Simboli dei programmi della lavastoviglie e relativo significato.
 
Sebbene tutte le lavastoviglie abbiano lo stesso compito, ovvero lavare piatti, bicchiere e tutto il resto, ed in linea generale abbiano dei programmi di lavaggio che riprendono le medesime caratteristiche, tra di loro ci sono dei modelli dotati di programmi speciali.

Al di là dei cicli di cui dispongono, sul programmatore sia esso manuale o elettronico, sono indicati i programmi di lavaggio, che per ogni marca ed in alcuni casi anche su modelli diversi dello stesso brand, possono essere diversi. In buona sostanza non c’è tra i diversi produttori una corrispondenza tra i simboli ed ognuno può disporre dei suoi con significati propri.

A tal proposito la scelta di un programma passa attraverso l’identificazione di un simbolo, che a sua volta deve essere compreso nella sua funzionalità da quanto indicato sul libretto di istruzioni.

In questo articolo abbiamo voluto raggruppare i simboli impiegati dai vari marchi così da fornire a chi non avesse più in sua disponibilità il libretto, le indicazioni necessarie per comprenderne il significato.

Simboli lavastoviglie Hotpoint:

Programma intensivo. Programma intensivo. Programma intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche, sono da evitare di lavare le stoviglie delicate. La temperatura di lavaggio iniziale è di 40°, nel durante e nei risciacqui è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Lavaggio normale. Lavaggio normale. Lavaggio normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole con uno sporco normale, da potersi utilizzare come ciclo di lavaggio giornaliero. La temperatura del risciacquo raggiunge i 70°C, durante il ciclo la temperatura è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo. Ammollo. Ammollo.

Si tratta di un ammollo, consiste in un lavaggio a freddo atto ad eliminare ed evitare l’essiccazione di residui di sporco. Si effettua con l’intento di rimandare il lavaggio del carico al lavaggio successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Eco. Eco.

Si tratta di un lavaggio ecologico a basso consumo energetico, valido per stoviglie e pentolame normalmente sporche. Il lavaggio viene eseguito ad una temperatura di 50°C mentre il risciacquo a 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Duo wash.

Prevede una differenziazione del ciclo con un lavaggio delicato nel cesto superiore, adatto per cristalli e bicchieri, ed uno energico in quello inferiore indicato per le pentole. La temperatura raggiunge i 52°C durante il lavaggio, 45°C per il primo risciacquo ed i 65°C per quello finale. Comprende la fase di asciugatura.

Cristalli.

Il ciclo è dedicato ai cristalli ed hai delicati in generale da effettuarsi subito dopo l’utilizzo. La temperatura raggiunge i 52°C durante il lavaggio, 45°C per il primo risciacquo ed i 65°C per quello finale. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido. Rapido.

Si tratta di un ciclo veloce ed economico da impiegare subito dopo l’uso di stoviglie poco sporche. La temperatura raggiunge i 47°C durante il lavaggio, il risciacquo avviene a 62°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Normale.

Indicato per uno sporco normale ed una quantità limitata di stoviglie, 4 coperti. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Igienizzante.

È un programma riservato alla pulizia interna della lavastoviglie, viene effettuato un ciclo di autopulizia con acqua calda.

Antibatterico.

Lava ad una temperatura di 65°C ed è indicato sia per lo sporco normale che quello intenso. Aggiunge una fase supplementare di azione antibatterica. Comprende la fase di asciugatura.

Notturno.

Adatto al funzionamento nelle ore notturne. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Quotidiano.

Indicato per lo sporco quotidiano in quantità limitata. 4 coperti, 1 pentola ed 1 padella.

Mezzo Carico.

Ciclo per un carico ridotto di stoviglie normalmente sporche.

Simboli lavastoviglie Candy:

Normale.

Lavaggio per stoviglie e pentole normalmente sporche. La temperatura di lavaggio è di 60°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intensivo.

Lavaggio per stoviglie e pentole particolarmente sporche. La temperatura di lavaggio è di 75°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ecologico.

Ideale per stoviglie normalmente sporche. Ciclo efficiente per consumo di acqua e di energia elettrica. La temperatura di lavaggio è di 45°C. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido.

Specifico per un carico di massimo 6 coperti è da eseguire subito dopo il pasto. Il ciclo di lavaggio ha una durata di 32 minuti. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Ammollo a freddo per evitare che i cibi si secchino sulle stoviglie. È da impiegare quando si vuole rinviare il lavaggio a quello successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Electrolux:

Ecologico.

Indicato per uno sporco normale è un ciclo efficiente per il consumo di acqua e di energia elettrica. La temperatura di lavaggio è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intenso.

Indicato per stoviglie miste con uno sporco intenso. La temperatura di lavaggio è di 70°C. Comprende la fase di asciugatura.

Misto.

Programma per uno sporco misto e stoviglie miste. Il lavaggio avviene ad una temperatura di 50°C e di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Misto.

Indicato per stoviglie miste con uno sporco normale. La temperatura di lavaggio è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Breve.

È un programma breve della durata di solo 30 minuti, da utilizzarsi per uno sporco fresco. La temperatura di lavaggio è di 65°C. Non comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Indicato per tutti i tipi di stoviglie, prevede un risciacquo veloce atto ad evitare che i cibi vi si secchino. Il ciclo è a freddo e non prevede l’impiego di detersivo. Si utilizza quando si intende rimandare il lavaggio al pasto successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Indesit:

Intensivo. Intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche. Comprende la fase di asciugatura.

