Icona accesso.
 
 
 
 
 
 

Sbrinamento automatico frigorifero come funziona frigo statico e no frost!

sbrinamento automatico

Cosa trovi in questo articolo:

  1. Frigorifero acqua sulla parete di fondo;
  2. Frigorifero sbrinamento automatico cosa è;
  3. Sbrinamento automatico frigo no frost;
  4. Video sbrinamento automatico frigo;
  5. Congelatore sbrinamento automatico;
  6. Domande poste dai consumatori;
  7. Commenti per chiedere informazioni.



Frigorifero fa acqua all'interno

Durante l'anno, più di una volta al giorno, apriamo lo sportello del frigorifero, prendiamo ciò che ci interessa e non sempre facciamo caso alla parete di fondo, che tutto d'un tratto ci si può presentare piena di gocce d'acqua. Non ci avevi fatto caso fino ad un certo punto ed ora trovi gocce d'acqua nel frigorifero che addirittura alcune volte sono brina! Ma cosa sta succedendo, il frigo non funziona più? Niente paura è il normale funzionamento del frigo che condensa l'umidità in gocce di acqua è la elimina con lo sbrinamento automatico. Normalmente nel funzionamento regolare del frigorifero questo avviene costantemente, tuttavia a seconda del periodo ed alcune volte in funzione di quanto lo sportello viene aperto, la presenza di goccioline nel frigo può essere differente. Pertanto in alcuni casi potremmo non notarla, mentre in altri potrebbe presentarsi in modo consistente.

Frigo sbrinamento automatico cos'è!

Lo sbrinamento automatico è un processo attraverso il quale la formazione di brina nel frigorifero viene eliminata automaticamente senza che l'utilizzatore esegua nessuna azione manuale.

Per comprenderne la formazione della brina così come della sua maggiore o minore presenza, bisogna partire dal principio di funzionamento del frigorifero. Il freddo all'interno della cella si forma grazie alla presenza del liquido refrigerante che partendo dal motore, attraversando il circuito frigorifero giunge all'evaporatore che si trova esattamente all'interno della parete di fondo del frigorifero. In questa fase del suo percorso il liquido è molto freddo, riesce cosi a cedere freddo nella cella ed allo stesso tempo assorbire il calore che è nell'aria del frigorifero. Calore poi espulso dal condensatore. La parete del frigo fredda oltre ad assorbire calore, fa condensare l'umidità che è nell'aria, su di essa. Per intenderci è l’effetto che si verifica in inverno quando l’aria umida e fredda presente all’esterno di una casa, va a battere contro i vetri più caldi delle finestre e crea la condensa.

Ora più l'aria che è nel frigo è carica di umidità e più si formano delle gocce di acqua sulla parete. Nel periodo estivo regolarmente l'acqua sulla parete di fondo del frigorifero è più evidente. Le gocce d'acqua quando la temperatura impostata è molto bassa tendono a trasformarsi in brina, che nel momento in cui il compressore si ferma, con il lieve innalzamento della temperatura interna, la scioglie trasformandola nuovamente in acqua. Le gocce d'acqua aumentando di grandezza diventano sempre più pesanti fino a quando la gravità le fa scivolare lungo tutta la parete di fondo del frigo verso il basso.

In basso alla parete c'è un apposito raccoglitore con la forma a V, che consente all’acqua di essere incanalata, al suo centro dove c’è un foro di scolo della condensa. Attraverso il foro l'acqua percorre un tubo di collegamento verso l'esterno, fino a raggiungere una vaschetta posta sul compressore, che si riempie d’acqua. Nel momento in cui il motore riavvia la fase di compressione subisce un innalzamento di temperatura che lo porta a riscaldarsi fino a consentire al suo contenuto di evaporare. Questo processo che avviene ciclicamente e continuamente prende il nome di sbrinamento automatico del frigorifero.

Sbrinamento automatico frigorifero no frost

Il frigorifero no frost letteralmente significa frigorifero no brina, che nello specifico si riferisce alla non necessità che venga eseguito lo sbrinamento manuale che in un frigorifero statico o ventilato, che abbiamo visto precedentemente, è necessario eseguire. Il no frost viene identificato come un frigo che non fa la brina, quindi non esegue lo sbrinamento automatico ed ecco perché nella scelta ci si chiede: sbrinamento automatico o no frost? In realtà anche il no frost esegue lo sbrinamento automatico anche se c'è qualcosa di diverso rispetto a quello che abbiamo descritto precedentemente.

