Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Regolare la gradazione del forno a gas in assenza di termostato elettronico.
 
La maggior parte dei forni delle cucine sono alimentati elettricamente e possiedono una manopola o in modelli più elaborati dei display digitali che consentono di impostare la temperatura. Indipendentemente dal tipo di impostazione, una volta stabilita, un termostato è in grado di regolarla e di mantenerla costante per tutta la durata della cottura.

Nei forni a gas troviamo questo tipo di regolazione nei modelli di qualità medio alta, mentre nei modelli più economici, normalmente sono quelli di piccole dimensioni (50 cm o 60 cm), ma può capitare anche in dei modelli più grandi, che la regolazione della temperatura diventi un po’ scomoda.

In questa tipologia di forno la regolazione della temperatura viene stabilita tramite una manopola che ha un minimo ed un massimo, passando da posizioni intermedie. Su alcune sono indicati i gradi di corrispondenza della posizione e quindi si riesce a regolarla, su altri invece è riportata una numerazione, che parte dallo 0 fino ad arrivare a numeri più alti, tipo 9. In ogni caso ed indipendentemente da quanto sia estesa la scala, ad ogni numero corrisponde una temperatura.

Per stabilirlo è necessario essere in possesso del libretto di istruzioni sul quale sono riportate le corrispondenze. In caso di smarrimento, essendo la numerazione e le corrispondenze universali, non è dato stabilirle.
In questi tipi di forni, all’interno normalmente è presente un termometro agganciato al vetro, visibile dall’esterno, che consente di conoscere la temperatura che c’è all’interno del forno.

Lo stesso capita per i forni, dove sulla manopola non è presente nessuna numerazione, ed è il termometro a restituire la temperatura e consentire all’utilizzatore di girare la manopola in un verso o nell’altro al fine di dare più fiamma o meno, quindi aumentare o diminuire il calore.

Possiamo trovarci tuttavia nella condizione in cui all’interno del forno non c’è il termometro e che la numerazione non sia presente o non ne conosciamo le corrispondenze, in queste circostanze cosa si può fare?

La soluzione è quella di acquistare un termometro ed inserirlo all’interno del forno in una posizione visibile dall’esterno, magari potremo agganciarlo alla griglia. In questo modo potremo sincerarci della temperatura all’interno e regolare la fiamma al fine di portarla a quella che le esigenze di cottura pretendono.

I termometri in questione costano qualche decina di euro e non hanno necessità di nessun collegamento elettrico.

Articolo aggiornato: lunedì 28 settembre 2020

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Per garantire nel tempo il massimo dell’efficienza della macchina del caffè è fondamentale eseguire periodicamente, una delle operazioni più importanti per il suo funzionamento, la decalcificazione.
 
 
Spazio trasparente.


Arrosti, pizze e lasagne…. Delle bontà da degustare da soli o in compagnia, ma finito di mangiare, dando un’occhiata al forno possiamo riscontrare sullo sportello e sul vetro dello sporco indesiderato.
 
 
Spazio trasparente.


Un forno elettrico, come base, al suo interno dispone di una resistenza posta sul fondo ed una posta nella parte superiore. Esse a seconda delle impostazioni di cottura possono funzionare contemporaneamente oppure singolarmente. Di norma la cottura tradizionale esige il funzionamento contemporaneo, al fine di avere un calore uniforme, mentre il funzionamento singolo è impiegato per terminare la cottura o per pietanze particolari che necessitano di una cottura differenziata.
 
 
Spazio trasparente.


Indipendentemente dalla tipologia di cappa che si è scelto di installare nella cucina componibile, per procedere con una corretta installazione, che è preferibile affidare ad un tecnico specializzato, è opportuno tenere ed attenersi a delle regole di base.
 
 
Spazio trasparente.


Nei piani di cottura dotati di accensione elettronica, oramai lo sono quasi tutti, potrebbe capitare che ad un bel momento uno di essi o più di uno, non si accendano più. Magari sentiamo il ticchettio dell’accensione ma il fornello non si accende.
 
 
Spazio trasparente.


La gamma di cucine Hotpoint Ariston con il catalogo per l’anno 2012 conta circa 16 modelli, che coprono diverse misure standard e nello specifico cucine con larghezza di 60 cm, 70 cm, 80 cm e 90 cm.
 
 
Icona regione.
Giusto da Giusto giorno 28/09/2020
Trattasi di cucina a gas Indesit a 4 fuochi, forno a gas e porta bombola, che, in uso, fa surriscaldare tutta la cucina; è stato chiamato un tecnico che non ha risolto l'inconveniente facendosi pagare 40,00 euro per la chiamata. In sostanza, possiamo sostituire il forno? oppure acquistare una nuova cucina?
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Giusto, non puoi sostituire solo il forno che è inglobato con la struttura della cucina.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su