Spazio trasparente.
 
Come ovviare all’assenza della scheda tecnica o del libretto di istruzione, nel prendere le misure di un frigorifero da incasso.
 
Foto articolo.
Il frigorifero da incasso, come abbiamo visto in articoli precedenti può essere di tipologia differente, ovvero un doppia porta, un mono porta o un combinato. Ognuno di essi a delle misure standard per categoria di appartenenza e per modello, pertanto nello standard ci sono differenti misure, che rendono ogni modello adatto ad essere inserito in uno mobile da incasso oppure no.

Nel momento in cui si rende necessario eseguire una sostituzione è pertanto necessario identificare un modello con le stesse misure o comunque compatibile con le misure del mobile dove va inserito.

Normalmente per eseguire la sostituzione basta confrontare la scheda tecnica del frigorifero di cui disponiamo con quella del modello o dei modelli con il quale vogliamo sostituirlo, tuttavia succede che in alcuni casi il frigorifero ha una scheda tecnica o libretto di istruzioni che riporta delle misure differenti a quelle dei prodotti in commercio oppure possiamo non disporre più del disegno tecnico con le relative misure.

Nell’ipotesi in cui non disponiamo delle misure è chiaramente necessario prenderle ed una volta fatto, possiamo trovarci in presenza di due condizioni differenti, la prima che vede le misure rispettare quelle standard, pertanto possiamo procedere identificando un modello con le medesime misure. La seconda riscontrare delle misure che non corrispondono alle misure attualmente in commercio.

Vediamo ora di capire come comportarci nella circostanza in cui le misure non sono compatibili con i modelli di frigorifero da incasso disponibili in commercio.

In un disegno, di un doppia porta, sono indicate delle misure e nello specifico come in questo caso troviamo 57, che corrisponde alla distanza che c’è tra la parte inferiore dello sportello frigorifero e la base del frigo stesso, 1078 rappresenta l’altezza dello sportello frigorifero, 60 la distanza tra i due sportelli, 347 l’altezza dello sportello congelatore, 30 la distanza dallo sportello freezer alla parte finale.

545 indica la profondità di tutto il frigorifero, mentre 54 ne indica la larghezza.

Infine troviamo due misure molto importanti, 1576 che sta ad indicare l’altezza complessiva del frigo e 1166,5 che racchiude la misura tra la parte inferiore del frigorifero fino a raggiungere quasi il centro della misura 60, che come abbiamo visto è quella che c’è tra i due sportelli.

Per prendere la misura del frigorifero dobbiamo pertanto segnare tutti questi dati e confrontarli con quelli di un eventuale modello sostitutivo. Se non ci troviamo in queste misure, quelle che rimangono più importanti per farci capire quale modello dobbiamo scegliere sono le ultime due che abbiamo considerato in precedenza.

Ovvero la complessiva 1576 e 1166,5 che è quella che indica la misura dello sportello della cucina componibile.

In definitiva se le misure non corrispondono quello che dobbiamo fare è annotare la misura che c’è tra la base del mobile della cucina componibile è la parte inferiore del ripiano, che fa da base al vano al di sopra del frigorifero. Misurare larghezza e profondità del mobile ed infine misurare lo sportello della cucina componibile che si aggancia allo sportello del frigorifero.

Con queste misure dobbiamo identificare un modello di frigorifero che ha l’altezza, la larghezza e la profondità per essere inserito nel mobile e che la misura dello sportello in legno, vada ad inserirsi esattamente in modo tale da terminare nella parte alta al centro dei due sportelli, in quel 60 che abbiamo visto precedentemente in relazione all’esempio che abbiamo preso come riferimento.

articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Quando il frigorifero non raffredda ci possono essere chiaramente diverse ragioni, abbiamo già visto il caso in cui la responsabilità è da attribuire ad un guasto al termostato, al relè o al motore, in tutte queste circostanze riscontreremo il motore freddo, che non parte.

Pubblicato:
martedì 20 dicembre 2016
 
 
Spazio trasparente.
Abbiamo già delineato questa tipologia di raffreddamento nella “guida frigorifero” dove viene definito “ Dynamic Frost Free”, una tecnologia relativamente recente che mette insieme le peculiarità del sistema No Frost a quelle dello statico o ventilato.

Pubblicato:
giovedì 19 novembre 2015
 
 
Spazio trasparente.
Normalmente durante il periodo estivo sulla parete di fondo di un frigorifero statico, si assiste alla formazione sempre più abbondante di uno strato di ghiaccio.

Pubblicato:
mercoledì 3 luglio 2019
 
 
Spazio trasparente.
Una tecnologia che in un periodo molto recente sta affermandosi su diversi settori, ed anche nel setto re degli elettrodomestici è quella a LED.

Pubblicato:
venerdì 24 febbraio 2012
 
 
Spazio trasparente.
Potrebbe capitare che nel momento in cui andiamo ad aprire lo sportello del frigorifero di notare sulla parete di fondo la presenza di gocce di acqua o quella della formazione di brina.

Pubblicato:
mercoledì 20 marzo 2019
 
 
Spazio trasparente.
Dopo tanti anni passati in sua compagnia il nostro vecchio frigorifero ci abbandona. Ci eravamo affezionati, ma il suo non corretto funzionamento e il suo consumo energetico divenuto oramai insostenibile, ci costringono a sostituirlo con uno nuovo molto più bello.

Pubblicato:
lunedì 10 gennaio 2011
 
 
Spazio trasparente.
Sostanzialmente la sostituzione del vecchio frigorifero avviene quando in caso di rottura, la sua riparazione risulta molto onerosa ed economicamente inconveniente, o quando c’è l’impossibilità di reperire il pezzo di ricambio necessario alla riparazione.

Pubblicato:
giovedì 7 luglio 2011
 
 
Spazio trasparente.
Una volta che abbiamo identificato il modello di frigorifero da incassare all’interno del mobile della cucina, sia che siamo in presenza di una prima installazione o di una sostituzione del vecchio frigorifero, dobbiamo procedere praticamente alla sua collocazione nel mobile.

Pubblicato:
giovedì 9 maggio 2019
 
 
Spazio trasparente.
La tipologia di frigorifero e congelatore unito, destinati all’incasso si divide tra i doppia porta, di cui abbiamo parlato in un altro articolo, ed i combinati, che lo ricordiamo, si distinguono dai precedenti per la loro forma, ovvero con il congelatore a cassetti in basso alla struttura e la cella frigorifero allocata nella parte alta del mobile.

Pubblicato:
sabato 28 dicembre 2013
 
 
Spazio trasparente.
Requisito consolidato per l’acquisto di un frigorifero è la classe energetica, che identifica la fascia di consumo di energia elettrica all’interno della quale l’apparecchio si colloca. Nell’idea collettiva si è passati nell’arco degli ultimi anni nell’identificare come classe essenziale per la base di un acquisto, prima la classe A e successivamente la classe A+.

Pubblicato:
lunedì 20 febbraio 2012
 
 
 
 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su