Spazio trasparente.
Spazio trasparente.
 
Spazio trasparente.
Come intervenire praticamente, passo dopo passo, per sostituire le pale o giranti della lavastoviglie.
 
Le pale o giranti sono una componente essenziale della lavastoviglie, e la loro efficienza e buono stato sono la garanzia per ottenere un corretto e buon risultato di lavaggio. Se la loro azione viene in qualche modo impedita, quindi non è consentito loro di girare correttamente, magari perché un mestolo si è messo di traverso, o perché i buchi si sono otturati totalmente o parzialmente a causa di residui di lavaggio o per il calcare, o ancora si sono create delle fessure e pertanto la fuoriuscita di acqua è irregolare, ci ritroveremo nel constatare che le stoviglie al termine del ciclo di lavaggio, non risultano pulite come in precedenza.

Questa condizione che può essere anche accompagnata dalla presenza di un rumore anomalo, dettato da una diversa fuoriuscita di acqua, è indicativo che le pale devono essere verificate e nel caso sostituite.

Vediamo ora come effettuare la verifica e la eventuale sostituzione. Per prima cosa è necessario smontarle, e pertanto dobbiamo, per lavorare in sicurezza, staccare la corrente. Successivamente dobbiamo estrarre i cestelli, entrambi avranno dei blocchi di fine corso, in ogni caso molto semplici da aprire o superare.

Una volta estratti i cestelli, ci ritroveremo con le due pale a vista, una è quella in basso sul fondo della vasca, mentre l’altra è posizionata nella parte alta della vasca o in alternativa potrà essere agganciata nella parte bassa del cestello superiore. Inoltre avendo tutta la visuale interna della vasca libera, potremmo notare che dal fondo della lavastoviglie e precisamente da dove è inserito la pala inferiore, un tubo in plastica, ovvero il canale di alimentazione, che collega e fa confluire l’acqua dalla parte bassa alla pala superiore.

Procediamo con l’estrazione della pala inferiore, è una operazione estremamente semplice, basta esercitare una pressione verso l’alto e la pala si sgancerà dall’innesto, in alcuni casi ci potranno essere dei piccoli innesti da premere o per consentirne l’estrazione, in ogni caso sarà facilmente comprensibile l’operazione da effettuare.

Con la pale in mano possiamo eseguire una verifica sui fori, quindi se si sono otturati o se sono presenti delle crepe e conseguentemente procedere sturando i fori o sostituendo la pala in caso di crepe o impossibilità a sturare i fori. L’operazione di sostituzione è semplicissima, basta posizionare la nuova pala sull’innesto e spingerla su di esso.

Lo stesso lavoro dovrà essere effettuato per quanto riguarda la pala superiore e qualora la lavastoviglie abbia qualche altra pala, in alcuni modelli possono essere più di due, eseguire lo stesso iter sulle altre.

A questo punto abbiamo sostituito le giranti, ma dobbiamo verificare ancora il canale di alimentazione, che può essere anch’esso intasato parzialmente o totalmente. Pertanto con la stessa cura dobbiamo estrarlo dal suo incastro, in questo caso è solitamente necessario aiutarsi con un cacciavite a taglio, in modo da far leva nei punti in cui ci sono gli incastri. Una volta estratto, dopo aver verificato il suo stato, bisogna procedere con la pulizia o la sostituzione.

Terminate tutte le operazioni di pulizia e o sostituzione, non ci resta che risistemare i cestelli nei rispettivi binari e procedere con i lavaggi.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Se la lavastoviglie inserita nella cucina componibile deve essere sostituita o se non la si possiede affatto, si può avere chiaramente la necessità di acquistarla. Per inserire una lavastoviglie nella cucina componibile, ci sono diverse opzioni, se non si ha nessuna informazione in merito possiamo trovarci davanti a delle proposte fatte dal rivenditore che possono spiazzarci. La lavastoviglie che possiamo inserire nel mobile, come dicevamo prima, può avere delle connotazioni strutturali differenti, che è bene conoscere per avere le idee più chiare.
 
 
Spazio trasparente.


Risultati assolutamente interessanti in termini di prestazioni sulle lavastoviglie, la Bosch li ottiene con le nuove lavastoviglie dotate del sistema Active Water abbinato all’impiego della zeolite.
 
 
Spazio trasparente.


L’utilizzo della lavastoviglie molte volte viene effettuato in modo non attento, nel senso che si caricano le stoviglie all’interno, si imposta un lavaggio e si avvia il programma. In tanti casi si impostano dei cicli lunghi e temperature alte in modo tale di essere sicuri di ottenere un buon risultato finale, però tutto a scapito di sprechi di tempo, energia e non sempre con un risultato ideale.
 
 
Spazio trasparente.


Potrebbe capitare che la lavastoviglie, che ha sempre lavato in modo esemplare, ad un bel momento al termine del lavaggio non restituisca più piatti, bicchieri, posate, stoviglie e quant’altro ben pulite. Ovvero che non lavi più in modo efficace, come aveva fatto fino al precedente lavaggio.
 
 
Spazio trasparente.


Tra i tanti aspetti che vengono presi in considerazione per l’acquisto di una lavastoviglie, c’è quello relativo alla durata dei programmi, ognuno dei quali è indicato per un determinato tipo di carico.
 
 
Spazio trasparente.


Per eseguire un ciclo di lavaggio con la lavastoviglie come ben sappiamo è necessario utilizzare il detersivo ed il brillantante, che vengono inseriti nello sportellino che si trova sul lato interno dello sportello. Possiamo utilizzare le pastiglie, che potrebbero includere il brillantante, o del detersivo in polvere, da dosare col misurino. Il brillantante normalmente viene inserito sempre nell’erogatore, ma su un altro scomparto.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su