Tutta la gamma e le caratteristiche tecniche per la scelta del condizionatore portatile Argo più adatto alle proprie esigenze.
 
Tre linee di condizionatori portatili dal design tutto italiano per la Argo, tre le linee con caratteristiche molto particolari e in alcuni casi uniche. La linea Extreme, la Dados e la Over.

Della prima fanno parte tre modelli: Extreme xl, Extreme 11 ed Extreme 9, della seconda Dados xl e Dados plus, mentre l’ultima è composta dal solo modello che da il nome alla linea Over.

Ora analizziamo nel dettaglio i modelli:

EXTREME XL

Extreme xl.

Dimensioni contenute con 50,5 cm di larghezza, 72,5 cm di altezza e 31 cm di profondità, di colore interamente nero è caratterizzato dalla presenza di un profilo led che lo circonda, può assumere differenti colorazioni o essere disattivato. Dotato di sistema bluetooth e cavo, per collegarsi a dispositivi come  smartphone, tablet o mp3, dai quali poter lanciare file musicali da ascoltare attraverso due casse posizionate sui suoi due lati. Le modalità di funzionamento sono quella di raffreddamento, ventilazione, deumidificazione e riscaldamento. Le velocità di ventilazione sono 3 più una automatica, mentre è un classe A+ in raffrescamento e un classe A+++ in riscaldamento e la potenza termica in entrambe le modalità è di 3,1 Kw. Dotato di rotelle a scomparsa per gli spostamenti, oltre al pannello comandi manuale è dotato di telecomando. Diversamente da altri modelli non necessita di tubo di scarico se impiegato in funzione di deumidificazione autunnale/invernale, l’acqua viene espulsa tramite un tubicino per il drenaggio, da far confluire in un contenitore. La modalità di deumidificazione avviene a temperature a partire dai 5°C in su, fattore da tenere in considerazione considerando che molti altri condizionatori portatili si bloccano a temperature molto più alte (16/18°C).

EXTREME 11

Extreme 11.

La linea e le dimensione sono uguali al modello precedente e comunque per tutta la linea (L50,5/H72,5/P31), di colore bianco lucido è dotato di rotelle per lo spostamento, telecomando in tinta (colore bianco). Le funzioni sono quelle di raffreddamento, ventilazione (3 velocità più automatico) e deumidificazione a partire dai 5°C e per la quale non è necessario montare il tubo, l’acqua di condensa viene raccolta in una tanica o smaltina tramite il tubo di drenaggio. È un modello in classe energetica A ed ha una capacità termica di 2,7 Kw.

EXTREME 9

Extreme 9.Extreme 9.

Riprende le caratteristiche del modello precedente, è commercializzato nella colorazione bianca ed in quella nera. È un classe A ed ha una capacità termica di 2,4 Kw.

DADOS XL

Dados xl.

La linea prende il nome dalla forma, che è quella di un dado con delle misure molto contenute, che gli consentono di integrarsi in un ambiente senza disturbare. Ha una altezza di 54 cm una larghezza e profondità di 50 cm. Il quadro comandi manuale è situato sul lato destro sotto la griglia estraibile, ma viene egregiamente sostituito da un telecomando touch screen. Le modalità di funzionamento sono raffreddamento, ventilazione, deumidificazione a partire dai 5°C e di riscaldamento. Per impostare il riscaldamento, oltre a settarlo dalle impostazioni è necessario ruotare il condizionatore di 180°, ed invertire la posizione del tubo di scarico dell’aria. Le velocità di ventilazione sono 3 più una automatica. La classe energetica in raffreddamento è la A  mentre in riscaldamento è una A++, la potenza termica è rispettivamente di 3,1 e 3,2 Kw.

DADOS PLUS

Dados plus.

Nella versione 9000 btu/h e 13000 btu/h, si differenzia dal modello plus per il colore bianco e per l’assenza di un telecomando touch scren, in questo caso è un telecomando con display tradizionale. Le funzioni restano invariate, la classe energetica per il Dados plus 13 è la A in raffreddamento e la A++ in riscaldamento, la potenza termica rispettivamente di 2,9 e 3 Kw. Il modello Dados plus 9 è in classe A in raffreddamento ed in classe A+++ in riscaldamento, la potenza termica è rispettivamente di 2,2 e di 2,3 Kw.

OVER

Over.

Forma cilindrica con delle rifiniture su circolari è un modello molto piccolo con solo 65,5 cm di altezza ed un diametro di 35 cm. Dotato di telecomando può funzionare in modalità raffreddamento, deumidificazione e ventilazione, le velocità sono tre. La classe energetica è la A mentre la potenza è di 2 Kw.

Dati tecnici.

