silenziosa.

La linea di lavatrici Samsung propone una gamma di modelli da 5,2 a 6 kg (standard), da 7 a 8 kg (grandi) e da 10 a 12 kg (maxi).

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Quando acquistiamo una lavatrice, nei primi anni di impiego normalmente durante la fase del lavaggio tutto procede in modo abbastanza silenzioso e comunque non si verificano dei movimenti, delle vibrazioni evidenti che possono destare particolare attenzione o preoccupazione.
 
 
Spazio trasparente.


Come tutte le componenti della lavatrice anche il contenitore del cassetto del detersivo può subire dei deterioramenti, quindi delle incrinature e spaccature, conseguentemente delle perdite di acqua o subire un accumulo di sedimenti che possono dare origine alla formazione di cattivo odore.
 
 
Spazio trasparente.


Il panorama delle lavatrici proposte sul mercato ha raggiunto per quanto riguarda il consumo di energia elettrica dei risultati degni di grande apprezzamento. Non sono più commercializzate, anche perché non sono più prodotte, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei mercati, lavatrici di classe inferiore alla A. Ci orientiamo all’acquisto, solitamente su un prodotto medio, in altri casi pretendendo delle migliori prestazioni di lavaggio, asciugatura e programmi speciali su una lavabiancheria di alta qualità. In ogni caso abbiamo acquistato un prodotto in classe A, associando alla categoria energetica in questione il basso consumo.
 
 
Spazio trasparente.


Quando vengono inseriti gli indumenti all’interno del cestello della lavatrice è molto importante controllare che al loro interno non ci siano degli oggetti, altrimenti durante il lavaggio potrebbero andare a finire nel cesto e poi da questo spostarsi nella vasca, quindi mettersi di contrasto tra i due e provocare dei danni.
 
 
Spazio trasparente.


Un design assolutamente originale, caratterizzato da più varianti di colore (SILVER/NERO – SILVER/SILVER – SILVER/BLU) porta una nota di stile in ogni ambiente.
 
 
Spazio trasparente.


La pompa di scarico in una lavatrice o lavasciuga, ma anche in una lavastoviglie, ha la funzione di espellere l’acqua dall’interno della vasca, nel momento in cui il programma di lavaggio lo necessita, questo abitualmente si verifica prima dell’inizio della fase di carico dell’acqua, successivamente durante la fase dei risciacqui ed infine al termine del lavaggio.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su