Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come usare il tester per verificare se il termostato del frigorifero è funzionante.
 
Nel funzionamento del frigorifero o del congelatore si può verificare un malfunzionamento che può manifestarsi con il mancato avvio del motore, che spesso può essere causato da un guasto al termostato.

Prima di procedere alla sua sostituzione è opportuno, anche perché non è il solo elemento che può causare l’anomalia, verificare se effettivamente è rotto.

Per farlo, dopo aver staccato la spina di alimentazione del frigorifero, è necessario accedervi, pertanto dobbiamo smontare la scatola che lo contiene, che si trova normalmente sul lato destro del mobile. Ci stiamo riferendo ai frigoriferi di tipo statico, il discorso non vale per quelli elettronici, dove il termostato è gestito dalla scheda.

Una volta che abbiamo smontato il contenitore, al suo interno c’è il termostato che è formato da una piccola scatoletta di metallo, dalla quale da una estremità fuoriesce un “filo” che in buona sostanza termina con il bulbo, la parte finale, che è quella che rileva il freddo ed apre e chiude il contatto per far avviare il motore.

All’interno del termostato ci sono normalmente, tre ingressi faston, di cui uno porta la corrente, mentre gli altri due la ricevono da quest’ultimo. Il colore dei fili è, per due di loro, marrone, mentre l’altro nero. Il primo marrone, arriva dall’interno del frigorifero, da un filo in ingresso, dal quale giunge anche un filo di colore blu che si collega direttamente alla lampadina. Il filo marrone, collegato ad un faston, passa sempre la corrente all’altro marrone, mentre sul terzo faston dove è collegato un filo nero, la passa solo nel momento in cui il motore deve lavorare, ovvero nel momento in cui viene rilevata una temperatura alta dal termostato e conseguentemente dovrebbe far attivare il motore.

Per eseguire il test accendiamo il multimetro posizionandolo sulla scala più bassa degli ohm (Ω). Ora posizioniamo un puntale su dove era inserito il filo di ingresso marrone e l’altro marrone (corrente/lampadina) il tester deve restituire un valore, in caso contrario significa che non passa corrente alla lampadina. Successivamente spostiamo il puntale dal marrone della lampadina e quello del filo nero, anche in questo caso ci deve essere una continuità, quindi un valore, altrimenti il termostato non è funzionante. Ricordiamoci di eseguire la verifica, mettendo in posizione ON il termostato, ovvero ruotando l’asticella di regolazione della temperatura in una posizione media. Se la lasciamo in posizione OFF, sarà normale non rilevare nessun valore sul tester nel momento in cui verifichiamo la continuità sui faston.

Test con multimetro termostato.

Se non disponiamo di un multimetro, possiamo eseguire una prova empirica, diretta, per la quale dobbiamo fare molta attenzione in quanto avremo a che fare con la corrente elettrica. Lasciamola sempre staccata e con un pezzo di filo elettrico, spelato alle estremità, eventualmente possiamo anche innestarvi dei faston maschio, mettiamo in comunicazione il filo marrone, che giunge dal cavo, e quello nero.

Termostato bypassato.

Attacchiamo la corrente e se sentiamo avviarsi il motore, avendo bypassato il termostato, possiamo stabilire che non era funzionante.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Un altro componente che può essere responsabile del mancato avvio del motore oltre al termostato, che abbiamo già visto in un articolo precedente o al motore stesso, può essere il relè.
 
 
Spazio trasparente.


Riporre gli alimenti nel frigorifero con una logica specifica è molto importante per la loro qualità di conservazione ed al fine di evitare degli sprechi di energia elettrica. Al di la delle specifiche tecnologie di raffreddamento del frigorifero posseduto, chiaramente studiato per mantenere al meglio gli alimenti, ci sono degli accorgimenti che seguono una logica per posizionare gli alimenti al fine di ottimizzare ulteriormente i già eccellenti risultati. In questa veloce guida vediamo dove riporre e come preparare i cibi per la conservazione.
 
 
Spazio trasparente.


Un'anomalia che sovente si verifica in un frigorifero è la perdita di acqua. Ad un bel momento può capitare di notarne sul pavimento la formazione di una pozza sotto il frigorifero. Non è una condizione per la quale ci si deve allarmare e che il più delle volte può essere risolta in autonomia senza chiamare un tecnico specializzato.
 
 
Spazio trasparente.


La temperatura di raffreddamento del frigorifero può essere regolata tramite un selettore che può essere manuale o elettronico. Una volta impostata la temperatura sarà poi compito del termostato mantenerla costante dando l’impulso al motore ed avviare il sistema di raffreddamento.
 
 
Spazio trasparente.


Ogni produttore di elettrodomestici, dedica una parte delle proprie risorse alle ricerche, atte a migliorare le prestazioni dei propri prodotti; ricerche che si trasformano in tecnologie, alle quali viene associato un nome, che viene registrato a loro esclusivo uso, diventando quasi un secondo marchio del marchio.
 
 
Spazio trasparente.


Disorientati da una scelta molto ampia di prodotti, alcune volte viene effettuata una valutazione errata del consumo energetico di un frigorifero.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su