Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.

Simboli dei programmi della lavastoviglie e relativo significato.

 
Sebbene tutte le lavastoviglie abbiano lo stesso compito, ovvero lavare piatti, bicchiere e tutto il resto, ed in linea generale abbiano dei programmi di lavaggio che riprendono le medesime caratteristiche, tra di loro ci sono dei modelli dotati di programmi speciali.

Al di là dei cicli di cui dispongono, sul programmatore sia esso manuale o elettronico, sono indicati i programmi di lavaggio, che per ogni marca ed in alcuni casi anche su modelli diversi dello stesso brand, possono essere diversi. In buona sostanza non c’è tra i diversi produttori una corrispondenza tra i simboli ed ognuno può disporre dei suoi con significati propri.

A tal proposito la scelta di un programma passa attraverso l’identificazione di un simbolo, che a sua volta deve essere compreso nella sua funzionalità da quanto indicato sul libretto di istruzioni.

In questo articolo abbiamo voluto raggruppare i simboli impiegati dai vari marchi così da fornire a chi non avesse più in sua disponibilità il libretto, le indicazioni necessarie per comprenderne il significato.

Simboli lavastoviglie Hotpoint:

Programma intensivo. Programma intensivo. Programma intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche, sono da evitare di lavare le stoviglie delicate. La temperatura di lavaggio iniziale è di 40°, nel durante e nei risciacqui è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Lavaggio normale. Lavaggio normale. Lavaggio normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole con uno sporco normale, da potersi utilizzare come ciclo di lavaggio giornaliero. La temperatura del risciacquo raggiunge i 70°C, durante il ciclo la temperatura è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo. Ammollo. Ammollo.

Si tratta di un ammollo, consiste in un lavaggio a freddo atto ad eliminare ed evitare l’essiccazione di residui di sporco. Si effettua con l’intento di rimandare il lavaggio del carico al lavaggio successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Eco. Eco.

Si tratta di un lavaggio ecologico a basso consumo energetico, valido per stoviglie e pentolame normalmente sporche. Il lavaggio viene eseguito ad una temperatura di 50°C mentre il risciacquo a 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Duo wash.

Prevede una differenziazione del ciclo con un lavaggio delicato nel cesto superiore, adatto per cristalli e bicchieri, ed uno energico in quello inferiore indicato per le pentole. La temperatura raggiunge i 52°C durante il lavaggio, 45°C per il primo risciacquo ed i 65°C per quello finale. Comprende la fase di asciugatura.

Cristalli.

Il ciclo è dedicato ai cristalli ed hai delicati in generale da effettuarsi subito dopo l’utilizzo. La temperatura raggiunge i 52°C durante il lavaggio, 45°C per il primo risciacquo ed i 65°C per quello finale. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido. Rapido.

Si tratta di un ciclo veloce ed economico da impiegare subito dopo l’uso di stoviglie poco sporche. La temperatura raggiunge i 47°C durante il lavaggio, il risciacquo avviene a 62°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Normale.

Indicato per uno sporco normale ed una quantità limitata di stoviglie, 4 coperti. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Igienizzante.

È un programma riservato alla pulizia interna della lavastoviglie, viene effettuato un ciclo di autopulizia con acqua calda.

Antibatterico.

Lava ad una temperatura di 65°C ed è indicato sia per lo sporco normale che quello intenso. Aggiunge una fase supplementare di azione antibatterica. Comprende la fase di asciugatura.

Notturno.

Adatto al funzionamento nelle ore notturne. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Quotidiano.

Indicato per lo sporco quotidiano in quantità limitata. 4 coperti, 1 pentola ed 1 padella.

Mezzo Carico.

Ciclo per un carico ridotto di stoviglie normalmente sporche.

Simboli lavastoviglie Candy:

Normale.

Lavaggio per stoviglie e pentole normalmente sporche. La temperatura di lavaggio è di 60°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intensivo.

Lavaggio per stoviglie e pentole particolarmente sporche. La temperatura di lavaggio è di 75°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ecologico.

Ideale per stoviglie normalmente sporche. Ciclo efficiente per consumo di acqua e di energia elettrica. La temperatura di lavaggio è di 45°C. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido.

Specifico per un carico di massimo 6 coperti è da eseguire subito dopo il pasto. Il ciclo di lavaggio ha una durata di 32 minuti. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Ammollo a freddo per evitare che i cibi si secchino sulle stoviglie. È da impiegare quando si vuole rinviare il lavaggio a quello successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Electrolux:

Ecologico.

Indicato per uno sporco normale è un ciclo efficiente per il consumo di acqua e di energia elettrica. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intenso.

Indicato per stoviglie miste con uno sporco intenso. La temperatura di lavaggio è di 70°C. Comprende la fase di asciugatura.

Misto.

Programma per uno sporco misto e stoviglie miste. Il lavaggio avviene ad una temperatura di 50°C e di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Misto.

Indicato per stoviglie miste con uno sporco normale. La temperatura di lavaggio è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Breve.

È un programma breve della durata di solo 30 minuti, da utilizzarsi per uno sporco fresco. La temperatura di lavaggio è di 65°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Indicato per tutti i tipi di stoviglie, prevede un risciacquo veloce atto ad evitare che i cibi vi si secchino. Il ciclo è a freddo e non prevede l’impiego di detersivo. Si utilizza quando si intende rimandare il lavaggio al pasto successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Indesit:

Intensivo. Intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche. Comprende la fase di asciugatura.

Normale. Normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole normalmente sporche. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo. Ammollo.

Ammollo a freddo in attesa di terminare il lavaggio al pasto seguente. Non prevede la fase di asciugatura.

