La lavastoviglie si accende ma il lavaggio non parte, cause principali del guasto.
 
Abbiamo analizzato in un articolo precedente le cause che possono provocare il fermo del ciclo di lavaggio in una lavastoviglie immediatamente dopo il carico dell’acqua nella vasca.

In questo, diversamente, ci occuperemo delle ragioni che impediscono l’avvio del programma ancor prima del caricamento dell’acqua e prima di esso dello scarico iniziale. Ricordiamo che il meccanismo di funzionamento è caratterizzato da una serie di fasi che si susseguono conducendo il lavaggio al termine.

Ci sono due elementi che possono essere responsabili di questo malfunzionamento e nello specifico:
1) Il filtro di rete o antidisturbo;
2) La scheda elettronica.

Il filtro di rete o antidisturbo è un piccolo dispositivo che ha il compito di impedire alle interferenze elettriche di immettersi nel circuito di alimentazione e disturbare il corretto funzionamento di tutte le apparecchiature. Sostanzialmente filtrando la corrente ne consente un passaggio pulito e consente alla lavastoviglie di lavorare in sicurezza.

Con il passare del tempo tuttavia può perdere di efficienza e quindi impedire il passaggio della corrente oppure a causa di un forte impatto elettrico può rompersi. In entrambi i casi sebbene la macchina sia alimentata elettricamente, la corrente non passa oltre il filtro antidisturbo e la lavastoviglie non si avvia in niente.

Per capire se il filtro antidisturbo è rotto bisogna ispezionarlo visivamente e nel caso testarlo. Pertanto è necessario sapere come è fatto e dove è posizionato. La forma può essere leggermente differente da modello a modello, ma in linea di massima è simile a questo:

filtro antidisturbo lavastoviglie.

Per quanto riguarda la posizione è anch’essa in linea di massima uguale per molte lavastoviglie, ovvero è accessibile e visibile una volta tolto, dopo aver rimosso le viti che lo fissano, il pannello posto alla base della lavastoviglie. Ricordiamo che per smontarlo è necessario coricarla sul retro.

Identificato, il filtro può presentare evidenti segni di rottura, ovvero dei rigonfiamenti o della sostanza fuoriuscita dal suo interno. In questo caso è evidente che deve essere sostituito. In altri casi può essere perfettamente integro ed allora è necessario misurarlo con un tester, quindi dopo averlo smontato, ricordiamo che tutte le operazioni si effettuato con la corrente staccata, posizioniamo le due estremità del tester sui due innesti ed il valore restituito deve rimanere nei 3 ohm, in caso contrario dobbiamo sostituirlo.

Il secondo elemento responsabile del non avvio della lavastoviglie come abbiamo detto in precedenza è la scheda elettronica. La troviamo localizzata nella parte interna del cruscotto, quindi una volta smontato, possiamo estrarla ed anche in questo caso si possono verificare due ipotesi. La prima che ci sono dei punti con delle bruciature, quindi se siamo fortunati possiamo sostituire le componenti elettroniche bruciate e rimettere in vita l’apparecchio, al contrario se non troviamo nessun segno di bruciatura e molto probabile che sia il processore ad essersi rotto e pertanto dobbiamo sostituire la scheda per intero.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Come per altri marchi di cui abbiamo già parlato, anche per le lavastoviglie della Whirlpool, nel momento in cui si è in presenza di un cattivo funzionamento, si è spesso al cospetto di un guasto del sistema, che viene segnalato dalla macchina attraverso un codice visualizzato sul display o tramite dei lampeggi dei led.
 
 
Spazio trasparente.


Quando viene effettuato un ciclo di lavaggio, nella lavastoviglie, chiaramente deve essere inserito del detersivo specifico, per rendere l’azione di pulizia efficace. Il detersivo si inserisce in un apposito contenitore che è posizionato nella parte interna dello sportello.
 
 
Spazio trasparente.


Non di rado si sente parlare di lavastoviglie dalla quali fuoriesce del vapore. Questa condizione è da considerarsi una imperfezione, che si verifica durante il suo funzionamento, ma non è sempre un difetto vero e proprio.
 
 
Spazio trasparente.


Un difetto che si può verificare in una lavastoviglie è quello relativo al non funzionamento della pulsantiera, da dove si accende e si impostano i programmi. In generale ci possiamo trovare difronte a due situazioni differenti, una che la vede non accendersi completamente, l’altra che nonostante sia accesa non consente la selezione dei programmi, dello spegnimento o comunque che parte di essa resti inutilizzabile, non consentendoci di gestirla in base alle esigenze.
 
 
Spazio trasparente.


Per ottenere una buona qualità di lavaggio, la lavastoviglie ha la necessità di riscaldare l’acqua e per farlo al suo interno è presente una componente che definiamo resistenza di riscaldamento.
 
   
 
 
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su