Spazio trasparente.
 
Pompa di ricircolo della lavastoviglie rumorosa, come intervenire.
 
Foto articolo.
L’acqua che viene carica all’interno della lavastoviglie, per essere veicolata e successivamente irrorata sulle stoviglie, deve attraversare dei condotti, raggiungere le pali, passarvi all’interno ed uscire da esse.

Questo percorso viene sostenuto dal pompa di ricircolo, che è posizionata vicino o nella maggior parte dei casi è inglobata con il motore della lavastoviglie. È un pezzo che assume una forma che può richiamare quella di una lumaca. Una sorta di piccola vasca, con delle uscite che si raccordano ai tubi di mandata dell’acqua, che raggiungono gli irroratori. Al suo interno una girante, con lo specifico compito di spingere l’acqua verso le uscite.

La presenza all’interno della pompa di ricircolo di oggetti estranei impedisce la corretta rotazione della ventola, che produce rumore, sbattendo contro questi oggetti, e perde di resa, spingendo meno acqua e conseguentemente ha un incidenza negativa sul lavaggio.

Per ripristinare il corretto funzionamento è necessario ripulire la pompa o se rotta sostituirla.

Togliamo tutto quello che c’è all’interno della vasca, comprese i cestelli e soprattutto se è presente dell’acqua sul fondo del cestello, asciughiamo utilizzando uno straccio.

Procediamo pertanto staccando la spina elettrica e successivamente staccando il tubo di carico e di scarico della macchina. La parte che ci interessa si trova nella parte sottostante il mobile dell’apparecchio, pertanto dobbiamo poggiarla sul dietro e togliere il pannello che protegge la componentistica.

Togliendo la base, facciamo attenzione che ci potrebbe essere posizionato la vaschetta antiallagamento collegata a fili di alimentazione, quindi stacchiamo i relativi connettori. Rimosso il pannello, abbiamo accesso alla componentistica.

Il motore con la pompa di ricircolo possono essere collocati in posizione non estraibile se non togliendo precedentemente altri componenti. Pertanto ci dobbiamo fare spazio per potervi arrivare e soprattutto per garantirci uno spazio per estrarla comodamente. È molto importante al fine di ricordare la corretta posizione dei componenti ma soprattutto dei collegamenti elettrici di alcuni o parte di esse, scattare delle foto in modo da rimontare tutto al proprio posto.

Dopo aver tolto i componenti e fatto largo, possiamo smontare il motore con annesso la pompa di ricircolo. Per farlo dobbiamo sganciare i tubi in gomma, dei quali uno è quello dal quale proviene l’acqua, mentre gli altri due sono quelli dai quali fuoriesce l’acqua. Sono bloccati da delle fascette stringitubo, mentre il corpo del motore, a seconda del modello, si sostiene con un supporto metallico o in plastica o si infila in un supporto fisso.

Stacchiamo i connettori elettrici di alimentazione e rimuoviamo il blocco. Ora da questo possiamo smontare se è un modello sganciabile, la chioccia con il motorino di ricircolo, altrimenti se è un corpo unico dovremo sostituire l’intero pezzo.

Quindi rimontiamo il tutto eseguendo l’operazione al contrario ed abbiamo sistemato e risolto il difetto dell’eccessiva rumorosità ed anche quello relativo ad un getto di acqua interno non adeguato, debole.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Uno dei comportamenti tipici che assume la lavastoviglie nel momento in cui si presenta una anomalia è quello di bloccare il lavaggio sia che ci si trovi nella fase iniziale o in altre e di scaricare l’acqua precedentemente caricata, terminando in modo improvviso il lavaggio.

Pubblicato:
lunedì 22 gennaio 2018
 
 
Spazio trasparente.
Sostituire la lavastoviglie da incasso a scomparsa totale non è un intervento particolarmente complesso, quindi può essere effettuato anche da chi non è tecnico, l’importante che abbia una buona manualità e segua i passaggi che ora andremo descrivere.

Pubblicato:
sabato 23 febbraio 2019
 
 
Spazio trasparente.
La lavastoviglie è un elettrodomestico che può essere facilmente installato, senza il bisogno di rivolgersi ad un tecnico e per la quale non c’è necessità di effettuare operazioni tecniche per la rimozione di blocchi di nessun genere. Basta semplicemente toglierla dall’imballo, collegare la spina elettrica e posizionare lo scarico.

Pubblicato:
mercoledì 15 febbraio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Non di rado si sente parlare di lavastoviglie dalla quali fuoriesce del vapore. Questa condizione è da considerarsi una imperfezione, che si verifica durante il suo funzionamento, ma non è sempre un difetto vero e proprio.

Pubblicato:
giovedì 5 gennaio 2017
 
 
Spazio trasparente.
Per ottenere una buona qualità di lavaggio, la lavastoviglie ha la necessità di riscaldare l’acqua e per farlo al suo interno è presente una componente che definiamo resistenza di riscaldamento.

Pubblicato:
domenica 9 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Una anomalia che può presentarsi nel tempo in una lavastoviglie è quella relativa alla perdita di acqua dall’airbreak. In buona sostanza questo è una sorta di contenitore in plastica trasparente, all’interno del quale confluisce dell’acqua, circa 200 cl, che stazione prima di passare nel contenitore del sale.

Pubblicato:
mercoledì 1 maggio 2019
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo già affrontato il tema dello scarico continuo della lavastoviglie in un altro articolo e riferendoci in quella stesura all’anomalia provocata da una perdita di acqua, che quando presente manda la macchina in allarme ed attiva la pompa di scarico.

Pubblicato:
domenica 1 settembre 2019
 
 
Spazio trasparente.
Risultati assolutamente interessanti in termini di prestazioni sulle lavastoviglie, la Bosch li ottiene con le nuove lavastoviglie dotate del sistema Active Water abbinato all’impiego della zeolite.

Pubblicato:
sabato 11 dicembre 2010
 
 
Spazio trasparente.
Potrebbe capitare che la lavastoviglie, che ha sempre lavato in modo esemplare, ad un bel momento al termine del lavaggio non restituisca più piatti, bicchieri, posate, stoviglie e quant’altro ben pulite. Ovvero che non lavi più in modo efficace, come aveva fatto fino al precedente lavaggio.

Pubblicato:
sabato 8 settembre 2018
 
 
Spazio trasparente.
Quando si imposta un ciclo di lavaggio, a meno che non si possieda una lavastoviglie con il programma automatico, capace di adeguare la temperatura di lavaggio al tipo sporco, bisogna scegliere tra i cicli proposti, quello più appropriato per il tipo di sporco che abbiamo necessità di pulire.

Pubblicato:
lunedì 3 settembre 2012
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su