Ecologico.

Lavaggio ecologico a basso consumo di acqua e di energia elettrica. Ideale per sporco non particolarmente intenso. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido. Rapido.

Lavaggio veloce da impiegare subito dopo l’uso delle stoviglie poco sporche e per un carico ridotto, 2 piatti, 2 bicchieri, 4 posate, 1 pentola, 1 padella. Non comprende la fase di asciugatura.

Delicato. Delicato.

Programma economico e rapido per le stoviglie più delicate che sono sensibili alle alte temperature. Da effettuarsi subito dopo l’uso. Comprende la fase di asciugatura.

Quotidiano.

Indicato per uno sporco quotidiano per una quantità limitata di stoviglie, 4 coperti, 1 pentola, 1 padella. La durata è di 1 ora. Comprende la fase di asciugatura.

Extra carico.

Indicato per lavare stoviglie di grande dimensioni. Con questo programma è possibile rimuovere il cestello superiore ed ottenere così un’altezza di ben 53 cm. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Whirlpool:

Ecologico.

Si tratta di un lavaggio ecologico a basso consumo energetico, valido per stoviglie e pentolame normalmente sporche. Il lavaggio viene eseguito ad una temperatura di 50°C mentre il risciacquo a 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche, sono da evitare di lavare le stoviglie delicate. La temperatura di lavaggio iniziale è di 40°, nel durante e nei risciacqui è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Si tratta di un ammollo, consiste in un lavaggio a freddo atto ad eliminare ed evitare l’essiccazione di residui di sporco. Si effettua con l’intento di rimandare il lavaggio del carico al lavaggio successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole con uno sporco normale, da potersi utilizzare come ciclo di lavaggio giornaliero. La temperatura del risciacquo raggiunge i 70°C, durante il ciclo la temperatura è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido.

Si tratta di un ciclo veloce ed economico da impiegare subito dopo l’uso di stoviglie poco sporche. La temperatura raggiunge i 47°C durante il lavaggio, il risciacquo avviene a 62°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Articolo aggiornato: venerdì 7 maggio 2021

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Una volta che abbiamo identificato il componente o uno dei componenti che potrebbe essere responsabile del malfunzionamento della lavatrice, della lavastoviglie o altro elettrodomestico, per assicurarci che sia difettoso possiamo in alcuni casi testarlo.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Le pale o giranti sono una componente essenziale della lavastoviglie, e la loro efficienza e buono stato sono la garanzia per ottenere un corretto e buon risultato di lavaggio. Se la loro azione viene in qualche modo impedita, quindi non è consentito loro di girare correttamente, magari perché un mestolo si è messo di traverso, o perché i buchi si sono otturati totalmente o parzialmente a causa di residui di lavaggio o per il calcare..
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Per stabilire se la resistenza di riscaldamento dell’acqua della lavastoviglie è funzionante è necessario eseguire un test per verificare se c’è continuità ohmica. Per eseguire tale controllo è necessario essere in possesso di un tester. La prova può essere eseguita direttamente sulla resistenza montata sulla lavastoviglie senza la necessità di doverla smontare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Molto spesso, a meno che non si tratti di un difetto di natura elettronica, quando la lavastoviglie inizia improvvisamente a scaricare l’acqua e continua a farlo ininterrottamente anche se viene spenta, significa che si è attivato il sistema dell’antiallagamento.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

Chi già possiede una lavastoviglie, sa esattamente quanto sia importante che il cestello superiore possa essere regolato in altezza. Questa caratteristica, consente di recuperare spazio da sfruttare per sistemare nel cestello inferiore delle stoviglie più alte, come i piatti per la pizza o altri oggetti più ingombranti, che altrimenti non riusciremmo lavare.
 
 
Spazio trasparente.
Immagine rappresentativa articolo.

La gamma delle lavastoviglie Indesit a libera installazione presente sul catalogo 2013 si compone di dieci modelli, divisi in otto con misure standard tradizionali e due compatte. Nel dettaglio delle misure abbiamo sei modelli con larghezza da 60 cm, altezza 85 cm e profondità 60 cm, due modelli con larghezza ridotta a 45 cm ed infine le compatte che hanno una dimensione di 44 cm di larghezza, 55 cm di altezza e 52 cm di profondità.
 
 
Icona regione.
Mariateresa da Milano giorno 07/05/2021
Buonasera. A circa a metà lavaggio si accendono due lucine a fianco dell'interruttore e la lavapiatti si blocca pur facendo rumore. Grazie
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Mariateresa, puoi indicare gentilmente marca e modello.
Icona regione.
Carlo da Marina di Camerota giorno 19/11/2020
Buonasera, possiedo una lavastoviglie Whirlpool modello WSIC 3 M17 C . È venuto l'idraulico e ha chiuso il rubinetto dell'acqua, perché ha dovuto sostituire un flessibile in metallo, dove è collegato il tubo di carico acqua della lavastoviglie. Finito il lavoro si è dimenticato di riaprire il rubinetto, per cui l'acqua non arrivava alla lavastoviglie. Oggi ho acceso la macchina per fare un lavaggio , ma non partiva, nessun rumore. Ho aperto lo sportello e sul display è apparso il simbolo "H" . Dopo ho controllato i rubinetti e mi sono accorto del rubinetto chiuso, ho riaperto l'acqua e la macchina è ripartita. Cosa significa il simbolo "H" maiuscolo apparso sul display e poi sparito. Grazie
 
Icona elettro-domestici.com
 
Buongiorno Carlo, il simbolo H o in altri modelli H2O, è relativo ad un problema di carico dell'acqua.

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy lineaPreferenzelineaDisclaimerlineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su