Normale. Normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole normalmente sporche. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo. Ammollo.

Ammollo a freddo in attesa di terminare il lavaggio al pasto seguente. Non prevede la fase di asciugatura.

Ecologico.

Lavaggio ecologico a basso consumo di acqua e di energia elettrica. Ideale per sporco non particolarmente intenso. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido. Rapido.

Lavaggio veloce da impiegare subito dopo l’uso delle stoviglie poco sporche e per un carico ridotto, 2 piatti, 2 bicchieri, 4 posate, 1 pentola, 1 padella. Non comprende la fase di asciugatura.

Delicato. Delicato.

Programma economico e rapido per le stoviglie più delicate che sono sensibili alle alte temperature. Da effettuarsi subito dopo l’uso. Comprende la fase di asciugatura.

Quotidiano.

Indicato per uno sporco quotidiano per una quantità limitata di stoviglie, 4 coperti, 1 pentola, 1 padella. La durata è di 1 ora. Comprende la fase di asciugatura.

Extra carico.

Indicato per lavare stoviglie di grande dimensioni. Con questo programma è possibile rimuovere il cestello superiore ed ottenere così un’altezza di ben 53 cm. Non comprende la fase di asciugatura.

Simboli lavastoviglie Whirlpool:

Ecologico.

Si tratta di un lavaggio ecologico a basso consumo energetico, valido per stoviglie e pentolame normalmente sporche. Il lavaggio viene eseguito ad una temperatura di 50°C mentre il risciacquo a 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Intensivo.

Lavaggio intensivo per stoviglie e pentole molto sporche, sono da evitare di lavare le stoviglie delicate. La temperatura di lavaggio iniziale è di 40°, nel durante e nei risciacqui è di 65°C. Comprende la fase di asciugatura.

Ammollo.

Si tratta di un ammollo, consiste in un lavaggio a freddo atto ad eliminare ed evitare l’essiccazione di residui di sporco. Si effettua con l’intento di rimandare il lavaggio del carico al lavaggio successivo. Non comprende la fase di asciugatura.

Normale.

Lavaggio normale per stoviglie e pentole con uno sporco normale, da potersi utilizzare come ciclo di lavaggio giornaliero. La temperatura del risciacquo raggiunge i 70°C, durante il ciclo la temperatura è di 50°C. Comprende la fase di asciugatura.

Rapido.

Si tratta di un ciclo veloce ed economico da impiegare subito dopo l’uso di stoviglie poco sporche. La temperatura raggiunge i 47°C durante il lavaggio, il risciacquo avviene a 62°C. Non comprende la fase di asciugatura.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


L’acqua che viene carica all’interno della lavastoviglie, per essere veicolata e successivamente irrorata sulle stoviglie, deve attraversare dei condotti, raggiungere le pali, passarvi all’interno ed uscire da esse.
 
 
Spazio trasparente.


Uno dei comportamenti tipici che assume la lavastoviglie nel momento in cui si presenta una anomalia è quello di bloccare il lavaggio sia che ci si trovi nella fase iniziale o in altre e di scaricare l’acqua precedentemente caricata, terminando in modo improvviso il lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Sostituire la lavastoviglie da incasso a scomparsa totale non è un intervento particolarmente complesso, quindi può essere effettuato anche da chi non è tecnico, l’importante che abbia una buona manualità e segua i passaggi che ora andremo descrivere.
 
 
Spazio trasparente.


La lavastoviglie è un elettrodomestico che può essere facilmente installato, senza il bisogno di rivolgersi ad un tecnico e per la quale non c’è necessità di effettuare operazioni tecniche per la rimozione di blocchi di nessun genere. Basta semplicemente toglierla dall’imballo, collegare la spina elettrica e posizionare lo scarico.
 
 
Spazio trasparente.


Come per altri marchi di cui abbiamo già parlato, anche per le lavastoviglie della Whirlpool, nel momento in cui si è in presenza di un cattivo funzionamento, si è spesso al cospetto di un guasto del sistema, che viene segnalato dalla macchina attraverso un codice visualizzato sul display o tramite dei lampeggi dei led.
 
 
Spazio trasparente.


Quando viene effettuato un ciclo di lavaggio, nella lavastoviglie, chiaramente deve essere inserito del detersivo specifico, per rendere l’azione di pulizia efficace. Il detersivo si inserisce in un apposito contenitore che è posizionato nella parte interna dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.


Non di rado si sente parlare di lavastoviglie dalla quali fuoriesce del vapore. Questa condizione è da considerarsi una imperfezione, che si verifica durante il suo funzionamento, ma non è sempre un difetto vero e proprio.
 
 
Spazio trasparente.


Un difetto che si può verificare in una lavastoviglie è quello relativo al non funzionamento della pulsantiera, da dove si accende e si impostano i programmi. In generale ci possiamo trovare difronte a due situazioni differenti, una che la vede non accendersi completamente, l’altra che nonostante sia accesa non consente la selezione dei programmi, dello spegnimento o comunque che parte di essa resti inutilizzabile, non consentendoci di gestirla in base alle esigenze.
 
 
Spazio trasparente.


Per ottenere una buona qualità di lavaggio, la lavastoviglie ha la necessità di riscaldare l’acqua e per farlo al suo interno è presente una componente che definiamo resistenza di riscaldamento.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su
Chiudi
Regala un libro per Natale