Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Risoluzione errore F27 lavatrice DLC7012 Whirlpool.
 
L’errore F27 nella lavatrice modello DLC7012 e comunque per la serie di lavatrici Whirlpool appartenenti a questa linea, identifica un’anomalia che interessa in generale il motore.

Nello specifico l’errore recita: relay inversione motore, che tradotto in termini comprensibili, significa che il motore gira solo da un lato e posso aggiungere che potrebbe non girare da nessun lato.

Con questo errore normalmente la macchina si comporta in questo modo: scelto un ciclo di lavaggio, chiuso l’oblò ed avviato, si verifica la chiusura dello sportello, alla quale segue, non sempre, l’attivazione della pompa di scarico e successivamente, sul display, si vedono dei trattini, susseguirsi nell’accensione, dei ticchettii, e improvvisamente compare l’errore F27. La lavatrice si blocca e non prosegue in nessun modo.

Portando la manopola dei programmi sulla posizione di spegnimento, e successivamente impostiamo un scarico, si avvia regolarmente, se facciamo lo stesso impostando la centrifuga, esce l’errore F27.

In buona sostanza, come già detto l’errore interessa il motore, pertanto le parti interessate, che possono dare origine a questo problema, sono: i cablaggi, i connettori, la scheda principale accanto a quella display. Per risolvere la problematica, la prima cosa che possiamo fare, ovviamente dopo aver staccato l’alimentazione elettrica, e aprire il pannello posteriore ed accedere al motore.

Stacchiamo il connettore che alimenta il motore e successivamente lo reinseriamo nell’innesto, lo pressiamo per bene, possiamo pulirlo con un prodotto specifico per la pulizia dei collegamenti elettrici, così da eliminare eventuali ossidazioni.

Eseguiamo la prova di funzionamento, pertanto, ridiamo la corrente ed avviamo un lavaggio, se l’errore non compare abbiamo risolto, altrimenti, dopo aver tolto di nuovo l’alimentazione elettrica, controlliamo il cablaggio, che va dal motore e raggiunge la scheda principale, anche in questo caso verifichiamo se il connettore è ben inserito: la sganciamo e lo rimettiamo per bene.

La scheda principale o modulo è posizionata al di sotto del cruscotto, quindi per raggiungerla è necessario togliere il top, rimuovere le viti che bloccano il cruscotto, ce ne sono una sul tao destro ed una a sinistra e tre in corrispondenza e che si infilano nel contenitore del detersivo, pertanto dovremo estrarre il cassetto.

Eseguiamo ancora una prova, se non si risolve, dobbiamo eseguire una verifica sulla scheda principale, ci potrebbe essere qualcosa di bruciato. Quindi deve essere estratta e controllata prima a vista, ci potrebbero essere delle bruciature, poi con un tester per verificare se i componenti sono funzionanti.

Prima di estrarla è preferibile scattare una foto in modo da ricordare dove sono innestati o inserti i diversi connettori, così da non avere difficoltà nel momento in cui dovremo riposizionarli.

Ovviamente della scheda possiamo verificare solo alcuni componenti, quelli che sono misurabili con un tester. Altre parti interne ed il processore non sono verificabili. Tante volte una scheda si può presentare completamente integra ed avere un problema al processore. In questo caso, purtroppo la soluzione perseguibile, anche se economicamente è impegnativa, è la sostituzione dell’intera scheda elettronica.

Abbiamo riscontrato in un intervento su un altro modello di lavatrice indicante lo stesso tipo di errore, che il difetto, per quanto non indicato nelle specifiche dello stesso, può dipendere dalle spazzole usurate. Sostituendole con le nuove il problema si risolve.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Parametro fondamentale ed anche uno dei principali, preso in considerazione per l’acquisto di una lavatrice, è quello del consumo di energia elettrica, oltre ad esso, chiaramente, c’è anche l’aspetto legato al consumo dell’acqua. Ulteriormente a questi, ci sono altri dati molto importanti come la rumorosità, la classe e la velocità di centrifuga (asciugatura), logicamente i cicli di lavaggio, quindi il tipo di programmazione.
 
 
Spazio trasparente.


Un’anomalia di funzionamento della lavatrice o lavasciuga, alla quale ci si trova davanti dopo alcuni anni del suo utilizzo è quella del cestello che non gira. Prima di andare avanti precisiamo che il fermo del cestello può dipendere da diversi fattori, ma in particolare in questo caso ci riferiamo ad una condizione del tutto normale, conseguente alla regolare usura delle spazzole a carboncino.
 
 
Spazio trasparente.


Rex Electrolux propone 16 lavatrici a carica frontale, di cui 5 modelli con misure standard ovvero 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 60 cm di profondità, con un ingombro massimo di 64 cm. I modelli sono: RWF 1408 WDL, RWF 1407 MEW, RWF 1497 HDW, RWF 1487 HDW e RWF 1286ODW.
 
 
Spazio trasparente.


Se sul display della lavatrice Whirlpool della line Wave, compare il codice di errore F18 o FoD significa che è stata rilevata una eccessiva quantità di schiuma durante il lavaggio. Potrebbe sembrare strano ma utilizzare troppo detersivo, può creare sia dei malfunzionamenti che anche un deterioramento accelerato delle componenti interne.
 
 
Spazio trasparente.


Quando acquistiamo una lavatrice, nei primi anni di impiego normalmente durante la fase del lavaggio tutto procede in modo abbastanza silenzioso e comunque non si verificano dei movimenti, delle vibrazioni evidenti che possono destare particolare attenzione o preoccupazione.
 
 
Spazio trasparente.


Il panorama delle lavatrici proposte sul mercato ha raggiunto per quanto riguarda il consumo di energia elettrica dei risultati degni di grande apprezzamento. Non sono più commercializzate, anche perché non sono più prodotte, almeno per quanto riguarda la maggior parte dei mercati, lavatrici di classe inferiore alla A. Ci orientiamo all’acquisto, solitamente su un prodotto medio, in altri casi pretendendo delle migliori prestazioni di lavaggio, asciugatura e programmi speciali su una lavabiancheria di alta qualità. In ogni caso abbiamo acquistato un prodotto in classe A, associando alla categoria energetica in questione il basso consumo.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su