P. S.= potenza sonora massima espressa in dBa;
P. A. = portata d’aria espressa in metri cubi orari (m³/h);
Classe = classe di efficienza energetica;
E.E.R./C.O.P.. = coefficiente di efficienza energetica;
V. T. = volume di aria trattato espresso in (m³/h);
A.W. = assorbimento massimo watt;
P.T.- BTUh = potenza termica espressa in Kw ed in Btu/h;
Kwh/60 min = consumo espresso in kw per un’ora di funzionamento.
Gas = tipologia refrigerante utilizzato.
L/H= umidità asportata in sola deumidificazione in 1 ora e con una temperatura ambiente di 30°C ed una U. R. dell’80%.
n.d. = non dichiarato

Modello
P.S.
P.A.
Classe
E.E.R./C.O.P.
V.T.
A.W.
P.T.- BTUh
Kwh/60 min
Gas
L/H
EXTREME XL
62
460-440-400
A+/A+++
3,2/3,8
n.d.
970/810
3,1-13000/3,1-13000
1/0,80
R410A
2,5
EXTREME 11
61
400-380-350
A
2,6
n.d.
1040
2,7-11000
1
R410A
1,87
EXTREME 9
60
400-380-350
A
2,8
n.d.
870
2,4-9000
0,9
R410A
1,66
DADOS XL
63
290-360-420
A/A++
2,8/3,3
n.d.
1100/960
3,1-13000/3,2-13000
1,1/1
R410A
2,29
DADOS PLUS 13
63
290-310-360
A/A++
2,6/3,2
n.d.
1100/925
2,9-13000/3,0-13000
1,1/1
R410A
2,08
DADOS PLUS 9
62
280-300-350
A/A+++
2,7/3,7
n.d.
820/625
2,2-9000/2,3-9000
0,8/0,6
R410A
1,25
OVER
57
340-290-270
A
2,6
n.d.
770
2-8500
0,8
R410A
1,25

Se compri dal nostro negozio in affiliazione aiuti il sito a vivere e rimanere gratuito.

Sito ufficiale Argo.

 

 
articoli sul tema:
 
 
Spazio trasparente.


Prima dell’entrata in vigore della nuova regolamentazione energetica, per i condizionatori d’aria split, il calcolo della classe di efficienza veniva effettuato senza tenere in considerazioni la modulazione della potenza (climatizzatore inverter) e la temperatura esterna ed interna dell’area geografica di installazione del condizionatore.
 
 
Spazio trasparente.


Abbiamo già parlato di anomalie di carattere generale che i diversi impianti di condizionatori fissi dei differenti produttori possono manifestare, ma nello specifico di ogni produttore ed addirittura in alcuni casi differenziandosi per modello, ci sono dei codici specifici per ognuno di loro, che vengono restituiti sul display o sul telecomando per comunicarne il difetto.
 
 
Spazio trasparente.


In linea generale il dimensionamento di un impianto di climatizzazione consiste nell’identificare la potenza termica di cui necessita l’ambiente, in cui deve essere installato, per essere climatizzato.
 
 
Spazio trasparente.


Qlima è il nuovo marchio della Zibro, azienda abbastanza conosciuta nel settore degli elettrodomestici con le stufe a combustibile liquido, che per il raffrescamento estivo propone due linee di condizionatori portatili.
 
 
Spazio trasparente.


La scelta di un climatizzatore inverter passa attraverso l’individuazione e la comprensione della tecnologia impiegata, identificata da due sigle, dietro le quali c’è molta differenza nel funzionamento e nelle componenti impiegate.
 
 
Spazio trasparente.


Normalmente un condizionatore viene utilizzato per raffreddare o riscaldare un ambiente rispettivamente nel periodo estivo ed in quello invernale. Oltre a tali modalità, lo ricordiamo, c’è anche quella relativa alla deumidificazione di cui abbiamo parlato in altri articoli.
 
 
Spazio trasparente.


Tutti i condizionatori portatili monoblocco hanno uno scarico, ovvero un foro, che si trova nella parte posteriore della macchina, al quale è necessario inserire un tubo, fornito in dotazione nel momento dell’acquisto.
 
 
Spazio trasparente.


Una delle valutazioni che bisogna effettuare nella scelta tra un climatizzatore multisplit ed altrettanti monosplit, oltre a quelle che abbiamo già affrontato nell’articolo "climatizzatore mono split o multi split", è il consumo energetico.
 
 
Spazio trasparente.


Giorno 1 gennaio 2016 sono entrati in vigore due nuovi regolamenti che disciplinano il settore della ventilazione, ovvero il regolamento (UE) n. 1253/2014, che istituisce delle specifiche di progettazione e di eco compatibilità a cui attenersi, ed il regolamento delegato (UE) n. 1254/2014, che regolamenta l’etichettatura energetica.
 
 

Se non hai trovato quello che cercavi, se vuoi suggerire, commentare o aggiungere qualcosa compila il modulo.

supporto
 
 
 
 
 
Foto articolo.
 
 

 
Linea
 
lineaPrivacy Policy lineaCookie Policy linea lineaDisclaimerlineaContattacilineacanale you tubelineacanale you tubelineaFan Page FacebooklineaCopiright.lineaiubendalinea
Linea
 
Torna su
Chiudi
Regala un libro per Natale