Il funzionamento del frigo per quanto riguarda il liquido refrigerante ed il trattamento dell'aria con relativa condensazione dell'umidità è uguale, solo che nel caso precedente il punto della condensazione avviene sulla parete, mentre nel no frost avviene sull'evaporatore che si trova all'interno del congelatore. Non è visibile e non passa dentro la parete ma è in una sorta di camera isolata. L'aria che vi giunge impatta sull'evaporatore dal quale, il freddo viene spinto all'interno delle celle, sia frigo che freezer, tramite un sistema di ventilazione, mentre l'umidità dell'aria si attacca su di esso formando la brina. Per tale motivo l'evaporatore subisce degli sbrinamenti automatici con una resistenza sbrinamento frigo, durante i quali la sua temperatura aumenta consentendo alla brina di sciogliersi. Divenuta acqua, attraverso un condotto, giunge sul motore dal quale evapora.

Se non si verificano dei guasti che vanno ad inficiare questo processo il frigorifero no frost esegue questi sbrinamenti continuamente e ciclicamente e non necessita di essere sbrinato manualmente.

Video sbrinamento automatico frigo

 

Sbrinamento automatico congelatore

Ora sappiamo che lo sbrinamento automatico avviene sia nel frigorifero statico, ventilato e no frost. Ma il congelatore è interessato dallo sbrinamento automatico? Nel frigorifero statico o ventilato il congelatore non è interessato dallo sbrinamento automatico ecco perchè è necessario sbrinare frigo periodicamente. Nel frigorifero no frost lo sbrinamento automatico interessa anche il frezeer, che fatto salvo casi di malfunzionamento o anomalie non necessita di essere sbrinato.

 
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su RedditCondividi su WhathsappCondividi tramite email
 

 
 
 
 
 
 
 

Non hai trovato cosa cercavi? Suggerisci, commenta o aggiungi qualcosa: compila il modulo.

supporto
 
 
Altri articoli che ti potrebbero interessarti:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per riuscire ad eseguire un'autodiagnosi ed identificare le cause del frigo no frost che non raffredda è necessario avere un quadro generale del suo funzionamento. Un quadro generale che ci consente di capire quali sono gli elementi di cui è composto, ovviamente tratteremo di quelli che sono essenziali, poi a seconda del modello e della tecnologia potremmo trovarci davanti ad un frigo no frost più complesso..
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una volta che abbiamo identificato il modello di frigorifero da incassare all’interno del mobile della cucina, sia che siamo in presenza di una prima installazione o di una sostituzione del vecchio frigorifero, dobbiamo procedere praticamente alla sua collocazione nel mobile.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Estetica raffinata e grande capacità di litraggio in un ingombro record per la sua categoria, fa dei frigoriferi Samsung una linea assolutamente moderna e raffinata. Una gamma molto vasta: doppia porta, combinati e side by side e tonalità di colori attuali, li rendono integrabili in ogni ambiente.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Non di rado aprendo il frigorifero possiamo scoprire che c’è del cattivo odore, che può avere origini interne ma anche esterne. Internamente può essere generato da alimenti avariati, da alimenti con odori particolarmente forti come il pesce o da verdure come broccoli, rape, da fagioli ed altro. Per cause esterne si intendono tutte quelle che sebbene abbiano tratto origine dagli alimenti, non sono più a loro direttamente collegate.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

I frigoriferi da incasso in base alla loro struttura si dividono in modelli doppia porta, mono porta ed i modelli combinati. In questo articolo ci soffermeremo su questo ultimo tipo. I frigoriferi combinati da incasso dispongono di un reparto freezer o congelatore con i cassetti estraibili, che si trova nella parte bassa del frigo, mentre la cella frigorifero è nella parte superiore.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Requisito consolidato per l’acquisto di un frigorifero è la classe energetica, che identifica la fascia di consumo di energia elettrica all’interno della quale l’apparecchio si colloca. Nell’idea collettiva si è passati nell’arco degli ultimi anni nell’identificare come classe essenziale per la base di un acquisto, prima la classe A e successivamente la classe A+.
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.linea
Linea