Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
I vari modelli della linea di lavatrici Grandò di Candy ed analisi delle principali prestazioni.
 
A vista un display con dei comandi semplici ed intuitivi nell'utilizzo, permette di avere sempre in visione le informazioni di lavaggio, ed una manopola con la quale, con un unico gesto, impostare tessuto, temperatura e tipo di lavaggio.

Il filtro è esterno, facilmente ispezionabile ed un tubicino di drenaggio è allocato nello stesso spazio, utile per scaricare completamente l'acqua in vasca per una eventuale necessità. Separatamente si può acquistare un cassettone sul quale posizionare la lavatrice, così da avere ancora più comodità sia nel riporvi i detersivi che in una maggiore altezza dell'oblò con una conseguente facilità di carico e scarico dei capi.

Grandò non solo fuori....le nuove vasche Extral (costituite da un unico pezzo garantiscono maggiore solidità e robustezza) fanno si che le lavabiancherie siano più capienti, infatti a dimensioni esterne invariate (60x85x54) si dispone di una capienza interna di ben 8 kg e nelle versioni slimmy (60x85x40) di 6 kg.

I lavaggi sempre perfetti sono garantiti dalla tecnologia SAS (sensor activa system), che controlla costantemente e con precisione assoluta parametri quali: temperatura, giri del cestello e diluizione del detersivo. Le vibrazioni ed il rumore grazie agli ammortizzatori pneumatici sono assenti.

Il motore trifase di nuova concezione si associa alla tecnologia SAS ed è in grado di controllare la rotazione del cestello anche di pochi gradi. Nasce così il lavaggio ad impulsi che ripete i gesti delle mani garantendo un trattamento di massima delicatezza anche per i capi più delicati.

Articolo aggiornato: lunedì 20 giugno 2016

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Capita alcune volte, che dopo aver effettuato un carico in lavatrice ed avviato un programma, di vederlo iniziare e dopo essere usciti da casa, al rientro, quando oramai il ciclo dovrebbe essere già terminato da parecchio tempo, accorgersi che in realtà gli indumenti stanno ancora girando all’interno del cestello o sono fermi, ma il lavaggio non e comunque terminato.
 
 
Spazio trasparente.


La scelta di una lavatrice è divenuta nel corso di questi ultimi anni un po’ più impegnativa di quanto non accadeva per il passato, dove non c’erano molte delle caratteristiche e prestazioni che le lavatrici di oggi propongono.
 
 
Spazio trasparente.


La guarnizione della lavatrice è una componente che nel lungo periodo può essere oggetto di rottura, si possono creare degli strappi evidenti oppure dei fori di piccole dimensioni che spesso sono poco visibili. Ci accorgiamo che qualcosa non va in quanto troviamo dell’acqua sul pavimento nella parte frontale.
 
 
Spazio trasparente.


A norma di legge la lavatrice così come la lavastoviglie, hanno installato tra le diversi componenti il filtro antidisturbo. Si tratta di un componente che ha il compito di bloccare le interferenze elettriche per evitare che queste disturbino il corretto funzionamento dell’apparecchio e vi arrechino dei danni. Inoltre è di fondamentale importanza per non creare disturbi ad altre apparecchiature presenti in casa, tipo televisione, radio ed altro.
 
 
Spazio trasparente.


Non tutte le lavatrici hanno nel cassetto dei detersivi lo scomparto destinato e predisposto per versare la candeggina. Dove c’è può essere identificato facilmente, in quanto è riportato un simbolo che ne identifica tale funzionalità, ovvero la sigla CL.
 
 
Spazio trasparente.


Nell’arco di pochissimi anni l’evoluzione tecnologia ha coinvolto moltissimi settori, ed abbiamo assistito ad un veloce processo di cambiamento di tanti prodotti, che fino a quel momento, proponevano un funzionamento basato su processi meccanici. Oltre alla più palese delle evoluzioni tecnologiche, quella che ha coinvolto il mondo della comunicazione, c’è quella che ha interessato il mondo degli elettrodomestici.
 
 
Icona regione.
Emilio da Torino giorno 20/06/2016
Salve, ho acquistato una lavatrice Candy Grandò Space GSV 138DH3-S due mesi fa, a marzo 2016. Tutto bene, fino a qualche giorno fa, quando, improvvisamente, nella fase di centrifuga di un lavaggio neanche a pieno carico, si è sviluppato un rumore intenso, mai sentito prima. Togliendo la fodera posteriore e avviato un lavaggio "a vuoto" solo con acqua e una tovaglia, sembrerebbe a prima vista che il rumore provenga dalla puleggia del cestello, che non mi pare entri in contatto con altro componente tale da generare un rumore così amplificato, può gentilmente darmi un suggerimento su cosa può essere? La ringrazio.
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buonasera Emilio, sembrerebbe trattarsi dei cuscinetti del cestello, certamente prematuro se sono loro, ma il rumore da li è riconducibile ad essi. Prova a gira il cestello con la mano, dagli una spinta, se senti rumore sono loro. Se stringendolo verso il telaio balla un po’ sono loro. Contatta il cat di competenza.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su